Home / Notizie / Cronaca / Il Club Veicoli Storici di Piacenza presenta il calendario eventi del 2020

Il Club Veicoli Storici di Piacenza presenta il calendario eventi del 2020

Si riaccendono i motori del Club Veicoli Storici di Piacenza che in questi giorni ha presentato ai propri soci il nuovo programma degli eventi per la stagione 2020.

“Abbiamo cercato di rispondere alle richieste e alle esigenze della maggioranza dei nostri sostenitori – ha spiegato Bruno Francesconi del Club Veicoli Storici di Piacenza – proponendo un calendario che potesse accontentare gli amanti delle due e delle quattro ruote, ma anche per chi condivide la passione per i mezzi agricoli. Si tratta di un programma vario che vuole mettere in vetrina i gioielli a motore che molti di noi hanno nel proprio garage ma ha anche la volontà di andare ad esplorare le strade delle nostre splendide vallate, visitando musei e castelli e tutte le bellezze del territorio”.

Si parte il 19 aprile con il tradizionale Columbus Day, raduno di auto e moto d’epoca che si svolgerà in Val Nure. Altro appuntamento, ormai diventato immancabile, il rendez-vous con le moto di Cà dell’Orso il primo maggio.

A distanza di poco più di un mese, il 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica, si celebra il Memorial Antonio Tagliaferri, con ritrovo per due e quattro ruote nella splendida cornice di Grazzano Visconti.

Sempre nel mese di giugno, il giorno 13, è in calendario il Circuito dei Castelli Piacentini che per il 2020 vuole rendere omaggio alle spider. Terzo appuntamento del mese, il 28, con la Bobbio – Penice da percorrere – in questa occasione – in moto.

Il 12 luglio, è in programma una manifestazione del tutto originale, con l’aratura con mezzi agricoli d’epoca. Bisognerà aspettare fino al 26 luglio invece per uno degli eventi più attesi: il Trofeo Renati, con la rievocazione della Bobbio – Passo Penice, manifestazione di regolarità che avrà come sempre il centro logistico a Bobbio, borgo più bello d’Italia.

Gli impegni del 2020 si chiudono nel mese di settembre due eventi: il 13, gita sociale con il programma ancora in divenire e il 27 settembre, Motus Vivendi, raduno con auto e moto collegato alla Giornata Nazionale Asi.

“Abbiamo lavorato a lungo per mettere insieme persone, mezzi e tempo – ha aggiunto Francesconi -. Alcuni dettagli devono essere ancora affinati e li comunicheremo per tempo. Useremo sicuramente la nostra bacheca, il nostro sito, che abbiamo rinnovato giusto qualche mese fa, dove i nostri soci possono leggere le ultime news, guardare le foto degli eventi e prendere contatti con noi”.

Potrebbe interessarti

Musica in chiave di pace. Un progetto inclusivo che coinvolgerà 197 bambini

La musica è un linguaggio universale in grado di abbattere ogni tipo di barriera e …