Home / Cinema / Tutto quello che c’è da sapere sul Concorto Film Festival
Concorto Film Festival 2022

Tutto quello che c’è da sapere sul Concorto Film Festival

Il cinema ti appassiona e hai voglia di metterti in gioco?

Allora questo articolo fa’ al caso tuo!

Il Concorto Film Festival è un evento che si rivolge a tutti i patiti di questo ambito. Lo scopo principale è quello di valorizzare la forma artistica del cortometraggio, in modo da favorirne la circolazione e promuovere i contatti tra il pubblico e i professionisti del settore.

Il festival nasce nel 2002 a Pontenure, un paese in provincia di Piacenza, e quest’anno si terrà la 21esima edizione. Quest’ultima avrà luogo dal 20 al 27 agosto 2022, presso l’arena e il teatro-serra di Parco Raggio.

locandina_concorto_2022
Locandina della 21esima edizione del festival

Iscrizione e requisiti per l’ammissione

L’iscrizione al festival ha un costo di 5 €, e non ci sono limitazioni riguardo al tema e al genere dei cortometraggi: possono essere documentari, animazioni, fiction… l’unico limite è la fantasia!

È importante tenere presente che le iscrizioni chiuderanno il 15 maggio 2022. Se hai del materiale già pronto, puoi iscrivere il tuo film tramite la piattaforma Shortfilmdepot, e la lista dei film selezionati sarà poi pubblicata sul sito www.concortofilmfestival.com entro l’1 agosto 2022.

Per quanto riguarda i requisiti, attenzione: i film iscritti devono essere stati creati dal gennaio 2021 in poi. La durata massima non deve superare i 20 minuti. Tuttavia, in casi eccezionali, gli organizzatori del festival si riservano di accettare cortometraggi di durata superiore. Infine, i formati di proiezione accettati sono i seguenti: file digitali (Apple ProRes o H264) o DVD (regione 0/2, pal).

Selezione, giuria e premi

Un comitato designato dagli organizzatori eseguirà la selezione delle opere iscritte, decidendo quali cortometraggi saranno ammessi alla fase finale, mentre la giuria del festival sarà composta da rappresentanti del mondo artistico, audiovisivo e accademico.

I film iscritti parteciperanno al concorso per l’assegnazione dei seguenti premi:

  1. Gran premio “Asino d’Oro” assegnato al miglior film (2000 € e trofeo);
  2. Premio speciale della giuria (500 €);
  3. Premio “L’Onda”, assegnato da una giuria di giovani (500 €);
  4. Premio del pubblico (500 €).

L’edizione dell’anno scorso è stata vinta da Katharina Huber con “The natural death of a mouse”, un cortometraggio animato che ha toccato molte tematiche importanti, come l’esistenzialismo e l’inconscio.

Biglietti

Ovviamente puoi partecipare anche come membro del pubblico, per vedere i cortometraggi selezionati e passare una o più serate all’insegna del cinema e della condivisione. L’ingresso ha i seguenti prezzi:

  • Biglietto intero: 6 €
  • Biglietto ridotto (under 30, tesserati Arci, possessori Tessera Coop, persone con disabilità): 5 €
  • Serata 27, 28 agosto: intero 8 €, ridotto 7 €
  • Abbonamento completo (8 sere): intero 40 €, ridotto 35 €

È un’esperienza unica nel suo genere, che può aiutarti a spiccare il volo in un settore piuttosto ampio e competitivo. In qualsiasi modo vada, però, ricorda che l’importante è partecipare e fare tesoro di ciò che si vive, che si impara.

Potrebbe interessarti

Mostra

Eventi da non perdere. A Reggio Emilia si terrà una mostra interattiva con gli studenti di UNIMORE

Se state cercando eventi socio-culturali un po’ diversi dal solito, questo farà sicuramente per voi: …