Home / Notizie / Cronaca / Festa del tortello. Rapina e aggredisce cassiera. Condannato

Festa del tortello. Rapina e aggredisce cassiera. Condannato

Il giovane, un 19enne rom, sarebbe tuttavia stato rimesso in libertà perché incensurato

Piacenza. Rapina a Vigolzone, nel bel mezzo della tradizionale Festa del Tortello, intorno alle 22:30 di domenica 26 luglio; un diciannovenne di origini rom ma residente a Fiorenzuola avrebbe avvicinato e preso a pugni una cassiera, facendola finire a terra, e costringendola a consegnare i soldi degli incassi. Il giovane si sarebbe poi allontanato con un bottino di circa 2100 euro, ma è stato fermato poco dopo dai carabinieri di San Giorgio, e per lui è scattato l’arresto. Dieci giorni di prognosi per la cameriera rimasta vittima dell’aggressione.
In seguito al processo avvenuto per direttissima nel corso della mattinata successiva, il ragazzo è stato giudicato con rito abbreviato, e condannato a due anni di reclusione senza sospensione condizionale della pena. Sarebbe tuttavia stato rimesso in libertà subito dopo, senza l’applicazione di misure cautelari, poiché incensurato.

Potrebbe interessarti

Bambini o zombie? Nairobi sommersa dalla droga dei poveri

È proprio nelle baraccopoli di Nairobi che è particolarmente sviluppato l’utilizzo di sostanze psicotrope come …