Home / Notizie / Taylor Swift chiede la rimozione dei monumenti razzisti nel Tennessee
Taylor Swift chiede la rimozione dei monumenti razzisti nel Tennessee

Taylor Swift chiede la rimozione dei monumenti razzisti nel Tennessee

Taylor Swift vuole che le statue che simboleggiano “modelli orribili di razzismo” vengano rimosse dal suo stato di residenza nel Tennessee.

Venerdì, l’artista 30enne vincitrice di diversi Grammy, ha invitato la Capitol Commission e la Tennessee Historical Commission a “considerare le implicazioni di quanto sarebbe doloroso continuare a combattere per questi monumenti” in una lunga dichiarazione condivisa sul suo Instagram.

“Come Tennessean, mi fa male che ci siano monumenti nel nostro stato che celebrano personaggi storici razzisti che hanno fatto cose malvagie”, ha scritto Swift. “Edward Carmack e Nathan Bedford Forrest sono stati personaggi cattivissimi nella nostra storia e dovrebbero essere trattati come tali.”.

Potrebbe interessarti

Piacenza. 210.000 euro per la cultura a 31 associazioni

PIACENZA – “Insieme all’Assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi sono mesi che lavoriamo per recuperare anche …