Home / Raccolta per Tag: Marco Messeri

Raccolta per Tag: Marco Messeri

Poster del film "Tu la conosci Claudia?"

Tu la conosci Claudia?

Giovanni, un uomo abitudinario la cui massima aspirazione è vedere "Passaparola" sul divano, magari con accanto la moglie Claudia. Aldo, un tassista innamorato, innamoratissimo di Claudia. Giacomo, un uomo solo, separato dalla moglie, rimasto un po' troppo adolescente. Un giorno conosce Claudia e la sua vita cambia. E' la stessa Claudia a raccontarci di loro a partire da un prologo che non va perso per nessun motivo. Il luogo? Milano. E poi un viaggio, di quelli a cui il trio ci ha abituato e che, senza intellettualismi, diventa un'occasione di trasformazione e, forse, di crescita.

Leggi di più »
Poster del film "Teste di cocco"

Teste di cocco

Due fratelli che si detestano sono costretti ad assistere alla riesumazione del corpo del padre, morto in Indonesia, per far posto nella tomba di famiglia. Scoprono così che la bara è vuota, il padre, quindi, ha giocato loro un tiro mancino. Per scoprire la verità sulla sorte del padre partono per Kuala Lampur e si troveranno coinvolti in avventure e imprevisti che serviranno, comunque, a riavvicinarli.

Leggi di più »
Poster del film "Le barzellette"

Le barzellette

Carlo Vanzina decide di rileggere, con questo film, le barzellette più famose, affiancando un cast di tutto rispetto composto da molti bravi comici italiani (da Proietti a Buccirosso, Simona Guarino, Max Giusti, Vito, Enzo Salvi e via elencando).Troviamo qui una coppia in viaggio di nozze con un marito barzellettiere professionista, un signor Rossi che non vuole più farsi operare a causa di chirurghi burloni ma che farà un incubo a suon di barzellette (proprio lui che, come in un contrappasso dantesco, non le capisce mai). Il signor Rossi diventa poi un marito esibizionista con tanto di impermeabile e frequentatore assiduo di night club.Vito ci omaggia della sua innata comicità bolognese interpretando due cavalli di battaglia: il vigile e il postino.Proietti rivela la sua ecletticità interpretando un portantino ospedaliero, un cameriere, un direttore d'orchestra, un contadino, avvocato e suo assistito, un cantante messicano e infine il Padreterno, qui riletto in veste di capocomico.

Leggi di più »
Poster del film "L'arbitro"

L’arbitro

L'arbitro Cruciani, detto il principe, è un dei fischietti più in vista nel calcio europeo che conta e quest'anno, vista l'assenza italiana nelle fasi finali potrebbe anche arbitrare l'ambita finale che gli spalancherebbe le porte del Fischietto d'Argento. Intanto in Sardegna nella terza divisione una squadra locale comincia a ribaltare la propria sorte e da ultima nel campionato lentamente risale la china grazie al ritorno dall'Argentina del figlio di un compaesano emigrato. L'obiettivo è raggiungere e magari superare la squadra del paese nemico in una zona che pare vivere solo di pastorizia e rivalità calcistica.

Leggi di più »
Poster del film "L'amore ritrovato"

L’amore ritrovato

Il film, ambientato nel 1936 in Toscana, è tratto dal romanzo Una relazione di Carlo Cassola. Giovanni, sposato con un figlio, durante un viaggio in treno, incontra Maria, una sua vecchia fiamma. Giovanni, che non ha dimenticato Maria, la ricerca ed intrecciano una breve ma intensa relazione durante i 40 giorni in cui l'uomo è richiamato alle armi in Marina, in seguito allo scoppio della Guerra d'Etiopia. Una sera Maria vede a Livorno Giovanni che è accompagnato dalla moglie e dal figlio. A quella vista, Maria decide di troncare definitivamente la relazione per non soffrire più per un amore impossibile. Il tempo passa, e dopo nove anni Giovanni rincontra Maria alla fine della Seconda guerra mondiale: nel frattempo la donna si è sposata e ha una figlia.

Leggi di più »
Poster del film "Il principe abusivo"

Il principe abusivo

La principessa Letizia vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre, il Re, e il ciambellano Anastasio. La giovane è triste e frustrata: non riesce a conquistare le prime pagine dei giornali come accaduto, invece, alla nonna e alla madre prima di lei. Su ordine del Re, il ciambellano architetta un piano per creare uno scandalo e far parlare tutti i rotocalchi: la principessa dovrà fingere di innamorarsi di un popolano povero e ignorante. La scelta cade su Antonio, un ragazzo napoletano dai modi "pittoreschi", disoccupato e maestro nell'arte dello scrocco...

Leggi di più »
Poster del film "Fuga di cervelli"

Fuga di cervelli

Il giovane e timido Emilio (Luca Peracino) decide di partire per Oxford per dichiarare a Nadia (Olga Kent) il suo amore. I suoi amici di sempre: Alfredo (Paolo Ruffini), Lebowsky (Guglielmo Scilla), Franco (Frank Matano) e Alonso (Andrea Pisani) partiranno con lui per Oxford, dove faranno del loro meglio per aiutare Emilio ad avvicinarsi a Nadia.

Leggi di più »