Home / Raccolta per Tag: Fran Drescher

Raccolta per Tag: Fran Drescher

Poster del film "Hotel Transylvania 2"

Hotel Transylvania 2

Mavis la vampiretta e Jonathan l'umano si sposano presso l'hotel popolato da creature mostruose gestito dal Conte Drac, il padre di Mavis. Quando la coppia ha un figlio, Dennis, tutti si chiedono se sarà umano o vampiro, e mentre i genitori sono pronti ad accettarlo in ogni caso, nonno Drac spera di aver passato al piccolo i suoi geni e i suoi canini succhiasangue. Anche perché Mavis, qualora Dennis si rivelasse prevalentemente umano, minaccia di trasferirsi con il marito e il figlio in California e crescerlo fra i sui simili. Sarà compito di Drac, coadiuvato dal "bar di Guerre Stellari" di creature insolite - Frankenstein, Murray la Mummia, Griffin l'Uomo Invisibile, Wayne il Lupo Mannaro - tirare fuori il mostro che potrebbe nascondersi in Dennis: e per far questo il vampiro approfitta di un viaggio esplorativo di Mavis e Jonathan in California per avviare Dennis lungo il percorso di iniziazione vampiresca.

Leggi di più »
Poster del film "Hotel Transylvania"

Hotel Transylvania

Per festeggiare il 118° compleanno della figlia Mavis, Dracula ha invitato nel suo hotel di lusso gli amici di sempre, da Frankenstein al lupo mannaro, e tanti altri mostri ancora, con famiglia al seguito, per un party indimenticabile. Dentro la fortezza inespugnabile, che il conte ha eretto in seguito alla tragedia che ha segnato per sempre la sua vita, ogni sorta di creatura pelosa o gelatinosa, gigantesca o piena di teste, è sicura di poter trascorrere un weekend pacifico, lontano dal pericolo dei pericoli: l'incontro con un umano. Così, quando il ventunenne Jonathan, zaino in spalla, varca inaspettatamente la porta girevole della hall, per evitare il panico tra i suoi ospiti, Dracula non può far altro che mascherarlo da mostro e cercare di cacciarlo il prima possibile. Peccato che Mavis provi per lui una simpatia istantanea e ricambiata.

Leggi di più »
Poster del film "Ho solo fatto a pezzi mia moglie"

Ho solo fatto a pezzi mia moglie

Travolto dalla gelosia un macellaio uccide la moglie, dopo aver scoperto che la donna lo tradiva con lo sceriffo. Dopo il delitto decide di fare a pezzi il cadavere per trasportarlo in Messico, ma durante il tragitto perde una mano. Una vecchia cieca inciampa nella mano, sbatte la testa e scopre di aver riacquistato la vista. La notizia si diffonde e migliaia di persone si riversano nella chiesa del villaggio, convinti che la mano ritrovata sia quella della Madonna, e che dispensi miracoli. Il prete, pur non condividendo l'opinione della gente, tace per non arrecare danno alla pubblicità di cui gode il villaggio. Il macellaio cerca però di recuperare la mano per impedire che, tramite le impronte digitali, si risalga a chi appartiene la mano.

Leggi di più »