Home / Jessica Scaglione

Jessica Scaglione

Grande Fratello Vip. Luca Onestini a rischio squalifica per una bestemmia?

Era toccato prima a Marco Predolin e Gianluca Impastato, ma nella Casa del Grande Fratello Vip sembra non sia ancora arrivata la fine delle squalifiche: questa volta a rischio sarebbe Luca Onestini, che avrebbe pronunciato parole molto simili ad una bestemmia, anche se non sarebbe ancora chiaro se si trattasse davvero di una bestemmia o no.

Il fatto sarebbe avvenuto poco dopo il termine della puntata, mentre l’ex tronista si trovava in giardino per discutere con Jeremias e Cecilia Rodriguez in seguito ad una discussione in diretta tv. Rimane perciò da verificare se le parole pronunciate siano davvero quelle che parte del pubblico sosterrebbe di aver sentito.

Specchietti spaccati nel parcheggio dello Stadio. Denunciato un 39enne

Piacenza. Sarebbero almeno una decina le automobili prese di mira intorno alle 21:00 della serata di lunedì 16 ottobre nel parcheggio dello Stadio cittadino, in seguito alla partita Piacenza – Viterbese, che si è conclusa con la sconfitta della squadra locale. Diversi automobilisti che avevano lasciato il loro mezzo parcheggiato nell’apposita area situata tra via Gorra e lo stadio avrebbero ritrovato i loro specchietti retrovisori spaccati.

In seguito all’intervento sul posto di una volante della polizia, sarebbe stato individuato un uomo ritenuto sospetto, un 39enne residente in provincia, che si sarebbe trovato fermo vicino alle automobili in evidente stato di ebbrezza: per lui è scattata una denuncia per danneggiamento aggravato.

Roveleto di Cadeo. Incidente in autostrada A1. Un ferito, forti disagi al traffico

Cadeo (Piacenza). Grave incidente intorno alle 09:15 della mattinata di oggi, martedì 17 ottobre, lungo l’autostrada A1 al chilometro 69 in direzione sud, all’altezza di Roveleto di Cadeo. Sembrerebbe che nello scontro siano rimasti coinvolti due mezzi pesanti, e che, forse in seguito ad un tamponamento, il rimorchio di un autotreno si sia ribaltato sulla carreggiata, disperdendo sulla strada i materiali che trasportava. Chiuso il tratto interessato dall’incidente, inclusa l’entrata di Piacenza Sud in entrambe le direzioni.

Il conducente di uno dei due mezzi sarebbe rimasto ferito, ed è stato trasportato all’ospedale cittadino, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Polizia Postale, Rancan (LN): «Un errore chiudere la sezione di Piacenza»

PIACENZA, 17 OTT. – «La sezione di Polizia postale di Piacenza è un indispensabile presidio di sicurezza per tutto il nostro territorio: sopprimerla sarebbe un grave errore. Con l’aumento dei reati sul web, legati al sempre più intenso utilizzo di piattaforme internet e social network, è impensabile privare l’intera provincia di un servizio tanto importante ai fini della legalità. Ringrazio l’onorevole Nicola Molteni della Lega Nord per l’interrogazione parlamentare e per la sensibilità dimostrata verso questa problematica che affligge i piacentini».

È il commento del consigliere regionale Matteo Rancan sulla razionalizzazione dei presidi di Polizia postale da parte del ministero dell’Interno, che prevede la chiusura di diverse sezioni tra le quali quella di Piacenza.

Penelope Cruz senza veli. La star si lascia immortalare per Esquire UK

Sguardo conturbante e curve seducenti per Penelope Cruz, 43 anni, che ha posato per gli obiettivi di Mert Alas e Marcus Piggott per regalare ai fan una serie di scatti ad alto tasso di sensualità, lasciandosi immortalare completamente senza veli e coperta solo da teli di velluto blu intenso per la copertina di Esquire UK. L’attrice ha accantonato temporaneamente il grande schermo per tornare a recitare in una serie tv, interpretando il ruolo dell’iconica Donatella Versace nella seconda stagione dell’acclamata serie televisiva American Crime Story.

La serie sarà incentrata sull’omicidio di Gianni Versace, avvenuto a Miami nel 1997.

penelope-cruz-1

penelope-cruz-apenelope-cruz-2

Automedica travolta da un’automobile. Fortunatamente nessuno in condizioni gravi

Piacenza. Grave incidente stradale poco prima delle 23:00 della serata di domenica 15 ottobre. Un’automedica del 118, in codice rosso e a sirene spiegate, partita poco prima dalla caserma dei vigili del fuoco situata lungo la strada Valnure per intervenire in soccorso di un paziente nei pressi di Ponte dell’Olio, sarebbe rimasta coinvolta in uno scontro con un’automobile, una Mercedes Classe A. L’automobile sarebbe sopraggiunta mentre l’automedica attraversava lo svincolo di San Bonico, schiantandosi contro la fiancata destra del mezzo di soccorso, a bordo del quale si trovavano un infermiere ed un soccorritore.

