Home / Raccolta per Tag: omicidio

Raccolta per Tag: omicidio

Omicidio di Caorso. “Non doveva morire, volevo solo ferirlo”. Dietro alla lite forse rivalità lavorative

Caorso (Piacenza). Potrebbero essere di natura lavorativa le ragioni della lite conclusasi in tragedia nella serata dello scorso lunedì 13 gennaio, nei pressi di un bar in via Roma, a Caorso. Tra Rocco Bramante e Luigi Baletta sarebbe infatti iniziata, secondo alcuni testimoni, una discussione legata a rivalità in ambito …

Leggi di più »

Rancan (Lega): ‘Piacenza, lite (con morto) fra pregiudicati a Caorso: pene severe contro i violenti’

‘Per contrastare l’aumento vertiginoso dei fenomeni criminosi nelle nostre città occorrono due sole cose: ripristinare la certezza e l’effettivita’ del diritto ed inasprire le pene contro i violenti’. Così il consigliere regionale della Lega, capolista a Piacenza del Carroccio alle prossime Regionali del 26 gennaio, Matteo Rancan, sulla violentissima lite …

Leggi di più »

Durante la lite spunta un coltello. Perde la vita un 52enne appartenente alla comunità Sinti

Caorso (Piacenza). Gravissimo fatto di cronaca nel corso del tardo pomeriggio di lunedì 13 gennaio, a Caorso, dove una lite è degenerata nella violenza, non lontano da un bar di via Roma. Un 52enne pregiudicato e appartenente alla comunità Sinti di Caorso, Rocco Bramante, sarebbe stato colpito con coltellate mentre …

Leggi di più »

Assolta la badante. Era accusata di avere ucciso l’anziano di cui si occupava

Piacenza. È stata assolta Katia Delfina Calderon, la donna ecuadoriana accusata di omicidio nei confronti dell’anziano che accudiva come badante, in seguito a una vicenda avvenuta il 15 novembre del 2014. I fatti si erano svolti in un’abitazione di via Dei Ripalta, a San Lazzaro: la donna, all’epoca 46enne, si …

Leggi di più »

Anziano morto durante una lite. Chiesta l’assoluzione della badante dall’accusa di omicidio

Piacenza. Risale al 15 novembre del 2014 l’episodio conclusosi con la morte di un pensionato di 85 anni, deceduto in seguito ad una lite in via dei Ripalta, a San Lazzaro. La badante dell’anziano, una 51enne di origini ecuadoriane, avrebbe in tale occasione avuto un veemente litigio con una vicina …

Leggi di più »

Omicidio Pomarelli. Trovati le scarpe e il cellulare appartenuti a Elisa

Piacenza. Sono stati finalmente rinvenuti gli effetti personali appartenuti a Elisa Pomarelli, la 28enne che sarebbe stata uccisa da Massimo Sebastiani lo scorso 25 agosto. Sarebbe stato proprio Sebastiani ad indicare agli inquirenti la posizione delle sue scarpe e il suo telefono cellulare, che ancora non erano stati trovati. Il …

Leggi di più »

Omicidio Pomarelli. Sopralluogo nell’abitazione dell’ex suocero. Trovati gli abiti bruciati di Elisa

Piacenza. Proseguono le indagini sull’omicidio di Elisa Pomarelli, con un sopralluogo da parte dei militari del nucleo investigativo dei carabinieri nell’abitazione di Sariano di Gropparello appartenuta all’ex suocero di Massimo Sebastiani. Nel corso del sopralluogo sarebbero stati rinvenuti i resti delle scarpe e degli abiti bruciati di Elisa, oltre ad …

Leggi di più »

Omicidio Pomarelli. Nella lettera a Perazzi si parla di una misteriosa busta

Piacenza. Continuano a emergere nuovi dettagli a proposito dell’omicidio di Elisa Pomarelli, la 28enne uccisa nel primo pomeriggio di domenica 25 agosto. Uno in particolare arriva direttamente dalla lettera arrivata lo scorso martedì 3 settembre a Silvio Perazzi, 68enne, ora arrestato con l’accusa di favoreggiamento. Massimo Sebastiani, infatti, avrebbe raccontato …

Leggi di più »

Omicidio Pomarelli. Perazzi avrebbe informato i carabinieri della presenza di Sebastiani

Piacenza. Avrebbe chiamato i carabinieri nel corso della mattinata di sabato 7 settembre per avvisarli della presenza di Sebastiani Silvio Perazzi, secondo quanto avrebbe affermato il suo avvocato Paolo Fiori. Silvio Perazzi, proprietario dell’abitazione a Costa di Sariano nei pressi della quale è stato trovato Massimo Sebastiani, è indagato per …

Leggi di più »

Omicidio Pomarelli, per Sebastiani perizia psichiatrica? Messaggi Whatsapp al cellulare della ragazza dopo il tragico epilogo

Piacenza. Si è concluso l’interrogatorio di garanzia svolto nel corso della mattinata di oggi, martedì 10 settembre, al carcere delle Novate di Piacenza, in merito alla tragica vicenda dello scorso 25 agosto. Secondo quanto fino ad ora diffuso, sembrerebbe che l’avvocato di Massimo Sebastiani, Mauro Pontini, potrebbe in futuro essere …

Leggi di più »