Home / Raccolta per Tag: Jacques Perrin

Raccolta per Tag: Jacques Perrin

Poster del film "Profondo Blu"

Profondo Blu

Il mare e il deserto, , distese infinite e silenziose della natura, hanno un effetto straordinario sulla nostra immaginazione perché nascondono piccoli e grandi segreti. Il 70% del globo è coperto e composto da acqua (quasi come il nostro corpo), e un mondo parallelo fatto da grandi predatori, rivela colori, suoni striduli e muti, e lotte per la sopravvivenza.

Leggi di più »
Poster del film "Les choristes - I ragazzi del coro"

Les choristes – I ragazzi del coro

Il film inizia con un direttore d'orchestra (Pierre Morhange) che si ritrova davanti alla porta di casa un vecchio amico d'infanzia, Pepinot. Questi gli mostra un libro: sono gli appunti di Clement Mathieu, sorvegliante del collegio "Fond de l'Etang" scritti mentre lui lavorava nel collegio, dove i due amici avevano studiato. Clement Mathieu compositore e insegnante di musica, ha accettato l'impiego da sorvegliante nel collegio per bambini difficili, perché era disoccupato. Viene accolto dal Direttore Rachin che gli parla dei ragazzi che frequentano e del loro comportamento, gli presenta la sua regola (azione-reazione). Rachin avvisa Mathieu di stare attento e di non dargli alcuna giustificazione, affermando che i ragazzi capiscono solo se puniti, ma Mathieu crede che sia possibile attuare un sistema più conciliante, per educarli, instaurando con loro un dialogo e maggior comprensione per le loro vicende personali.

Leggi di più »
Poster del film "L'enfer"

L’enfer

Primo film di una trilogia voluta dal grande regista polacco Krysztof Kieslowskice ("L'enfer", "Le pugatoir"," Le paradis"), la pellicola di Tanovic ci mostra che il vero inferno non risiede nella guerra, ma nella famiglia. Opera ambiziosa che presenta, però, una storia che non appartiene all'autore. Da qui il grande limite dovuto all'assenza di quell'atmosfera avvolgente che un tale dramma dovrebbe avere. Cast d'eccezione, principalmente femminile, ed una Parigi magnifica.

Leggi di più »
Poster del film "Il popolo migratore"

Il popolo migratore

Il film inizia con la primavera in Nord America e la migrazione verso l'Artico, il volo è un evento comunitario per ciascuna specie. Una volta nella regione artica, è tempo di famiglia: corteggiamento, nidi, uova, uccellini, e il primo volo. I pulcini devono presto volare a sud. Maltempo, cacciatori, e l'inquinamento prendono il loro tributo.

Leggi di più »
Poster del film "Il patto dei lupi"

Il patto dei lupi

Verso la fine del 1700 nella zona meridionale della Francia accadde un fatto che fece epoca, tramandato poi nei decenni con le dovute licenze di fantasia e di leggenda. Fu lo stesso re Luigi XV a dare ordine che il mistero venisse risolto. Circa centotrenta persone erano state trovate uccise e massacrate. Presto si capì che l'assassino non era un umano ma un animale, chiamato appunto "la bestia di Gévaudon". Per la caccia al mostro non basta l'esercito, ci vogliono degli specialisti, ed eccoli: Grégoire de Fronsac (Le Bhin), una sorta di Indiana Jones d'epoca, e Mani (Dacascos) un indiano mistico e ottimo combattente.

Leggi di più »