Home / Notizie / Calcio. Negli USA ovazione per il primo calciatore gay dichiarato

Calcio. Negli USA ovazione per il primo calciatore gay dichiarato

Il 26enne Robbie Rogers dei Los Angeles Galaxy aveva fatto coming out a febbraio

A febbraio, il coming out. Poi, l’annuncio del ritiro con successivo ripensamento. Ora fa la storia, diventando il primo calciatore professionista dichiaratamente omosessuale a scendere in campo nella Lega Americana di calcio, la Major League Soccer. Il 26enne Robbie Rogers è infatti entrato in campo al 77′ della gara che ha visto i suoi Los Angeles Galaxy, la ex squadra dell’appena ritiratasi stella inglese David Beckham, sconfiggere 4-0 i Seattle Sounders.
Rogers al suo ingresso in campo è stato accolto da una vera e propria ovazione del numeroso pubblico presente sugli spalti, mentre il compagno di squadra e capitano, Landon Donovan, correva a dargli il benvenuto sul terreno di gioco.
Quest’ultimo ha commentato:”Alla luce di come lo sport è stato visto per tanti anni, con una cultura maschilista condivisa, il suo esordio interessava tutti ma ora speriamo che possa tornare a essere solo un calciatore, che è quello che vuole anche lui”.

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale dello sport – 6 Aprile 2021

Come ogni anno il 6 aprile si celebra la Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e …