Home / Notizie / Cronaca / Coronavirus. Nuova ondata di contagi e nuovi lockdown nel mondo

Coronavirus. Nuova ondata di contagi e nuovi lockdown nel mondo

Nel Nord della Spagna, nella zona di Segrià, a seguito di dati che confermano un forte aumento dei contagi sono tornate in lockdown 200 mila persone per reprimere un nuovo focolaio di coronavirus. Dall’altra parte del globo, in Australia, migliaia di residenti di diversi palazzi a Melbourne sono stati messi in quarantena forzata per almeno cinque giorni. Nuovi divieti anche nella città di Leicester, in Gran Bretagna. Mentre in Italia la situazione sembra sotto controllo, le notizie che arrivano dal resto del mondo continuano a fare paura.

Negli Stati Uniti si registrano quasi 130.000 vittime (su 2,839 milioni di positivi) e in 14 stati i contagi sono sempre in aumento. Solo la Florida registra più casi (circa 10.000) ogni giorno di quanti ne registrava l’Italia durante il suo picco. Il sindaco della contea di Miami-Dade proclamerà nelle prossime ore il coprifuoco dalle 22 alle 6 per rallentare la diffusione del coronavirus.

Il caldo non è la soluzione e lo dimostrano i picchi di contagio in sud America, Africa e Medioriente. La situazione è davvero drammatica in Brasile, con oltre 1 milione e mezzo di persone colpite dal Covid-19 e già 63.000 vittime, ed è preoccupante anche in Arabia Saudita dove sono stati superati i 200 mila contagi.

Potrebbe interessarti

Alessandro Chiesa Sindaco Pontedellolio

Fiera di San Rocco a Ponte dell’Olio, il 15 e 15 agosto

PONTE DELL’OLIO (PC) – C’è un paese splendido, lambito dalle acque del Nure, un borgo …