Home / Raccolta per Tag: Massimo Ceccherini

Raccolta per Tag: Massimo Ceccherini

Poster del film "Un fantastico via vai"

Un fantastico via vai

Arnaldo Nardi è un quarantacinquenne con un buon lavoro e una bella famiglia, composta dalla moglie Anita e dalle figlie gemelle di nove anni Martina e Federica. Arnaldo è un uomo calmo, sereno, indeciso e a cui piace la routine della sua vita. Lavora in banca e spesso esce con due suoi colleghi e amici: Giovannelli ed Esposito. Accade che Giovannelli (noto playboy) una sera prende in prestito lo scooter di Arnaldo per andare da una delle sue donne e per sbaglio dimentica nel sottosella delle manette rosa con su scritto Natasha. Il giorno dopo la moglie di Arnaldo trova queste manette nello scooter di suo marito e lo sbatte fuori di casa...

Leggi di più »
Poster del film "Ti amo in tutte le lingue del mondo"

Ti amo in tutte le lingue del mondo

Gilberto è un professore di ginnastica. Quando si separa dalla moglie, una sua allieva di sedici anni, Paolina, si innamora perdutamente di lui. La ragazza gli dichiara il suo amore in tutte le lingue del mondo su foglietti che gli fa trovare dappertutto. Gilberto è disperato anche perché Paolina lo ha minacciato di morte se lo troverà con un'altra. E un'altra c'è, si chiama Margherita e fa la psicologa per animali nello zoo di Pistoia.

Leggi di più »
Poster del film "Operazione vacanze"

Operazione vacanze

Bebo Conforti, noto cantante di piano bar è costretto a fuggire nel bel mezzo dell'esibizione, per evitare un manipolo di malavitosi che vogliono catturarlo, su ordine del "feroce" Boss locale, Fefè Lucanica. Monica la giovane e unica figlia di Fefè, gli ha appena detto di aspettare un figlio da lui. Per fortuna del nostro chansonnier, gli scagnozzi di Fefè, sono tutt'altro che svegli, il Boss si dispera denigrandoli, ma è troppo affezionato per liberarsene. Da questa caccia all'uomo, si scatena un'insolita fuga "On de road", piena di equivoci, malintesi, false piste e doppie verità.

Leggi di più »
Poster del film "N (Io e Napoleone)"

N (Io e Napoleone)

Nel 1814 Napoleone giunge in esilio all'Isola d'Elba accolto dall'entusiasmo esaltato del popolino e del notabilato locale. Ma c'è qualcuno che non festeggia: il giovane Martino Papucci, ultimogenito di una famiglia di commercianti di Portoferraio, maestrino idealista e libertario, poeta in erba e amante libertino della bella e matura Baronessa Emilia. Martino detesta l'ex Imperatore e sogna tutte le notti di ucciderlo, per vendicare gli ideali rivoluzionari traditi e i tanti giovani mandati al massacro sui campi di battaglia di tutta Europa; così quando gli viene offerto di diventare scrivano e bibliotecario del nuovo Re dell'Elba, il ragazzo accetta con il segreto intento di compiere finalmente il delitto per il quale si sente predestinato.

Leggi di più »
Poster del film "Matrimonio a Parigi"

Matrimonio a Parigi

Durante una vacanza in Francia, per far visita al figlio Mirko, un industriale milanese abituato ad evadere il fisco con ogni mezzo (Massimo Boldi) incontra Gennaro (Biagio Izzo), un finanziere rispettoso della legge, un onestissimo uomo del Sud. Il destino vuole che le due famiglie si ritrovino nella stessa camera d'albergo e che Mirko s'innamori di Natalina (Diana Del Bufalo), figlia di Gennaro.

Leggi di più »
Poster del film "La Coppia dei Campioni"

La Coppia dei Campioni

Due dipendenti della stessa multinazionale vincono una lotteria aziendale che regala due biglietti per la finale della Champions League di calcio. Uno milanese, l'altro romano, uno benestante e vice direttore, l'altro nullatenente e magazziniere, si conoscono solo all'aeroporto dove si imbarcano insieme per Praga, ma si detestano immediatamente. Una forte turbolenza costringe l'aereo a un atterraggio di emergenza in Slovenia. L'attesa si fa lunga, troppo lunga, a questo punto i due tentano di raggiungere la Repubblica Ceca con mezzi propri. Imprevisti, tradimenti, vendette reciproche, armistizi, litigate furiose renderanno il viaggio indimenticabile.

Leggi di più »
Poster for the movie "Ciao Brother"

Ciao Brother

Angelo, un quarantenne simpatico e un po' truffaldino, si ritrova a dover fuggire a Los Angeles dopo aver venduto dei quadri falsi. Giunto in California senza un soldo e con le carte di credito bloccate, si arrangia come può, dormendo anche per strada. Un giorno, scopre che un ricco imprenditore italoamericano è morto, lasciando un'enorme eredità al figlio George, e nota che il caro estinto gli somiglia moltissimo. Così, Angelo si presenta a casa di George, sostenendo (senza fornire alcuna prova) di essere suo fratello. Tra gag, colpi di scena e situazioni folli, i due fratelli acquisiti finiranno per diventare amici per la pelle.

Leggi di più »