Home / Notizie / Cronaca / Tragedia in Trebbia. Scompare tra le acque mentre gioca con la nipote

Tragedia in Trebbia. Scompare tra le acque mentre gioca con la nipote

Niente da fare per il 25enne di origini polacche. Dietro alla tragedia forse un malore o la corrente

Piacenza. Non è stato possibile fare nulla per il 25enne polacco scomparso tra le acque del fiume Trebbia a Rivergaro nel primo pomeriggio di oggi, martedì 26 luglio, mentre giocava insieme alla nipotina di 4 anni. Per ragioni ancora da verificare, forse un malore o la forte corrente, il 25enne sarebbe improvvisamente stato inghiottito dal fiume, mentre la bambina rimaneva a galla grazie al salvagente che indossava; sul posto si sono affrettati i soccorsi del 118 dopo la segnalazione di familiari e testimoni, e sono iniziate le ricerche da parte dei sommozzatori di carabinieri e vigili del fuoco.
Il corpo del giovane è stato ritrovato alcuni minuti dopo, e portato a riva; purtroppo a nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo.

Potrebbe interessarti

Coronavirus. La situazione in Emilia-Romagna. Tanti i tamponi, 1 su 5 è positivo

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 108.073 casi di positività, 2.347 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.558 tamponi eseguiti …