Home / Cinema / Racconti incantati
Poster del film "Racconti incantati"
© 2008 Walt Disney Pictures − Tutti i diritti riservati.

Racconti incantati

TITOLO ORIGINALE: Bedtime Stories
ANNO: 2008
GENERE: Fantasy, Commedia, Famiglia, Romance
REGISTA: Adam Shankman
ATTORI: Adam Sandler, Keri Russell, Guy Pearce, Courteney Cox, Lucy Lawless, Teresa Palmer, Russell Brand, Aisha Tyler, Kathryn Joosten, Carmen Electra, Jonathan Pryce, Richard Griffiths, Jonathan Morgan Heit, Laura Ann Kesling, Nick Swardson, Allen Covert, Tim Herlihy, Thomas Hoffman, Abigail Droeger, Melany Mitchell, Andrew Collins, Julia Lea Wolov, Dana Goodman, Sarah G. Buxton, Catherine Kwong, Lindsey Alley, Blake Clark, Bill Romanowski, Paul Dooley, Johntae Lipscomb, Mikey Post, Sebastian Saraceno, Seth Howard, Jackie Sandler, Sadie Sandler, Valerie Gervickas, Debbie Lee Carrington, Billy Tyler, Lorna Scott, Annalise Basso, Shu Lan Tuan, Jonathan Loughran, Robert Harvey, Mike Andrella, J.D. Donaruma, Jon Schueler, Denverly Grant, Rob Schneider, JT Alexander, Nahid Azami, Veronica Bennett, Pete Brown, Amanda Burrill, Gina Cantrell, Betsy Hammer, Taylor Hardick, Nick Hermz, Rodrick Hersh, Austin Honaker, Mark Hunter, Dani Jacoby, Danni Katz, Alina Kaufman, Waymond Lee, Heather Morris, Louis Riviere, Nicole Sciacca, Arne Starr, Alex Tyler, Kevin Vyce, Brian Waller, Shawna Wesley

TRAMA:
Skeeter Bronson è il figlio del proprietario di un hotel che, tanti anni prima, venne costretto a vendere a Nottingham, un approfittatore delle disgrazie altrui. Ora Skeeter è ancora nell’albergo ma come riparatore degli impianti. Un giorno sua sorella Wendy, che non vede quasi mai, gli chiede di occuparsi dei suoi due figli perché costretta ad allontanarsi temporaneamente dalla città. Zio Skeeter deve improvvisarsi ogni sera babysitter e lo fa raccontando storie della buonanotte di cui finisce con l’essere il protagonista con le sue disavventure inizialmente destinate a una sconfitta certa che i bambini però non amano. Pian piano però le vicende cominciano ad avere legami più stretti con la realtà e, nel frattempo, Jill (l’amica di Wendy che si insegna nella scuola dei nipoti) comincia a conoscere pregi e difetti dell’originale zio.

DESCRIZIONE:
Film per familglie piuttosto divertente e garbato (il marchio Disney ਠuna garanzia per questo tipo di prodotti), che, mentre incanta i bimbi con begli effetti speciali ed atmosfere incantate, intrattiene egregiamente anche gli adulti servendosi di numerose citazioni ed omaggi. Buona la prova di Adam Sandler, che ha avuto fialmente la possibilità  di riscattarsi dal bruttissimo “Zohan – Tutte le Donne Vengono al Pettine”.

Potrebbe interessarti

Zombie. Il corto girato a Bobbio sarà presentato al Festival di Venezia

BOBBIO (PC) –  Il cortometraggio ‘Zombie’, saggio di chiusura del corso di sceneggiatura e regia …