Home / Notizie / Economia e Diritto / Con Facebook Shops nasce il social commerce. Blacklemon presenta il nuovo servizio di Zuckerberg
Facebook Shop in Italia Blacklemon
Anteprima Facebook Shop. Il social commerce presentato in Italia da Blacklemon

Con Facebook Shops nasce il social commerce. Blacklemon presenta il nuovo servizio di Zuckerberg

Un unico luogo in cui promuovere la tua attività, mostrare i tuoi prodotti e venderli al cliente finale che in modo semplice e immediato potrà acquistare, interagire chiedendo informazioni, consultare recensioni e verificare lo stato degli ordini. È il nuovo mondo di Facebook Shops e Instagram Shops che in questi giorni sta presentando Blacklemon, agenzia di comunicazione leader nel settore del digital marketing. La rivoluzionaria novità mette alla portata di piccole e grandi aziende l’e-commerce in una nuova veste che prende il nome di social commerce.

Stiamo parlando di un vero e proprio negozio sui social, completamente integrato con Facebook e con Instagram, in grado di conciliare l’esigenza di semplicità dei clienti e l’urgenza di aumentare le opportunità per tutte le imprese, piccole o grandi che siano. E per il futuro, inoltre, il mondo Facebook si sta preparando per far visualizzare lo shop di un’azienda e consentire gli acquisti direttamente in una chat di WhatsApp, Messenger o Instagram Direct.

Blacklemon è attenta alle dinamiche che possono in qualunque modo favorire il tessuto imprenditoriale e commerciale del territorio in cui opera e del Paese. Per questo, nonostante il servizio non sia ancora disponibile in Italia, è già attiva per poter accompagnare i clienti nella preparazione e nel lancio del proprio negozio online con Facebook Shops.

Ad oggi i social media sono già infatti il luogo per eccellenza dove cercare ispirazione e farsi un’opinione rispetto ad un prodotto, ma le cose stanno rapidamente cambiando. Con l’introduzione di Facebook Shops e Instagram Shops stanno diventando anche il luogo dove si potrà direttamente comprare. In questo momento molte piccole imprese stanno lottando e, con la chiusura dei negozi, altre hanno cercato di portare le proprie attività online. L’obiettivo di questa innovazione è quindi quello di rendere lo shopping “senza soluzione di continuità” per consentire a chiunque, dal piccolo imprenditore ai marchi globali, di utilizzare Facebook per connettersi con i clienti e vendere in un click. Facebook Shops permette infatti alle aziende di creare facilmente un unico negozio online all’interno della propria pagina professionale.

COME FUNZIONA 

Le imprese possono scegliere i prodotti che desiderano mettere in vendita sulla propria pagina Facebook, caricare un proprio catalogo e quindi personalizzare l’aspetto del proprio negozio con un’immagine di copertina che metta in mostra il proprio marchio. Ciò significa che qualsiasi venditore, indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda o dal budget, può portare la propria attività online e connettersi con i clienti ovunque. Inoltre, proprio come in un negozio fisico, anche negli Shops di Facebook sarà possibile per i clienti chiedere informazioni, inviando messaggi tramite WhatsApp, Messenger o Instagram Direct.

Gli utenti potranno trovare i Facebook Shops sulla pagina Facebook o sul profilo Instagram di un’azienda, oppure scoprirli nelle storie o negli annunci pubblicitari. Da lì, potranno sfogliare l’intero catalogo, salvare i prodotti ai quali si è interessati e fare un ordine che potrà essere completato direttamente nell’app. In futuro, inoltre, si potrà visualizzare lo shop di un’azienda e fare acquisti direttamente in una chat di WhatsApp, Messenger o Instagram Direct.

Ma non è tutto: Facebook Shops lancerà presto nuove funzionalità e modalità di social commerce:

1. Instagram Shop, che permetterà di scoprire e comprare i prodotti che più ci piacciono attraverso Instagram Explore (e una brand new tab Shop all’interno del profilo Instagram del venditore).

2. Live Shopping Feature, una funzionalità che permetterà agli utenti di scoprire un prodotto attraverso un tap ad esempio su un video che stanno guardando.

3. Loyalty program, una funzionalità che permetterà ai venditori di connettere il proprio programma di loyalty al profilo Facebook del consumatore in modo da potergli offrire un luogo in cui controllare i punti guadagnati o redimere premi.

I VANTAGGI 

Tutte le più importanti piattaforme stanno spingendo sull’acceleratore dell’e-commerce via social per svariate ragioni:

• Dal punto di vista dell’utente, tutto gira attorno al concetto di semplicità. Il consumatore cerca la semplicità. Se fino a ieri l’esperienza di acquisto di un prodotto online poteva risultare complessa (vengo ispirato da un amico sui social, cerco il prodotto su un motore di ricerca, visito il sito web del venditore, cerco opinioni online, ritorno sul sito web del venditore e acquisto), oggi si cerca di offrire un unico luogo in cui fare tutto questo. Un luogo come Facebook Shops o come Instagram Shops.

• Dal punto di vista del brand invece tutto gira attorno al concetto di opportunità. Adattarsi al nuovo modello richiede una nuova impostazione: costruire un’esperienza di acquisto che per il consumatore sia un vero valore aggiunto è un’occasione da non perdere. L’esperienza di acquisto di Facebook Shops è innovativa e alla portata di tutti.

• E i “piccoli” negozi? Il difficile momento sociale che stiamo vivendo ha accentuato l’esigenza di adattamento degli Small Business al commercio online, come si è visto. Anche le piattaforme si sono accorte che queste realtà hanno bisogno di strumenti per potere essere rilevanti (e vendere) in un ambiente solitamente dominato dalle grandi marche.

Per saperne di più: www.blacklemon.com

Potrebbe interessarti

Musica in chiave di pace. Un progetto inclusivo che coinvolgerà 197 bambini

La musica è un linguaggio universale in grado di abbattere ogni tipo di barriera e …