Home / Raccolta per Tag: Michael Clarke Duncan

Raccolta per Tag: Michael Clarke Duncan

Poster del film "The Island"

The Island

Alla metà del XXI secolo, dopo un disastro ecologico mondiale, i sopravvissuti sono costretti a vivere in un'area protetta in cui, per il loro benessere, la loro esistenza quotidiana è costantemente sorvegliata e monitorata. L'unico modo di uscire da questa prigione è essere scelti per andare sull'Isola, l'unico luogo della terra scampato al disastro e rimasto incontaminato. Lincoln Sei-Echo e Jordan Due-Delta sono amici e nessuno dei due ha idea di cosa ci sia fuori dal luogo dove vivono da sempre. Lincoln però, comincia a porsi alcune domande sulla propria vita e sulle restrizioni cui è oggetto. Con terrore, scopre che tutto quello che li circonda, persino l'isola che tutti sognano, è una menzogna, che tutti valgono meno di niente e sono morti già prima di nascere. Insieme a Jordan, evade allora alla scoperta del mondo esterno, mai conosciuto e, innamorati, scoprono cosa significhi sentirsi braccati e dover lottare per la sopravvivenza...

Leggi di più »
Poster del film "Striscia, una zebra alla riscossa"

Striscia, una zebra alla riscossa

Nella cittadina di Kentucky, durante un temporale un circo itinerante carica sul camion le attrezzature e gli animali, e perde per caso un cucciolo di zebra, che fortunatamente viene trovato e raccolto da Nolan Walsh, un fattore vedovo, che decide di portare il puledro alla sua fattoria. Dopo varie suppliche della figlia Chenning, Nolan decide di tenere la zebra nella fattoria e di chiamarla Striscia. Dopo un po' di tempo, Striscia vede in lontananza, dallo steccato della fattoria, alcuni cavalli che si stanno allenando per il Gran Premio (Kentucky Open), e ne rimane affascinato e così crede di essere un cavallo da corsa. Gegè gli spiega che i cavalli che avevano vinto negli anni precedenti erano allenati da Nolan, e che l'uomo non compra né allena più cavalli da quando la moglie, Caroline, morì per un incidente mentre era in groppa al suo cavallo.Tre anni dopo, Striscia è cresciuto, e cerca ancora di gareggiare per il Gran Premio, e si allena gareggiando con il camion del postino.

Leggi di più »
Poster del film "Sin City"

Sin City

Sin City è una città nera, dove la notte non tramonta mai, abitata da una schiera di personaggi più cupi della notte stessa. Tutti cattivi, ognuno a modo suo: Marv, tenero bestione con un talento creativo per la sofferenza altrui; Kevin, ragazzo emotivo che ritrova la serenità divenendo uno spietato divoratore di esseri umani; la sua abietta guida spirituale il cardinale Roark, padrone della città; Dwight, fascinoso criminale che asseconda il suo destino e dispensa morte a piene mani; Gail, sua amata e regina delle prostitute che governano la città vecchia, donne che danno grande piacere, se si paga bene e si sta alle regole, o grande dolore, se si va oltre il seminato; un bastardo giallo, che violenta e mangia bambine impunito, coperto dal mostro suo padre che è anche Senatore della città, e contrastato solo da Hartigan, uno sbirro sul viale del tramonto disposto ad una carneficina per fermarlo e salvare Nancy, timida ballerina di lap dance.

Leggi di più »
Poster del film "Lanterna verde"

Lanterna verde

In un universo tanto vasto quanto misterioso, esiste da secoli una elite di forze potenti. Si chiama il Corpo delle Lanterne Verdi. Il suo compito è di proteggere la pace e la giustizia nel cosmo. I suoi membri sono guerrieri che hanno giurato di mantenere l'ordine inter-galattico. Ogni Lanterna Verde indossa un anello che gli dà l'abilità e il potere di creare qualsiasi cosa che la sua mente possa immaginare. Quando, però, un nuovo nemico, chiamato Parallax, minaccia di distruggere l'equilibrio nell'Universo, il suo destino e quello del mondo intero sono riposti nelle mani di una nuova recluta, il primo umano a essere stato scelto a far parte del Corpo. Il suo nome è Hal Jordan. Hal è un dotato e arrogante pilota, ma le Lanterne Verdi non rispettano la razza umana in quanto non ha mai prima d'ora usato i poteri infiniti che l'anello può trasmettere. Hal possiede, però, un'arma che nessun membro del Corpo ha mai avuto, l'umanità...

Leggi di più »
Poster del film "Koda, fratello orso"

Koda, fratello orso

L'impulsivo Kenhai è un giovane cacciatore che nutre un odio profondissimo per gli orsi che gli hanno ucciso il fratello maggiore Sitka. Per un sortilegio sarà trasformato proprio in un orso e dovrà imparare a sua volta a difendersi dagli attacchi degli uomini e soprattutto da Denhai, il terzo fratello deciso a sua volta a vendicare la scomparsa di Sitka e Kenhai.

Leggi di più »
Poster del film "Il re scorpione"

Il re scorpione

Nel 3000 a.C. a Gomorra un malvagio tiranno, Memnon, è deciso a prendere il controllo totale della regione sterminando le tribù nomadi insediate nel deserto. Le tribù, da anni in lotta fra loro, decidono loro malgrado di allearsi contro il nemico comune, che ritengono aiutato dai poteri di un malvagio stregone. Per eliminarlo vengono assoldati i membri della temuta e crudele tribù degli Accadiani fra i quali primeggia Mathayus ...

Leggi di più »
Poster del film "Il miglio verde"

Il miglio verde

E' il racconto che Paul Edgecomb fa all'amica Elaine Connelly in una casa di riposo. Sono passati circa sessanta anni da quando lavorava come capo delle guardie del braccio della morte nel penitenziario di Could Mountain. Durante la grande depressione, nel carcere del sud degli Usa, Edgecomb si occupava di quattro assassini che attendevano di compiere la loro ultima passeggiata lungo il 'Miglio verde', il corridoio rivestito di linoleum verde che li avrebbe condotti nella stanza della sedia elettrica. Fra questi c'era anche John Coffrey, un ragazzone nero condannato per l'omicidio di due gemelline di nove anni. Nonostante avesse le dimensioni e la forza per uccidere chiunque, Coffrey aveva un carattere semplice e ingenuo: era davvero lui il colpevole?

Leggi di più »
Poster del film "Daredevil"

Daredevil

Il piccolo Matt Murdock è cresciuto assieme ad un padre pugile, talmente forte da farsi chiamare "Devil", ma non abbastanza tenace da evitare loschi affari malavitosi. Quando Matt scopre che il papà è al servizio del boss cittadino, fugge via deluso. È l'ultima cosa che vede perché un incidente con un materiale radioattivo lo rende cieco, potenziandone tutti gli altri sensi. Il pentimento porta suo padre sulla via della redenzione, ma il regolamento di conti è dietro l'angolo e un genitore ucciso davanti ai propri occhi può traumatizzare anche un non vedente. Il desiderio di giustizia è forte tanto quanto la sete di vendetta. Così Matt diventa avvocato di giorno e Daredevil di notte, supereroe punitore che veste i panni di giudice e giuria.

Leggi di più »

A soli 54 anni è morto Michael Clarke Duncan, il gigante buono de Il Miglio Verde

Il ruolo di John Coffey in Il Miglio Verde gli fece ricevere una nomination all’oscar come Miglior Attore non Protagonista Dopo aver scritto poco fa la recensione di “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” avrei di sicuro scrivere una notizia diversa, ma purtroppo una triste scomparsa nel mondo cinema ha …

Leggi di più »