Home / Raccolta per Tag: Hugh Grant

Raccolta per Tag: Hugh Grant

Poster del film "Professore per amore"

Professore per amore

Nel 1998 lo sceneggiatore Keith Michaels era all'apice della fama: autore di un film di successo che gli era valso l'Oscar, una bellissima moglie, un figlio, un grande senso dell'umorismo e un fascino tutto British. Quindici anni dopo Keith, sulla soglia dei 50, non scrive da tempo, è divorziato, sull'orlo del lastrico. Lontano da Hollywood, si trasferisce per tenere un corso di sceneggiatura in un'università fuori New York, a Binghamton. L'idea di insegnare e di lasciare la città non lo alletta per nulla, ma l'uomo spera di tirar su un po' di soldi e riacquistare un po' di autostima, magari seducendo qualche giovane studentessa. Mai e poi mai avrebbe immaginato di incontrare una donna, madre single, che cambierà la sua vita e, soprattutto, di appassionarsi così tanto all'insegnamento, che si rivelerà una vera e propria seconda chance per diventare un uomo migliore.

Leggi di più »
Poster del film "Pirati! Briganti da strapazzo"

Pirati! Briganti da strapazzo

Hugh Grant, qui al suo primo ruolo animato, è il barbuto Capitano Pirata - terrore dei Mari incredibilmente entusiasta, ma di scarso successo. Con un equipaggio disorganizzato al suo fianco (Martin Freeman, Brendan Gleeson, Russell Tovey, e Ashley Jensen), e apparentemente cieco agli ostacoli insormontabili che gli si presentano davanti, il Capitano ha un sogno: battere i suoi rivali Black Bellamy (Jeremy Piven) e Cutlass Liz (Salma Hayek) per il tanto agognato Pirate of the Year Award. L'impresa porterà i nostri eroi dalle esotiche rive di Blood Island alle nebbiose strade della Londra vittoriana. Lungo la strada dovranno combattere la Regina Vittoria (Imelda Staunton), che odia i pirati, e fare squadra con un giovane Charles Darwin (David Tennant), senza perdere mai di vista ciò che un Pirata ama di più: l'avventura!

Leggi di più »
Poster del film "Operazione U.N.C.L.E."

Operazione U.N.C.L.E.

Agli inizi degli anni Sessanta del Novecento, in piena guerra fredda, l'agente della Cia Napoleon Solo (Henry Cavill) e l'agente del KGB Ilya Kuryakin (Armie Hammer) sono costretti a mettere da parte il tradizionale antagonismo per impegnarsi in una missione comune. Il loro obiettivo è quello di mettere fuori dai giochi un'organizzazione criminale internazionale che minaccia di scuotere il già precario equilibrio globale con la proliferazione di armi e tecnologia nucleari. Solo e Kuryakin hanno una traccia da cui partire: il contatto con la figlia di uno scienziato tedesco scomparso, l'unico in grado di infiltrarsi nell'organizzazione. Finiranno così con l'essere impegnati in una corsa contro il tempo per ritrovare l'uomo e prevenire una catastrofe mondiale.

Leggi di più »
Poster del film "Il diario di Bridget Jones"

Il diario di Bridget Jones

Bridget è una ragazza perennemente in lotta con la bilancia, il suo lavoro, la mancanza di un uomo, gli anni che passano e le molte - a suo dire - sue imperfezioni. Come buon proposito per l'anno nuovo, decide di prendere in mano la sua vita tenendo un diario nel quale scrivere sempre tutta la verità. I fuochi d'artificio iniziano quando il suo affascinante, ma inaffidabile, capo comincia ad interessarsi alla 'bizzarra' miss Jones. Si getteranno nella mischia anche una banda di eccentrici amici e, soprattutto, una nuova conoscenza, che sembra poco simpatica ma in seguito riserverà delle sorprese.

Leggi di più »
Poster del film "Two weeks notice - Due settimane per innamorarsi"

Two weeks notice – Due settimane per innamorarsi

George, capo di un'importante società immobiliare di New York, è un milionario dongiovanni; in cerca di un legale, assume Lucy, brillante avvocato ambientalista, e la delega a gestire un ingente quantitativo di fondi destinati alla beneficenza. Il rapporto tra i due diventa però ben presto qualcosa di più di una banale relazione di lavoro, pur rimanendo nei confini di una amicizia complice. Quando Lucy decide di licenziarsi, ed il suo posto viene preso da una giovane disinibita, George si rende conto di quel che realmente prova per lei; e forse, i due sono ancora in tempo per ricominciare.

Leggi di più »
Poster for the movie "Cloud Atlas"

Cloud Atlas

Sei storie si svolgono in parallelo anche se ambientate in sei epoche diverse, come se fossero presenti in un'unica dimensione senza tempo. A metà ottocento un avvocato americano si adopera contro la schiavitù, negli anni '30 un giovane compositore bisessuale viene incastrato da un grandissimo autore presso il quale lavora, a San Francisco negli anni '70 una giornalista cerca di svelare un complotto per la realizzazione di un reattore nucleare, ai giorni nostri in Inghilterra un anziano editore viene incastrato e internato in una casa di cura da cui cercherà di fuggire, nella Seul del 2144 un clone si unisce ai ribelli e scopre che quelle come lei sono utilizzate come cibo per altri fabbricati e infine nel 2321 in una Terra ridotta all'eta della pietra da una non ben identificata apocalisse un uomo entra in contatto con i pochi membri di una civiltà tecnologicamente avanzata e si ribella alla tribù dominante.

Leggi di più »
Poster for the movie "Che pasticcio, Bridget Jones!"

Che pasticcio, Bridget Jones!

Essere innamorate e fidanzate con un avvocato di successo, ed essere bruttine e impacciate, può essere una di quelle fortune che capitano a pochi, ma essere corteggiati da uno come Hugh Grant, sempre molto dandy, ha dell'incredibile. La vita di Bridget Jones, giornalista televisiva da sbarco, che riesce a rendere ridicolo il più semplice dei servizi, sembra avere raggiunto l'equilibrio. Ha un uomo affascinante con una pazienza zen, da chiamare in ogni momento della giornata (anche durante le riunioni più importanti); ha un lavoro che l'appaga; ha diverse amiche confidenti. Bridget non ha però fatto i conti con la gelosia. L'assistente del fidanzato, è infatti una bella, brillante, gentile ragazza, dalle gambe lunghissime (con le gambe fin qui, dirà Bridget, indicando il proprio seno). Le giornate della protagonista si riempiono, così, di dubbi, pensieri che la riconduranno al pensiero dell'originaria e impenitente vita da single.

Leggi di più »