Home / Notizie / Cronaca / Vertice Barbieri-Bonaccini. Decisioni basate sulla scienza
Patrizia Barbieri Stefano Bonaccini coronavirus

Vertice Barbieri-Bonaccini. Decisioni basate sulla scienza

PIACENZA – Si è da poco concluso l’incontro tra il Presidente della regione Emilia.Romagna, Stefano Bonaccini e il Sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri. All’incontro erano presenti Luca Baldino, direttore dell’Ausl, il prefetto Maurizio Falco e la presidente della Conferenza socio sanitaria e sindaco di Castelsangiovanni Lucia Fontana.

Bonaccini ha ribadito che, nell’incontro che avrà domani con il Premier Giuseppe Conte, insisterà perché a Piacenza vengano estesi gli stessi aiuti che hanno i comuni lombardi in zona rossa. “A Piacenza servono risposte più robuste rispetto al resto della regione,” ha spiegato il governatore. “Piacenza è divisa dal lodigiano e dal focolaio solo da un ponte; abbiamo il 60% di casi emiliano-romagnoli qua a Piacenza, la Regione è pronta a mettere a disposizione risorse e mezzi”.

Patrizia Barbieri ha parlato ai cittadini attraverso la sua pagina Facebook. “Sono giorni concitati in cui si lavora giorno e notte,” ha spiegato. “Vorrei avere più tempo per parlarvi dell’emergenza in corso in modo semplice e chiaro, anche sfruttando i social. Tra poco vi aggiornerò sul bollettino odierno, ma prima ci tengo a spiegare meglio come stiamo operando”.

Tutte le decisioni oggi vengono prese a Roma, ha spiegato Patrizia Barbieri. “E’ importante che capiate che si sta fronteggiando un’emergenza sanitaria nazionale e che il Governo centrale sta prendendo decisioni a tutela della salute pubblica che impediscono ai sindaci dei singoli comuni di decidere autonomamente su tutte le questioni che impattano sulla nostra quotidianità, come le attività scolastiche, l’accesso alle strutture sportive, i mercati, ecc. Persone preparate e competenti, medici e scienziati, stanno gestendo la situazione dal punto di vista sanitario. Io mi fido della loro competenza. Tutte le decisioni si basano sulla scienza, nel tentativo di rallentare la corsa del coronavirus e di scongiurare il collasso del nostro sistema sanitario”.

“Ho ben presente l’impatto economico di questa crisi sanitaria sulle vostre attività commerciali e imprenditoriali, sui lavoratori e sui liberi professionisti,” ha concluso il sindaco di Piacenza. “Stiamo lavorando per ottenere dal Governo, per il territorio di Piacenza, tutti gli aiuti economici che saranno necessari per ripartire. Ma la priorità è fronteggiare l’emergenza sanitaria e tutelare la salute della nostra gente. Ecco perché vi esorto, ancora una volta, a rispettare con la massima serietà e con responsabilità le misure restrittive”.

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale dello sport – 6 Aprile 2021

Come ogni anno il 6 aprile si celebra la Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e …