Home / Nicola Negri (pagina 64)

Nicola Negri

Incidente in Francia. Tir con autista italiano travolge tre auto

La polizia francese ha già arrestato il conducente che ha provocato quattro morti e sei feriti

Un mezzo pesante condotto da un autista italiano ha provocato vicino a Chambery, nei pressi della frontiera tra Italia e Francia, un incidente il cui bilancio provvisorio parla di quattro morti e sei feriti. Il conducente è stato immediatamente arrestato, ed è già sotto interrogatorio da parte della polizia francese. Secondo le prime ricostruzioni, il Tir, che viaggiava sulla superstrada Aix les Bains-Grenoble in direzione Aix, avrebbe sfondato le barriere di sicurezza irrompendo nella corsia opposta e colpendo così un primo veicolo, scaraventato a circa cinquanta metri di distanza.
L’autoarticolato ha poi travolto altre due automobili, schiacciandole contro un filare di alberi, situazione che ha reso particolarmente complicato il lavoro dei soccorritori. La principale fonte di questi primi sviluppi del tragico incidente, il quotidiano francese Le Dauphiné Liberé, riporta che la prefettura di Chambery ha già disposto per l’autista un test per verificare l’eventuale presenza di alcool e droghe nel sangue.

Barbara Guerra invita attraverso Twitter i suoi fan a correre con lei

La bella showgirl sembra però più pronta a partecipare ad una sfilata che a fare jogging

Barbara Guerra, showgirl famosa più per essere una delle otto mantenute da Silvio Berlusconi nel residence accanto a Milano 2 che per le sue apparizioni televisive, incita i suoi followers di Twitter a seguirla per fare un pò di moto con lei: “Vado a correre!!chi mi ama mi segua!jajajaaaaaa:))”. L’abbigliamento della Guerra è più sexy che sportivo: calze ben poco coprenti, body e scarpe da tennis. E ancora, capelli sciolti e un filo di trucco.
Purtroppo per i suoi fan, nessuna foto di quella che deve essere stata proprio una faticaccia per la showgirl. La conferma dell’indole più erotica che amante dello sport della ragazza per la quale l’allora Presidente del Consiglio si imbestialì per l’eliminazione dal reality di Mediaset “La Fattoria”, arriva ancora dal suo profilo Twitter, in cui si definisce una “BadBaby!!”.

Copra Elior, buona la prima: Acqua Paradiso Monza Brianza sconfitta 3-0

Netta vittoria dei piacentini in gara-1 delle semifinali valide per l’accesso alla prossima Challenge Cup

Piacenza – Piacenza vince gara 1 della semifinale per l’accesso alla challange cup, una partita dominata dal primo all’ultimo punto dalla formazione di Luca Monti a cui va il merito di aver saputo giocare una buona pallavolo nonostante lo sforzo fisico e la delusione derivati dal gironcino dei play off.
Gara due si giocherà alle 18 di domenica a Monza
Copra Elior Piacenza – Acqua Paradiso Monza Brianza
3-0 (25-18; 25-20; 25-20)
Formazioni:
Piacenza: Zhekov; Nikolov; Holt, Tencati, Papi, Zlatanov, Marra
Monza: Zhukouski; Roumeliotis; Buti; Shumov; Rooney; Molteni; Rossini
Continua su www.piacenza24.eu

Provincia di Pesaro. Gazza ladra agli arresti domiciliari

Da un mese il volatile costretto a restare in gabbia. Il padrone nega che sia pericolosa

Ad Orciano, piccolo comune in provincia di Pesaro, da qualche settimana non si parla d’altro. Era una mattina di marzo, infatti, quando a Checca, una gazza ladra, è stato recapitato l’ordine di carcerazione. La causa è stata individuata in una mamma premurosa, che si era sentita minacciata mentre era a passeggio con il figlio. Adriano Gabrielli, allevatore in pensione e papà adottivo del volatile, ha rilasciato una breve intervista al quotidiano “Il Giorno”, in cui ha dichiarato: “E’ una cosa inverosimile. Checca sarà pure una ladra, nel senso che se vede qualcosa luccicare vuole portarselo via e nasconderlo, ma non è certo aggressiva e pericolosa, anzi…”.
Il piccolo volatile è stato trovato dal signor Adriano due anni e mezzo fa in un campo. Da allora, quando non aveva neanche tutte le piume addosso, è diventata la star del viale. Giuseppe, un amico del signor Gabrielli, le aveva anche insegnato qualche parola. Il sindaco si è mostrato inflessibile di fronte alle lamentele della comunità, che invita solo a recuperare un pò di quel vecchio buon senso contadino.

