Home / Raccolta per Tag: Olivia Munn

Raccolta per Tag: Olivia Munn

Poster del film "Zoolander 2"

Zoolander 2

Anno 2001. A soli due giorni dall'inaugurazione, il Centro Derek Zoolander Per Ragazzi Che Non Sanno Leggere Bene E Che Vogliono Imparare Anche Altre Cose Buone collassa su sè stesso poiché quest'ultimo l'ha ingenuamente costruito con gli stessi materiali del modellino di preparazione. Nel crollo, Matilda muore e Hansel rimane "sfigurato" in volto, venendo costretto a ritirarsi dal mondo della moda. Anno 2003. Jacobean Mugatu viene condannato a scontare una dura pena in un carcere di massima sicurezza, mentre i suoi complici Katinka Ingabogovinanana ed il malvagio DJ scompaiono. Anno 2006. Per via della sua incompetenza, a Derek viene tolta la custodia del figlio, Derek Zoolander Jr.; amareggiato, il modello decide di ritirarsi a vita privata. Anno 2016. L'agente dell'Interpol ed ex modella indossatrice di costumi Valentina Valencia...

Leggi di più »
Poster del film "X-Men: Apocalisse"

X-Men: Apocalisse

Dagli albori della civiltà Apocalisse è stato adorato come un dio. Il primo e più potente mutante dell’universo Marvel degli X-Men, Apocalisse ha inglobato i poteri di molti altri mutanti, divenendo immortale e invincibile. Dopo essersi risvegliato dopo migliaia di anni, disilluso dal mondo, trova e ingaggia un gruppo di potenti mutanti, tra cui un avvilito Magneto (Michael Fassbender), con l’intento di purificare l’umanità e creare un nuovo ordine dell’universo, su cui regnere. Il futuro della Terra è così in bilico. Raven (Jennifer Lawrence), grazie all’aiuto del Professore X (James McAvoy), deve guidare un gruppo di giovani X-Men per fermare la più potente nemesi e salvare il genere umano dalla distruzione totale.

Leggi di più »
Poster del film "Mortdecai"

Mortdecai

Charlie Mortdecai, mercante d'arte e bon vivant, ha un problema con la Regina, cui deve qualche milione di sterline di tasse. Ha anche un problema con l'adorata moglie Johanna, da quando si è fatto crescere un paio di baffi alla Poirot di cui va enormemente orgoglioso, ma che lei disprezza. Il giorno in cui il servizio segreto inglese, nella persona del suo amico e rivale Alistar Martland, gli chiede aiuto per recuperare un Goya andato trafugato, Mortdecai accetta d'imbarcarsi nell'impresa nella speranza di estinguere il debito, nonostante questo comporti avventurarsi "nelle colonie", ovvero in California. Per fortuna che a guardargli le spalle c'è sempre Jock, il suo braccio destro e armato fino ai denti.

Leggi di più »
Poster del film "Magic Mike"

Magic Mike

Il film segue Mike (Tatum), che prende un giovane ballerino chiamato The Kid (Pettyfer), sotto la sua ala e lo introduce all'arte delle feste, del rimorchiare donne e di fare soldi facili. La pellicola si basa sulle vere esperienze di Tatum, che a diciannove anni era uno spogliarellista a Tampa.

Leggi di più »
Poster del film "Ma come fa a far tutto?"

Ma come fa a far tutto?

Kate Reddy, madre di due figli piccoli e moglie di un architetto, è anche una donna lavoratrice nel mondo degli investimenti finanziari, costretta a volare spesso fuori Boston. La prospettiva di un importante salto di carriera, che le richiederebbe però di fare frequentemente la spola tra casa e New York, arriva (chiaramente) quando il marito si è da poco messo in proprio e cerca di farsi strada in tempi di crisi, quando la figlia maggiore comincia a lamentarsi dell'assenza materna e la suocera a farsi ostile. Ma Kate non può e non vuole rinunciare al nuovo contratto e prova a trasformarsi in una spericolata equilibrista.

Leggi di più »
Poster del film "Liberaci dal male"

Liberaci dal male

Un poliziotto irlandese di New York indaga su una serie di efferati delitti quando un prete lo convince che, a dispetto delle sue credenze religiose, questi siano frutto del mondo dell'occulto e della possessione demoniaca. I due lavoreranno insieme per risolvere il caso e combattere le forze paranormali che li osteggiano.

Leggi di più »
Poster del film ""

Provetta d’amore

Tommy e Audrey sono pronti ad avere un bambino. Tuttavia, dopo mesi di continui tentativi andati a vuoto, a malincuore, capiscono di essere semplicemente sfortunati. Passando attraverso una serie di sgradevoli test dal gusto comico, Tommy riconosce alla fine che i loro problemi sono causati dalla sua infertilità. Eppure, Tommy non ha sempre avuto questo problema. Questo lo riporta al periodo del loro fidanzamento, tre anni prima, quando aveva venduto il suo sperma a una banca del seme per comprare a Audrey un anello di fidanzamento. Con l’aiuto dei suoi spassosi amici, Tommy rintraccia la sua ultima donazione di sperma fertile e decide che tocca a lui salvare il matrimonio, recuperandolo… a tutti i costi.

Leggi di più »