Home / Notizie / Cronaca / Carabinieri arrestati. “Un’associazione a delinquere”
Carabinieri arrestati piacenza

Carabinieri arrestati. “Un’associazione a delinquere”

PIACENZA – “Ho fatto un’associazione a delinquere ragazzi (…) in poche parole abbiamo fatto una piramide (…) noi siamo irraggiungibili”. Sono alcune delle frasi riportate tra gli atti che hanno portato all’arresto di alcuni carabinieri e al sequestro della caserma Levante a Piacenza, raccolte da un’intercettazione ambientale. “Abbiamo trovato un’altra persona che sta sotto di noi. Questa persona qua va tutti da questi gli spacciatori e gli dice: ‘Guarda, da oggi in poi, se vuoi vendere la roba vendi questa qua, altrimenti non lavori!’ e la roba gliela diamo noi!”.

Le accuse che hanno portato agli arresti e alle custodie domiciliari sono di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, estorsione, arresto illegale, tortura, lesioni personali, peculato, abuso d’ufficio e falsità ideologica.

L’ANSA e i maggiori quotidiani nazionali riportano altri fatti inquietanti descritti anche nella conferenza stampa di oggi tenuta dal capo della Procura di Piacenza, Grazia Pradella. “Faccio a fatica a definire questi soggetti come carabinieri, perché i loro sono stati comportamenti criminali.Non c’è stato nulla in quella caserma di lecito”. “Tutti gli illeciti più gravi”, ha continuato, “sono stati commessi in piena epoca Covid e del lockdown, con disprezzo delle più elementari regole di cautela imposte dai decreti del Presidente del Consiglio”.

Mentre la città di Piacenza contava i tanti morti del coronavirus, “questi carabinieri approvvigionavano di droga gli spacciatori rimasti senza stupefacente a casa delle norme anti Covid”.

“Siamo di fronte a reati impressionanti se si pensa che sono stati commessi da militari dell’Arma dei carabinieri”, riportano le agenzie di stampa relativamente alle dichiarazioni della Procura. “Si tratta di aspetti molto gravi e incomprensibili agli stessi inquirenti che hanno indagato. Una serie tale di atteggiamenti criminali che ci ha convinto a procedere anche al sequestro della caserma dei carabinieri per futuri accertamenti,” un fatto mai accaduto prima in Italia.

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale dello sport – 6 Aprile 2021

Come ogni anno il 6 aprile si celebra la Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e …