Home / Notizie / Cronaca / Caccia ai “furbetti” del bonus. I giornali fanno il nome di Elena Murelli
Elena Murelli bonus covid

Caccia ai “furbetti” del bonus. I giornali fanno il nome di Elena Murelli

Il giallo del bonus Covid riempie le pagine dei giornali nazionali. 5 parlamentari avrebbero richiesto il sussidio destinato a partite Iva e lavoratori autonomi, ma solo in 3 lo avrebbero ottenuto (due deputati leghisti e uno del M5S). Il Corriere della Sera e altri giornali nazionali hanno rivelato che tra i nomi che circolano ci sarebbe anche quello della piacentina Elena Murelli. Secondo il quotidiano, “il Carroccio avrebbe chiesto chiarimenti a due deputati”.

Anche Repubblica fa i nomi e scrive: “sul banco dei sospettati fra i deputati della Lega per aver intascato il bonus Covid da 600 euro destinato alle partite Iva finiscono Andrea Dara e Elena Murelli. I loro telefoni risultano spenti da due giorni. E anche oggi, dopo ripetuti tentativi fatti da Repubblica, non hanno risposto”.

Elena Murelli il 23 luglio scorso aveva ottenuto l’attenzione dei media attaccando duramente il Governo. Il suo “per tenervi le poltrone importate il Covid” durante le dichiarazioni di voto sull’istituzione di una giornata in memoria delle vittime del coronavirus aveva scatenato polemiche sui social.

Potrebbe interessarti

Musica in chiave di pace. Un progetto inclusivo che coinvolgerà 197 bambini

La musica è un linguaggio universale in grado di abbattere ogni tipo di barriera e …