Home / Notizie / Cronaca / Ai Laghi di Tuna si sperimenta con successo una nuova formula a prova di covid

Ai Laghi di Tuna si sperimenta con successo una nuova formula a prova di covid

LAGHI DI TUNA (PC) – Dopo la recente stretta sulle discoteche, anche i locali che affiancano alla ristorazione eventi e proposte di intrattenimento soprattutto per il weekend si sono adattati alle nuove regole. E’ il caso dei Laghi, ristorante e pizzeria che storicamente si trasforma in locale da ballo nel dopo cena. Ieri, venerdì 21 agosto, il DJ ha lasciato il posto ad un duo chitarra-voce che ha proposto un repertorio di musica italiana da ascolto.

Avvantaggiati dalla possibilità di apparecchiare all’aria aperta, in una location caratterizzata da tre piccoli laghetti circondati dal verde e da una terrazza che si eleva sopra l’acqua, a pochi passi dal parco naturale del fiume Trebbia, i gestori hanno regolamentato gli accessi nel rispetto delle normative anti-covid, con una persona dedicata a ricordare a tutti gli ospiti di indossare la mascherina e disinfettare la mani prima di accedere ai locali, con il foglio delle prenotazioni conservato in caso servisse isolare un focolaio e il personale molto attento alla tempestiva sanificazione dei tavoli lasciati liberi.

La pandemia che ha travolto Piacenza e le conseguenze sul piano economico e sociale hanno obbligato molti professionisti del settore a reinventarsi o in buona parte chiudere i battenti definitivamente. Con il susseguirsi di DCPM, ordinanze e minime autorizzazioni, il settore della ristorazione e del divertimento notturno cerca in ogni modo di andare avanti.

E se le cronache hanno giustamente messo in evidenza gli aspetti negativi e pericolosi della “movida” (segnalando i casi in cui certi gestori andavano ben oltre ai limiti consentiti dalle normative in atto per il contenimento pandemico), appare corretto parlare anche di quei locali che rispettano le regole e investono per trovare soluzioni adatte al momento che stiamo vivendo.

Potrebbe interessarti

Coronavirus. La situazione in Emilia-Romagna. Tanti i tamponi, 1 su 5 è positivo

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 108.073 casi di positività, 2.347 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.558 tamponi eseguiti …