Home / Notizie / Spazio. La Nasa ha rilevato la prima luce di un pianeta alieno

Spazio. La Nasa ha rilevato la prima luce di un pianeta alieno

E’ di una super-Terra, distante 41 anni luce e con acqua e rocce in superficie

Il telescopio spaziale Spitzer della Nasa ha raccolto per la prima volta la luce di un pianeta alieno. “55 Cancri e”, dal nome della stella attorno a cui ruota il corpo celeste in un tempo stimato in 18 ore, era già diventato noto per le sue caratteristiche: roccioso con acqua in superficie e circondato da un’atmosfera gassosa. Grazie alla rilevazione dell’Ente Nazionale Americano per le attività Spaziali e Aeronautiche, è destinato a diventarlo ulteriormente.
Bill Danchi, lo scienziato che ha guidato le ricerche, ha parlato di “un passo storico nella ricerca dei segni della vita su altri pianeti”. Il pianeta, distante dal nostro 41 anni luce, è grande il doppio della Terra e ha una massa otto volte superiore. La temperatura superficiale è stata calcolata in circa 2000 gradi kelvin (siamo vicini ai 1727 gradi centigradi). Nel 2018 è previsto il lancio del supertelescopio ‘James Webb’ che, essendo specializzato nell’osservazione a raggi infrarossi, potrà scandagliare in modo ancora più dettagliato un mondo che abbiamo appena iniziato ad esplorare.

Potrebbe interessarti

Piacenza. 210.000 euro per la cultura a 31 associazioni

PIACENZA – “Insieme all’Assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi sono mesi che lavoriamo per recuperare anche …