Home / Notizie / Cronaca / Annullato il Mercato Europeo. A rischio il GolaGola

Annullato il Mercato Europeo. A rischio il GolaGola

“Come per la Fiera di Sant’Antonino, abbiamo scelto di non autorizzare l’edizione 2020 del Mercato Europeo, prevista per il fine settimana tra il 18 e il 20 settembre sul Pubblico Passeggio”. Lo ha scritto il sindaco Patrizia Barbieri sulla sua pagina Facebook. “E’ stata una decisione motivata dalla necessità di continuare a garantire alla nostra comunità l’impegno prioritario di tutela della salute pubblica, d’intesa anche con l’Azienda sanitaria. Un evento così partecipato avrebbe comportato, seppure con l’adozione di tutte le misure precauzionali previste, una possibile occasione di rischioso assembramento e non possiamo permetterci di abbassare la guardia davanti a una situazione epidemiologica che presenta ancora criticità”.

Dopo l’annullamento della Festa del Rugby, sembra che anche il GolaGola sia a rischio e che, qualora si svolgesse, dovrà essere ridimensionato.

Si è parlato molto di “nuova normalità” e di “rischio calcolato” in questi mesi: questi concetti vengono applicati ogni giorni a tante situazioni differenti, tenendo conto di come l’emergenza sanitaria evolve nel tempo. “Sappiamo che non è possibile rinunciare alla realizzazione di eventi che contribuiscono alla crescita culturale della cittadinanza e al rilancio, anche se in forma ridotta, del turismo nella nostra provincia. Ma non possiamo permetterci di fare passi falsi”. Il sindaco Barbieri ha aggiunto: “ecco perché abbiamo chiesto la collaborazione del dipartimento di Sanità pubblica per definire insieme un vademecum (che già da domani dovrebbe essere messo a disposizione degli uffici comunali) con i criteri corretti per la gestione delle richieste e le necessarie prescrizioni per gli organizzatori degli eventi”.

“L’aiuto dei professionisti sanitari è la migliore garanzia che le regole – che saranno applicate a tutti gli eventi pubblici e aperti al pubblico previsti in città e per i quali viene richiesta una Scia al Comune – siano trasparenti, uniformi e davvero in grado di tutelare la salute dei cittadini”

Potrebbe interessarti

Coronavirus. La situazione in Emilia-Romagna. Tanti i tamponi, 1 su 5 è positivo

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 108.073 casi di positività, 2.347 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.558 tamponi eseguiti …