Home / Raccolta per Tag: Michaël Abiteboul

Raccolta per Tag: Michaël Abiteboul

Poster del film "Un amico molto speciale"

Un amico molto speciale

Antoine ha chiesto a Babbo Natale un giro sulla sua slitta, per un motivo personale e importante. Così importante che quando Babbo Natale atterra sul suo balcone, la notte del 24 dicembre, il bambino non si lascia insospettire dal fatto che abbia la barba finta e sia a caccia di gioielli d'oro, e gli si accoda per il resto della notte. Il finto Babbo Natale cerca inizialmente di levarselo di torno, salvo poi accorgersi che il piccolo può tornargli utile nei furti. Ma il rapporto tra i due, nel corso della notte, è destinato a cambiare ancora.

Leggi di più »
Poster del film "Manderlay"

Manderlay

Trilogia di Von Trier sugli Usa capitolo secondo. Stessa struttura scenografica ma fondamentali cambiamenti degli attori: Brice Dallas Howard al posto di Nicole Kidman e Willem Dafoe in sostituzione di James Caan. Stessa impronta polemica ma senza calcare sul pedale dell'emozione. Questa in sintesi l'impronta complessiva di Manderlay Su un tema tabu' (anche per il cinema americano e non, che lo ha trattato non a sufficienza e spesso annegandolo in sovrabbondanti dosi di melassa e stereotipi): lo schiavismo. Questa volta Grace si ferma in Alabama dove trova una cittadina, Manderlay, in cui le regole della schiavitu' regnano sovrane. Grace ne 'libera' gli abitanti e impone la democrazia. Che ha inizio dal decidere a maggioranza che ore sono.

Leggi di più »
Poster del film "La corte"

La corte

Xavier Racine è un giudice, soprannominato il magistrato “a due cifre” per i suoi verdetti severi. Durante un processo, Racine è sconvolto dalla presenza, nella giuria popolare, di un'anestesista di origini danesi conosciuta anni prima e della quale si era perdutamente innamorato.

Leggi di più »
Poster del film "I fiumi di porpora 2 - Gli angeli dell'apocalisse"

I fiumi di porpora 2 – Gli angeli dell’apocalisse

Per Niemans, l'uomo trovato murato in un monastero della Lorena non è una vittima come le altre. I segni esoterici incisi tutt'intorno ad esso e lo strano rituale del suo sacrificio annunciano ben altre cose... Quando Reda, giovane capitano di polizia, scopre l'esatto sosia di Cristo mezzo morto ai piedi di una chiesa, da principio crede di aver salvato un esaltato. Ma presto, si accorgerà che questo caso è legato a quello di Niemans, di cui è stato allievo alla scuola di polizia.

Leggi di più »
Poster for the movie "Autoreverse"

Autoreverse

"Fare una rapina e girare un film hanno tante cose in comune. Un colpo, come un film, deve essere ben organizzato e finanziato. E se funziona, si possono fare un mucchio di soldi" Dopo "L'appartamento spagnolo" Cedric Klapissch approda ad un genere nuovo, un po' noir, un po' azione, un po' introspezione; il risultato è un film discreto, accompagnato da una bella colonna sonora.

Leggi di più »
Poster for the movie "20 anni di meno"

20 anni di meno

Alice ha 38 anni, una figlia, un lavoro presso una rivista di moda patinata e nessun bisogno di un uomo. Balthazar ha 20 anni, un padre sciupafemmine e un modo ingenuo e privo di pretese di affrontare la vita. Per Balthazar, Alice è un colpo di fulmine, nonostante abbia vent’anni più di lui. Per Alice, Balthazar è l’opportunità di convincere il suo direttore che non è la borghese complessata che lui crede, e magari di fare un salto di carriera. Dunque Alice finge di avere una relazione da donna cougar con il suo boy toy: reggerà la finzione? E Balthazar starà al gioco, acconsentendo di farsi trattare da giocattolo?

Leggi di più »