Home / Notizie / Cronaca / Come Piacenza investirà Il fondo del Governo per la Fase 3

Come Piacenza investirà Il fondo del Governo per la Fase 3

“In meno di 25 giorni da quando il Governo ha stanziato il contributo straordinario per Piacenza abbiamo elaborato una serie di progetti che rispondono alle richieste delle categorie sociali ed economiche per far fronte alla Fase 3 post Covid”, ha spiegato il sindaco di Piacenza Patrizia barbieri sulla sua pagina Facebook. “Il virus ha colpito più duramente le persone e già fragili e in difficoltà. Ecco perché impiegheremo 2 milioni e mezzo di euro per il sociale, con lo stanziamento prima di tutto di 1 milione nel fondo welfare costituito insieme alla Curia e alla Fondazione di Piacenza e Vigevano, oltre alla partecipazione delle banche Credit Agricole e Banca di Piacenza. Il restante milione e mezzo sarà destinato ai servizi rivolti alle famiglie in difficoltà, ai minori, ai disabili e agli anziani con una serie di interventi di sostegno che vanno ad incrementare la nostra offerta di servizi sociali. Dobbiamo poi sostenere le nostre aziende e il mondo del lavoro. 2 milioni e 200mila euro verranno destinati alle nostre imprese e al tessuto economico, prevedendo una riduzione della TARI per le utenze non domestiche colpite che hanno sofferto la chiusura imposta dal lockdown. Investiremo fortemente sui servizi educativi, con sostegno alle scuole parificate (per 410mila euro) e ai centri estivi per bambini da 0 a 3 anni. Il resto dei 6 milioni sarà impiegato per sostenere il settore del turismo e quello della cultura, che rappresentano un volano per la ripresa economica del nostro straordinario territorio, oltre all’associazionismo sportivo così duramente colpito dalle restrizioni”.

Potrebbe interessarti

Manifestazione contro il dpcm

La protesta di palestre e ristoratori invade Piacenza

PIACENZA – Più di 500 persone si sono pacificamente radunate sul Pubblico Passeggio per protestare …