Home / Notizie / Cronaca / Devastano il Tuxedo e mandano all’ospedale 2 titolari e un cliente
Rissa Tuxedo Piacenza

Devastano il Tuxedo e mandano all’ospedale 2 titolari e un cliente

PIACENZA – Dove è finita quella tranquilla città di provincia in cui il furto di una bicicletta era una notizia che veniva riportata sul giornale locale? Ieri notte al Tuxedo, storica birreria gestita dal 61enne Carlo Dodi, era in programma un concerto jazz. Verso la conclusione dell’esibizione musicale 3 ragazzi si sono avvicinati al bancone per chiedere da bere. Uno dei titolari ha chiesto loro di indossare la mascherina spiegando che avrebbero potuto servire da bere, nel rispetto delle regole anti-Covid, solo alle persone sedute.

I tre hanno protestato alzando la voce e se ne sono andati. Ma poco dopo, all’improvviso, sono tornati ed hanno iniziato a devastare il locale, spaccando lavagne sulla testa dei clienti, lanciando sgabelli contro le vetrine e seminando il panico al grido di “piacentini di merda”.

Il titolare, Carlo Dodi, è finito all’ospedale con un trauma cranico e diversi punti di sutura in testa. Al figlio è stato rotto un dito e dovrà essere operato. Ad un malcapitato cliente è andata addirittura peggio: frattura scomposta della rotula e ginocchio a pezzi. Altri clienti sono rimasti contusi in modo non grave.

Gli aggressori sono poi fuggiti.

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile. Bike to Work approda anche a Piacenza

La Giunta comunale ha approvato nella seduta di ieri, lunedì 14 settembre, lo schema di …

Lascia un commento