Home / Raccolta per Tag: Francesco Mandelli

Raccolta per Tag: Francesco Mandelli

Poster del film "Pazze di me"

Pazze di me

Andrea vorrebbe disperatamente un lavoro fisso e una compagna per la vita. Figlio maschio in una famiglia di femmine (il padre è scappato venticinque anni prima) è vessato da una madre generale, tre sorelle fastidiose, una nonna farneticante, una badante svogliata e una cagnetta imbronciata. Bambino trascurato, è cresciuto col complesso di inferiorità e l’annichilimento della volontà. Innamoratosi di Giulia, decide di ometterle l’ingombrante famiglia, fingendosi orfano felice. Ma la verità molto presto investe il suo sogno d’amore con la forza di un maremoto e di sette Erinni, decise anche questa volta, e loro malgrado, a comprometterne progetti e sanità mentale. Ostinato nel suo amore, Andrea trova in se stesso la forza di dire no e di costruirsi un futuro a trecentocinquantaquattro metri dall’appartamento materno. L’amore vero lo stanerà al supermercato, tra il reparto della frutta e quello della verdura.

Leggi di più »
Poster del film "Natale col boss"

Natale col boss

Alex e Dino sono due chirurghi plastici affermati ed abituati a cambiare i connotati dei loro pazienti con pochi e delicati colpi di bisturi. Leo e Cosimo, invece, sono due maldestri poliziotti sulle tracce di un pericoloso e potente boss di cui nessuno conosce il volto. Alex, Dino, Leo, Cosimo e il Boss inciamperanno l’uno nella vita dell’altro, tra equivoci, colpi di scena e grandi risate, in cui ognuno alla fine cercherà di... salvare la ‘faccia’

Leggi di più »
Poster del film "La solita commedia - Inferno"

La solita commedia – Inferno

La solita commedia - Inferno è il nuovo film de "i soliti idioti" Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio 2015: l'Inferno è nel caos. Una schiera di nuovi peccatori arriva ogni giorno ad affollare gli uffici di Minosse. Ma l'Inferno è una struttura vecchia, antiquata: i nuovi peccatori, non trovando una giusta collocazione, si disperdono tra i gironi. Lucifero viene ricevuto direttamente da Dio, che cerca una soluzione. L'idea vincente e' una catalogazione dei nuovi peccati sulla Terra. E a chi affidare quest'incarico se non a Dante Alighieri, che già una volta, a suo tempo, svolse questo compito con eccellenti risultati?. Dante viene così catapultato in una grande città italiana, e trova finalmente la sua guida, colui che lo accompagnerà alla ricerca dei "nuovi peccati": Demetrio Virgilio, un trentenne precario che si appresta, come ogni mattina, ad affrontare un'altra "giornata d'Inferno".

Leggi di più »
Poster del film "I soliti idioti - Il film"

I soliti idioti – Il film

Per Gianluca, un trentenne che vive ancora con il padre, è arrivato il grande giorno: sta infatti per sposarsi con Fabiana, la sua fidanzata di sempre. Tutto è pronto, ma il padre di Gianluca, Ruggero, un imprenditore romano un po' sopra le righe, non può accettare che il figlio si sposi (soprattutto con Fabiana) senza prima avergli dimostrato di essere un vero uomo... Ed essere un vero uomo, per lui, vuol dire riuscire a conquistare una vera donna, la più bella, la modella della linea di intimo 'Smutandissimi'. E così il padre, invece di accompagnare il figlio in Chiesa, lo trascina con l'inganno fino a Roma dove potranno incontrare la bellissima 'Smutandissima'. Parallelamente a quella di Ruggero e Gianluca, seguiamo le vicende di altri personaggi: la coppia gay convinta di poter avere un figlio in modo naturale, la coppia di perbenisti borghesi che fa di tutto per apparire priva di pregiudizi, il povero Sebastiano che lotta con la postina.

Leggi di più »
Poster del film "I 2 soliti idioti"

I 2 soliti idioti

"I 2 soliti idioti" è il sequel del film "I soliti idioti", campione d'incassi italiano dell'anno (quasi 11 milioni di euro) con la coppia Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli. Stavolta Ruggero e Gianluca si troveranno a combattere con un problema contemporaneo (la crisi economica) che affronteranno con l’aiuto di una donna. Ci saranno anche Patrick e Alexio, due ragazzi tamarri che hanno un linguaggio ridotto all’osso, ma che con poche parole riescono a farsi capire.

Leggi di più »
Poster del film "Colpi di fortuna"

Colpi di fortuna

Mario e Piero sono amici e colleghi che, dopo aver miracolosamente vinto la lotteria, smarriscono il biglietto e sono costretti a ripercorrere le tracce di Piero che, dopo una notte da leoni, ha scordato tutto quello che gli è successo. Gabriele è un imprenditore tessile stile Brunello Cucinelli in procinto di chiudere un grosso affare con la Mongolia. Peccato che il traduttore dal mongolo si riveli uno iettatore, e che Gabriele sia terrorizzato dalla sfortuna. Infine Felice è un ex ballerino e padre di famiglia che scopre di avere un fratello minore, Walter, completamente pazzo e deve decidere se prendersene cura o abbandonarlo al suo destino.

Leggi di più »