Home / Raccolta per Tag: Bill Pullman

Raccolta per Tag: Bill Pullman

Independence Day: Rigenerazione

Dopo l'attacco sferrato dagli alieni nel 1996, l'umanità ha sempre saputo che sarebbero tornati. Grazie all'utilizzo di tecnologia aliena, le nazioni della terra si sono unite nel creare un programma di protezione globale, ma nulla ci potrà preparare ad un attacco alieno senza precedenti. Solo la genialità di un piccolo gruppo di uomini e donne salverà il mondo dell’estinzione.

Leggi di più »
Poster del film "The Killer Inside Me"

The Killer Inside Me

Texas, primi anni '50. Lou Ford è il giovane sceriffo di una sperduta contea e, nonostante il salario basso e la prospettiva di una carriera non esaltante davanti a sé, non si risparmia in favori per la sua comunità. Quando su esplicita richiesta del più importante affarista della zona, Chester Conway, viene incaricato di sfrattare Joyce Lakeland, una prostituta che si intrattiene con il figlio del magnate, Lou si reca a casa della ragazza. Gli schiaffi e gli insulti con cui Joyce accoglie l'ingresso dello sceriffo, risvegliano in lui un'indole aggressiva da tempo sopita che lo porta a percuoterla e possederla brutalmente. Da quel momento, i due intraprendono una relazione a base di sesso e violenza sadomaso, finché Joyce non propone a Lou di ricattare il figlio di Conway. Ma Lou decide di modificare il progetto a suo piacimento.

Leggi di più »
Poster del film "The Grudge"

The Grudge

E' un' abitudine statunitense,da qualche tempo, realizzare remake di film girati solo pochi anni prima, talvolta, con la medesima regia, per adattare successi d'oltroceano al lifestyle americano. E' accaduto anche con Ju-on, lungometraggio nipponico di Takashi Shimizu. Una giovane infermiera si reca in una casa per accudire una anziana donna con gravi problemi psichici. Lentamente scoprirà l'esistenza di fantasmi e presenze venuti da un orrendo passato. A differenza dell'originale, che qualche brivido lo dava grazie a una trama costruita sulle storie di singoli personaggi che entravano nella casa (era interessante il cambio di stato mentale prima-dopo), la versione a stelle e strisce si perde subito introducendo in pochi minuti tutte le icone possibili del cinema horror: una casa, un bambino murato vivo, un gatto, un misterioso libro e una vasca da bagno (per non citare la doccia...). Il film si trasforma, di conseguenza, in un banale mix di culture e di tradizioni anglonipponiche.

Leggi di più »
Poster del film "The Equalizer - Il vendicatore"

The Equalizer – Il vendicatore

Robert McCall (Denzel Washington), un veterano agente segreto in cerca di redenzione per le sue oscure e cattive azioni, è da anni ormai lontano dal mondo del crimine, vivendo un'esistenza appartata e lavorando in un negozio di fai da te. Il suo aiuto nei confronti della giovane prostituta Teri (Chloë Grace Moretz), incontrata una sera per caso, finirà però con il metterlo nei guai con la mafia russa.

Leggi di più »
Poster del film "Scary Movie 4"

Scary Movie 4

Prosegue la saga parodistica di Abrahams e Zucker.Cindy Campbell deve prendersi cura di una vecchia signora nella sinistra "Grudge House". La ragazza scopre che la casa è infestata dal fantasma di un bambino. Intanto si innamora ricambiata di Tom Ryan, il suo vicino, che da solo si prende cura dei suoi figli. Ma il mondo viene attaccato da Tr-iPods, giganti che distruggono tutto ciò che incontrano. Tom fugge con i suoi bambini e finisce in un misterioso villaggio dove il tempo sembra essersi fermato a cento anni fa... La struttura è nota: comicità a sfondo sessuale e scatologico, recitazione sopra le righe, camei ironici, riferimenti alla politica e allo show business. Nonostante tutto funziona ancora.

Leggi di più »
Poster del film "Dear Wendy"

Dear Wendy

Dick prese la pistola, in un giorno uguale a tutti i giorni di Estherslope, una piccola provincia mineraria posta da qualche parte nell'America posticcia di Vinterberg. Il regista di Festen che con una "rivelazione" rovinò il pranzo di una ricca famiglia borghese, con il suo ultimo lungometraggio rivela il pacifismo armato del mondo occidentale. Ma non è in questo, o almeno non è solo in questo, che si risolve il film. La Wendy "cara" del titolo è la magnifica ossessione di Dick, un adolescente introverso che vive con una tata di colore e un padre minatore. Alla sua morte in miniera, scampato caparbiamente allo stesso destino, Dick compra una pistola "giocattolo" da regalare a un insopportabile moccioso. Ma esattamente come accade nella canzone di Gaber,...

Leggi di più »
Poster for the movie "Bangkok, senza ritorno"

Bangkok, senza ritorno

Alice e Darlene sono due amiche appena diplomate che fingono di partire in vacanza per le Hawaii e si dirigono invece a Bangkok. Durante il loro soggiorno fanno amicizia con Nick, un misterioso ragazzo australiano che, però, le raggira nascondendo dell'eroina nei loro zaini nella speranza che le due giovani americane facciano da corrieri involontari partendo verso Hong Kong per raggiungere il nuovo amico. All'aeroporto la droga viene scoperta e le due ragazze vengono arrestate. Finite in carcere e condannate a 33 anni di reclusione, inizierà per loro un lungo incubo tra le sbarre del Brokedown Palace. Si interesserà di loro un avvocato statunitense che lavora in Thailandia, ma sarà quasi impossibile farle liberare. Alla fine, una delle due amiche, per salvare l'altra, sentendosi in colpa per aver stretto amicizia con Nick, confessa e si assume tutta la colpa; in questo modo l'altra può godere della grazia e uscire di prigione.

Leggi di più »
Poster for the movie "American Ultra"

American Ultra

Mike (Jesse Eisenberg) vive con la sua fidanzata Phoebe (Kristen Stewart) in una piccola cittadina americana, dove il suo passatempo preferito è l’uso abbondante di droghe. A sua insaputa, però, Mike è anche un agente super addestrato e letale e improvvisamente, quando il suo passato segreto torna a tormentarlo, Mike viene catapultato nel bel mezzo di un’operazione governativa mortale e per poter sopravvivere sarà costretto a ricorrere all’eroe che è in lui.

Leggi di più »