Fortunatamente il conducente dell’automedica è riuscito ad evitare di ribaltarsi fuoristrada: sul posto è stato richiesto l’intervento di un’ambulanza della Croce Bianca, ed i feriti, fortunatamente non in pericolo di vita, sono stati condotti in ospedale. Sul posto anche la polizia Municipale, sopraggiunta per effettuare i rilievi.

Emergenza polveri fini. Valori di Pm10 sopra al limite. Provvedimenti di emergenza fino a giovedì

Piacenza. È già allarme polveri fini a Piacenza, dove scattano a partire da domani, martedì 17 ottobre, e fino a giovedì 19 ottobre incluso, le misure emergenziali previste dal Piano regionale integrato per la qualità dell’aria, in quanto per ben 7 giorni consecutivi, a partire da lunedì 9 ottobre, sarebbero stati rilevati nell’atmosfera della nostra città valori di Pm10 superiori alla soglia di sicurezza (50 microgrammi per metro cubo).

Le consuete limitazioni al traffico in vigore dal lunedì al venerdì, tra le 8:30 e le 18:30, saranno estese anche alla categoria Euro 4 per i veicoli diesel, con il fermo fino a Euro 1 per tutti i mezzi a benzina e pre-Euro per ciclomotori e motocicli a due tempi. In aggiunta a ciò, permangono anche l’obbligo di spegnere il motore dei mezzi in sosta, ed il divieto di ogni tipo di combustioni all’aperto, oltre al divieto di spandimento di liquami zootecnici e di utilizzo di generatori domestici di calore alimentati a biomassa legnosa di classificazione inferiore a 3 stelle se in presenza di impianti alternativi.

Obbligatoria anche la riduzione delle temperature negli interni riscaldati, fino ad un massimo di 19°C in case, uffici, luoghi di culto, commerciali, e ricreativi, e di 17°C in sedi di attività industriali e artigianali. In data giovedì 19 ottobre verrà emesso un ulteriore bollettino in cui Arpae comunicherà il rientro a una situazione di normalità o il mantenimento del primo livello di emergenza, oppure, in alternativa, il passaggio ad emergenza di secondo livello.

Le Mose. Finestrino spaccato per rubare una valigetta. In corso accertamenti

Piacenza. Furto nel corso della mattinata di domenica 15 ottobre, a Le Mose, nel parcheggio di Piacenza Expo. Alcune persone che sarebbero state dirette sul posto avrebbero notato una coppia di sconosciuti avvicinarsi ad un furgone Doblò parcheggiato e spaccarne il finestrino: dopodiché i malintenzionati avrebbero messo le mani su una valigetta appoggiata su uno dei sedili.

I ladri sarebbero poi riusciti a darsi alla fuga, mentre sul posto si affrettavano le volanti della polizia. Il proprietario del furgone, un 63enne piacentino, avrebbe confermato l’assenza della valigetta dal mezzo, all’interno della quale sarebbero stati contenuti documenti di lavoro.

Rivalta. Anziana truffata da falsi tecnici. “Siamo qui per leggere il contatore”

Gazzola (Piacenza). Ennesimo colpo andato a segno da parte di falsi tecnici nel piacentino, questa volta a Rivalta, nel corso della mattinata di oggi, venerdì 13 ottobre. Alcuni individui, presentatisi come operatori dei servizi pubblici, avrebbero convinto un’anziana donna a lasciarli entrare nella sua abitazione allo scopo di leggere il contatore.

All’interno, sarebbero riusciti a mettere le mani su un bottino di oro e gioielli, per un valore totale ancora da quantificare. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Agazzano.

Travo. Anziano cade da una scala e rimane ferito. Trasportato a Parma

Travo (Piacenza). È stato trasportato in codice giallo a bordo di un’eliambulanza verso l’ospedale Maggiore di parma l’anziano che, intorno alle 9:00 della mattinata di oggi, venerdì 13 ottobre, sarebbe rimasto ferito mentre eseguiva alcuni lavori. La vicenda si è svolta a Rià, frazione di Travo: secondo le prime ricostruzioni l’uomo sarebbe caduto da una scala facendo un volo di circa 3 metri.

Sul posto è stato richiesto l’intervento dei sanitari del 118, insieme all’elisoccorso da Parma: l’anziano avrebbe lamentato dolori alla schiena, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.