Home / Raccolta per Tag: Jeremy Swift

Raccolta per Tag: Jeremy Swift

Poster del film "Oliver Twist"

Oliver Twist

Se c'è chi pensa che il detto "si nasce rivoluzionari e si muore conservatori" valga per il Roman Polanski che "illustra" (come alcuni hanno scritto) "Oliver Twist" di Dickens non si illuda. Il regista di Rosemary's Baby e di Il coltello nell'acqua ha conservato intatto il proprio sguardo attento agli angoli oscuri della società e della psiche. Uno sguardo mediato dall'esperienza di Il pianista e proprio da quel film di successo stimolato a rivisitare il proprio passato di bambino salvatosi dal ghetto di Cracovia con la madre uccisa ad Auschwitz. Lo fa per l'interposta persona di uno dei personaggi più famosi dell'universo dickensiano, quell'Oliver Twist che ha già costituito una fonte di ispirazione per il cinema. Polanski legge la vicenda narrata dal grande autore inglese immergendola in una miseria materiale e morale quasi palpabile.

Leggi di più »
Poster del film "Jupiter - Il destino dell'universo"

Jupiter – Il destino dell’universo

Dalle strade di Chicago alle galassie lontane e vertiginose dello spazio, Jupiter Il Destino dell’Universo narra la storia di Jupiter Jones (Mila Kunis), che, nata sotto una buona stella, mostra segni d’esser predestinata a grandi cose. Una volta cresciuta, Jupiter continua ad avere grandi sogni, ma si sveglia in un'amara realtà fatta di un lavoro di pulizia di case altrui, ed una vita difficile. Solo quando Caine (Channing Tatum), un cacciatore ed ex-militare geneticamente modificato, arriva sulla Terra per rintracciarla, Jupiter comincia ad intravedere il destino che le è stato prospettato: possiede infatti la firma genetica che la contrassegna come prossima, in linea di successione, di una straordinaria eredità che potrebbe alterare l'equilibrio dell'intero cosmo.

Leggi di più »
Poster del film "Dark blue world"

Dark blue world

ennesimo film di denuncia basato su episodi della 2? guerra mondiale, ma molto diverso da quanto fino ad ora portato sul grande schermo. perchè non si avvale di grandi effetti speciali, non fa delle scene di guerra il suo punto di forza, che invece risiede nel dramma personale e sociale che incarnano i due protagonisti.

Leggi di più »