Home / Notizie / Cronaca / Al via il programma PIPPI per prevenire l’allontanamento dei minori dalle famiglie in difficoltà

Al via il programma PIPPI per prevenire l’allontanamento dei minori dalle famiglie in difficoltà

PIACENZA – Si ispira ad uno dei personaggi più amati dai bambini il nome del programma “P.I.P.P.I.” promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con l’Università di Padova a cui il Comune di Piacenza ha aderito nei giorni scorsi in via sperimentale, con l’obiettivo di prevenire – in situazioni di forte disagio sociale – l’allontanamento dei minori da 0 a 14 anni dal proprio nucleo familiare.

“Il Comune di Piacenza individuerà 5 famiglie, già affiancate dai Servizi sociali, da accompagnare in un percorso lungo 24 mesi insieme a una rete di assistenti sociali, operatori sanitari, psicologi, insegnanti e volontari, chiamati a sostenere i genitori nel proprio ruolo educativo e a garantire, per i bambini e ragazzi coinvolti, un contesto domestico più sereno e adeguato alle loro esigenze di crescita”, ha illustrato il sindaco Patrizia Barbieri. “Al termine di questi due anni, si valuterà se il nucleo familiare ha necessità di essere ulteriormente supportato nell’ambito del progetto P.I.P.P.I. o se si potrà tornare all’ordinario sostegno garantito dai servizi sociali”.

Lo scopo del programma è di agire per rafforzare, dall’interno, le famiglie che vivono condizioni di fragilità, facendo tutto il possibile per evitare il trauma di una separazione o di un allontanamento dei figli dai propri genitori. “Al tempo stesso il Comune vuole essere presente, in modo costante e costruttivo, monitorando il benessere affettivo e l’integrazione sociale di bambini e ragazzi, facendo in modo che nessuno sia lasciato solo nell’affrontare le difficoltà”, ha continuato il sindaco. “Proprio nell’ottica della prevenzione, la nostra attenzione andrà innanzitutto ai nuclei con figli nei primi 1.000 giorni di vita, così da assicurare un intervento tempestivo accanto alle mamme e ai papà che, in momenti particolarmente duri, hanno bisogno di un punto di riferimento per dare ai propri bimbi tutto l’amore e le cure che l’impegno di un genitore sa esprimere”.

 

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile. Bike to Work approda anche a Piacenza

La Giunta comunale ha approvato nella seduta di ieri, lunedì 14 settembre, lo schema di …