Home / Raccolta per Tag: Neri Parenti (pagina 2)

Raccolta per Tag: Neri Parenti

Poster del film "Colpi di fortuna"

Colpi di fortuna

Mario e Piero sono amici e colleghi che, dopo aver miracolosamente vinto la lotteria, smarriscono il biglietto e sono costretti a ripercorrere le tracce di Piero che, dopo una notte da leoni, ha scordato tutto quello che gli è successo. Gabriele è un imprenditore tessile stile Brunello Cucinelli in procinto di chiudere un grosso affare con la Mongolia. Peccato che il traduttore dal mongolo si riveli uno iettatore, e che Gabriele sia terrorizzato dalla sfortuna. Infine Felice è un ex ballerino e padre di famiglia che scopre di avere un fratello minore, Walter, completamente pazzo e deve decidere se prendersene cura o abbandonarlo al suo destino.

Leggi di più »
Poster for the movie "Bodyguards - Guardie Del Corpo"

Bodyguards – Guardie Del Corpo

I nostri eroi, sono due Carabinieri radiati dall'Arma, i quali si ritrovano a fare le guardie del corpo a vip e starlet. Christian De Sica interpreta Fabio, bodyguard della maggiorata Victoria Silvsted, Massimo Boldi è Paolo, dogsitter di un tenero cagnolino di proprietà di Anna Falchi, Biagio Izzo è Ciro, guardia del corpo di Luca Laurenti. Ma l'avventura finirà male per gli intrepidi paladini. Rischiano difatti di essere licenziati anche dalla Security, ma il titolare sarà disposto a chiudere un occhio qualora i tre acconsentano di occuparsi di un caso molto particolare ed altamente pericoloso: proteggere la bellissima Cindy Crawford da un maniaco.

Leggi di più »
Poster for the movie "Amici miei - Come tutto ebbe inizio"

Amici miei – Come tutto ebbe inizio

Continua la saga di Amici Miei, ma le avventure della compagnia di toscanacci si spostano questa volta nella Firenze della fine del '400, alla corte di Lorenzo De' Medici. Duccio (Michele Placido), Cecco (Giorgio Panariello), Jacopo (Paolo Hendel), Manfredo (Massimo Ghini) e Filippo (Christian De Sica) sono protagonisti di scherzi e vicende vissute nell'intento di prolungare lo stato felice della giovinezza e fuggire dalle responsabilità della vita adulta. Neanche la peste li fa desistere dalle loro "zingarate". Anzi quella drammatica situazione pare la più fertile per agire liberi ed indisturbati e dare seguito ai loro scherzi.

Leggi di più »