Home / Notizie / Cronaca / Pioggia di critiche per il titolo “sessista”. Visconti si scusa

Pioggia di critiche per il titolo “sessista”. Visconti si scusa

PIACENZA – L’arrivo del nuovo prefetto Daniela Lupo a Piacenza non è passato inosservato, almeno a livello di racconto giornalistico. La prima pagina del quotidiano Libertà di ieri che titolava “Se ne va il prefetto Falco, nominata una donna” ha generato una pioggia di polemiche sui social. In molti, infatti, hanno accusato di sessismo il giornale, evidenziando come non si sarebbe mai scritto, in caso contrario, “nominato un uomo”.

Il direttore di Libertà, Pietro Visconti, si è assunto la piena responsabilità per il titolo infelice e si è scusato con un editoriale sull’edizione di oggi. “Non essendo ancora sistematico vedere al vertice di una prefettura una donna,” ha scritto Visconti, “ho pensato fosse sensato evidenziare il genere della neo prefetta. Ma non certo per esprimere una sciocca meraviglia. Piuttosto per condividere un altro passo avanti sulla strada delle parità”.

Bisogna precisare, come lo stesso direttore ha ammesso, che Daniela Lupo è la quarta donna a ricoprire il ruolo di Prefetto a Piacenza.

Nello scusarsi, però, il direttore di Libertà non ha resistito alla tentazione di mostrarsi un po’ stizzito per le battute di chi su Facebook ha fatto notare il titolo infelice, e dopo avere spiegato le proprie ragioni ha chiuso lamentandosi che chi ha evocato Kabul o il Medioevo “ha il diritto di straparlare come vuole”…

Potrebbe interessarti

Alessandro Chiesa Sindaco Pontedellolio

Fiera di San Rocco a Ponte dell’Olio, il 15 e 15 agosto

PONTE DELL’OLIO (PC) – C’è un paese splendido, lambito dalle acque del Nure, un borgo …