Home / Raccolta per Tag: Josh Lucas

Raccolta per Tag: Josh Lucas

Poster del film "Wonderland - Massacro a Hollywood"

Wonderland – Massacro a Hollywood

Nel 1981 in un appartamento in Wonderland Avenue a Los Angeles, vengono ritrovate quattro persone brutalmente assassinate, ritenute responsabili di una rapina ai danni di un potente gangster locale. Il caso suscitò molto scalpore dopo il coinvolgimento del "Re del Porno" John Holmes, quando la sua carriera era in declino, e in balia della sua tossicodipendenza viveva di espedienti e a contatto con il mondo del crimine.

Leggi di più »
Poster del film "Tutta colpa dell'amore"

Tutta colpa dell’amore

Melanie Carmichael, una stilista newyorchese, si trova all'improvviso fidanzata con il cosiddetto 'scapolo d'oro' della città, Andrew Hennings. Il passato di Melanie però nasconde molti segreti, fra cui Jake, il marito che sposò al liceo e che rifiuta di concederle il divorzio. Determinata a porre fine alla controversa relazione una volta per tutte, Melanie si reca di nascosto in Alabama per affrontare il suo passato ma finirà col rendersi conto che una ragazza può certamente lasciare il sud, ma che il sud non può lasciare lei.

Leggi di più »
Poster del film "Stealth - Arma suprema"

Stealth – Arma suprema

Ben Gannon, Kara Wade e Henry Purcell, tre piloti scelti dell'aviazione della marina americana, vengono coinvolti in un progetto top secret riguardante un velivolo guidato da un'intelligenza artificiale denominata 'EDI'. I tre militari, insieme al loro nuovo compagno di volo, partecipano con successo alla prima missione ma, durante il ritorno alla base, qualcosa va storto. Nonostante le riserve dei piloti, viene loro ordinato ugualmente di partire per altre rischiose missioni a bordo dello speciale velivolo che, con una sua autonoma decisione, rischia di far scoppiare un terribile conflitto nucleare...

Leggi di più »
Poster del film "Session 9"

Session 9

Boston, Danvers Mental Hospital. In questo edificio sinistro sta la fonte di ispirazione del film. Costruito alla fine del XIX secolo e chiuso nel 1985 era giunto a un affollamento di oltre 7000 pazienti. Gordon Fleming viene incaricato di rimuovere pannelli di amianto dal soffitto. Il lavoro di rimozione sembra condizionato psicologicamente da un ambiente che conserva ancora tracce della follia che ha abitato l'edificio. Il rinvenimento di alcuni nastri che documentano una terapia complessa, getta una luce sinistra su tutto quanto accade.Un buon film in cui il timore della malattia mentale viene comunicato grazie a una recitazione intensa e a un finale, una volta tanto in un film americano, non risolutore.

Leggi di più »
Poster del film "Poseidon"

Poseidon

E' la sera dell'ultimo dell'anno e a bordo del transatlantico Poseidon, al largo del Nord Atlantico, sono iniziati i festeggiamenti. Il Poseidon è una delle navi da crociera più belle, con i suoi venti piani di altezza, 800 cabine e 13 ponti. Questa notte molti degli ospiti si sono dati appuntamento nella magnifica sala da ballo per festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo. Brindano con coppe di champagne mentre il capitano Michael Bradford pronuncia un discorso e l'orchestra attacca una versione di Auld Lang Syne. Nel frattempo, sul ponte, il primo ufficiale intuisce che qualcosa non va. Esplorando l'orizzonte vede un'onda anomala, un mostruoso muro d'acqua alto un centinaio di metri che si sta avvicinando a una velocità pazzesca. Cerca di eseguire una manovra per evitare l'impatto, ma è troppo tardi, l'onda si abbatte sulla nave con una forza tremenda,colpendola sul fianco sinistro prima di farla capovolgere...

Leggi di più »
Poster del film "J. Edgar"

J. Edgar

Nominato capo dell'FBI dal Presidente Calvin Coolidge, J. Edgar Hoover è un giovane uomo ambizioso nell'America proibizionista. Figlio di un padre debole e di una madre autoritaria, Edgar è ossessionato dalla sicurezza del Paese e dai criminali che la minacciano a suon di bombe e volantini. Avviata una lotta senza esclusione di colpi contro bolscevichi, radicali, gangster e delinquenti di ogni risma, il direttore federale attraversa la storia americana costruendosi una reputazione irreprensibile e inattaccabile. A farne le spese sono i suoi nemici, reali o supposti, tutti ugualmente ricattabili dai dossier confidenziali raccolti, archiviati e custoditi da Helen Gandy, fedele segretaria che rifiutò il suo corteggiamento e ne sposò la causa. Quarantotto anni di 'azioni' (il)legali, otto presidenti e un sentimento dissimulato dopo, quello per il collaboratore Clyde Tolson, Edgar detterà la sua biografia e le sue imprese.

Leggi di più »
Poster del film "Il vento del perdono"

Il vento del perdono

Jean Gilkyson (Jennifer Lopez), in fuga dal fidanzato violento, assieme alla figlia cerca accoglienza da Einar Gilkyson (Robert Redford), nonno della figlia. Tra i due non corre buon sangue, infatti Einar ritiene Jean responsabile della morte del figlio. Einar, dopo la morte del figlio e l'abbandono della moglie, è diventato un uomo chiuso al resto del mondo, gestisce da solo il suo ranch, con la sola compagnia del fraterno amico Mitch (Morgan Freeman), che porta i segni dell'aggressione di un orso. Sarà la piccola Griff (Becca Gardner) a scalfire con la sua innocenza, il duro cuore di Einar.

Leggi di più »
Poster del film "Il mistero dell'acqua"

Il mistero dell’acqua

Jean è una fotografa, Thomas un poeta. Si sono innamorati in virtù della somiglianza tra i loro lavori, entrambi capaci di fermare il tempo, ma sembrano averlo dimenticato. Proprio quando il loro matrimonio si sta ormai arenando, un weekend in barca, sul luogo di un efferato omicidio avvenuto più di un secolo prima, li obbliga a fare i conti con un passato irrisolto e a liberarsi di un peso divenuto insostenibile.

Leggi di più »
Poster del film "Hulk"

Hulk

David Banner è uno scienziato che lavora per l'esercito ad un progetto per la rigenerazione dei tessuti. Ostacolato nelle sue ricerche, è costretto a farsi da cavia, iniettandosi un siero che lo modifica geneticamente. Gli effetti rimangono latenti in lui ma si trasferiscono nel corredo genetico di suo figlio Bruce. Allontanato dal padre in tenera età, Bruce diviene a sua volta un eminente biologo. In seguito ad un incidente in laboratorio, a causa di una sovraesposizione ai raggi gamma, la "diversità" di Bruce esplode in tutta la sua ferocia, trasformandolo in una creatura verde dotata di una forza incredibile che cresce esponenzialmente col crescere della sua rabbia. Il generale Ross schiera un esercito contro di lui, ma solo sua figlia Betty, collega e fidanzata di Bruce, è capace di fermarlo: la dolcezza è l'unico modo di calmare il mostro e farlo ritornare uomo.

Leggi di più »
Poster for the movie "American Psycho"

American Psycho

New York, 1987: Patrick Bateman è uno yuppie ricco che lavora nell'ambiente di Wall Street come dirigente di una società finanziaria che si occupa di fusioni e acquisizioni. Nella vita privata Patrick è una persona meticolosa, che dedica molto tempo alla cura della propria persona per acquisire il riconoscimento sociale che nella società yuppie è strettamente associato all'apparenza ed al consumismo. Di giorno vive una vita basata su pranzi di lavoro, locali alla moda e riunioni tra amici, in tipica rappresentanza della classe sociale cui egli appartiene, ma che nello stesso tempo lo rende indistinguibile dalle altre persone della sua cerchia. La sua frustrazione esplode di notte, facendo emergere nel protagonista l'assoluto disprezzo degli emarginati, l'invidia nei confronti dei colleghi, e l'aridità affettiva verso le donne, fino a trasformarlo in un serial killer che conserva i corpi, o loro parti, in casa.

Leggi di più »