Cina. Per l’uscita della versione in 3D di Titanic tagliato il seno della Winslet

La motivazione ufficiale è mantenere un certo grado di armonia etico-sociale in sala

“Titanic”, il kolossal diretto nel 1997 da James Cameron e tornato nelle sale a distanza di quindici anni in 3D per commemorare il centenario di uno dei naufragi più celebri della storia, fa ancora discutere di sè. In Cina, infatti, la famosa scena di nudo con protagonista Kate Winslet non è stata gradita dai vertici dello Stato comunista, che ha deciso di censurarla in via ufficiale per “mantenere un armonioso ambiente etico-sociale”.
La nota ufficiale dell’Amministrazione statale cinese di Radio, Film e Televisione (SARFT) spiega che “Tenuto conto degli effetti vivaci 3D, temiamo che gli spettatori possano simulare il toco con le mani e quindi interrompere la visione del film delle altre persone. Per evitare potenziali conflitti tra gli spettatori e mantenere un armonioso ambiente etico-sociale -conclude la nota- abbiamo deciso di tagliare le scene di nudo”. Considerato che il costo del biglietto in 3D è maggiore rispetto a quello ordinario, la protesta sul web sembra solo all’inizio.

Anziana malata raggirata in una casa di riposo: tre denunciati

Un notaio, un imprenditore e un’impiegata di banca fermati dalla Guardia di Finanza

Piacenza – Circonvenzione di incapace, falso ideologico e falso: denunciati dalla Guardia di Finanza di Piacenza un imprenditore, un notaio e una impiegata di banca. Dalle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Piacenza, è emerso che il titolare di un’impresa di onoranze funebri, approfittando della buona fede di una ottantenne domiciliata in una casa di riposo, aveva trasferito sui propri conti correnti personali titoli azionari pari a 337.000,00euro. Mentre l’anziana si trovava ricoverata nell’Ospedale di Piacenza, in serie condizioni di salute e sotto l’effetto di sedativi, l’uomo le aveva fatto sottoscrivere una disposizione di trasferimento titoli dal suo conto corrente ad uno cointestato con l’impresario funebre, disposizione poi falsamente autenticata da una dipendente di banca.
Continua su www.piacenza24.eu

Marilyn Manson e Johnny Depp danno spettacolo sul palco del ”Club Nokia”

L’attore hollywoodiano alla chitarra per alcuni pezzi del maestro dell’esoterismo musicale

Al “Club Nokia” di Los Angeles, mercoledì scorso, Johnny Depp e Marilyn Manson hanno dato vita a un sorprendente quanto efficace duetto. I due hanno infatti reinterpretato alcuni pezzi del cantante “maledetto”, tra cui “Beautiful People” e “Sweet Dreams”. La star americana ha cercato di non attirare troppo su di sè l’attenzione del pubblico; difficile, visto il nome che porta e il vistoso cappello verde che indossava.
Se poteva persistere qualche dubbio sull’identità dell’attore, ci ha pensato Manson stesso a spazzarli via, presentandolo personalmente: “Se qualcuno non avesse ancora riconosciuto il mio amico, il mio personale salvatore, il mio eroe della chitarra… Johnny Depp!”. Un’amicizia quindi duratura quella tra il divo più dark del cinema americano e quello che per tutti è il “Reverendo”: Depp ha partecipato infatti alla cover di “You’re So Vain” di Carly Simon, inserita nell’album di Manson “Born Villan”, in uscita il prossimo 30 aprile.

Il governo fa dietrofront: gli sms non subiranno nessun aumento

La decisione in seguito alle proteste degli utenti in rete e dei gestori telefonici

Gli sms non verranno tassati. L’aumento previsto di due centesimi, contenuto nella bozza del decreto di riforma dell’ordinamento della Protezione Civile, è stato ritirato a causa, secondo indiscrezioni, delle lamentele del popolo del web e delle proteste dei gestori telefonici. La copertura prevista del fondo nazionale rimarrà quindi interamente a carico delle accise sui carburanti. Come spesso accade in casi simili, gli internauti si sono scatenati con le proposte di tassazione più fantasiose.
Si spreca l’ironia verso un governo che “non sa nemmeno usare il T9”. Su Twitter “sms” è diventato acronimo di “Sono miserabili stitecnici” e “Stavolta Monti sbaglia”. Sul social network più in voga del momento è circolata l’ipotesi di far pagare l’Imu anche ai possessori di case virtuali di Farmville. La creatività degli utenti della rete non ha confini: qualcuno propone di “multare chi sbaglia un congiuntivo”; altri di “pignorare le suocere”. Per quanto riguarda i politici, si va dalla “tassa di soggiorno su chi ritiene di risiedere in Padania” alla tassa sulla zeppola di Nichi Vendola.

Napoli. In occasione della Coppa America sequestrate decine di false borse Vuitton

La Guardia di Finanza ha già fatto chiudere un laboratorio clandestino specializzato nei ”tarocchi”

La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato decine di false borse griffate Louis Vuitton. I militari hanno intensificato i loro controlli in occasione delle regate della Coppa America di vela, in cui il famoso marchio è tra i principali sponsor. Le Fiamme gialle hanno in particolare individuato un laboratorio abusivo, che è già stato fatto chiudere, in cui sono stati rinvenuti una decina di macchinari per la produzione di articoli a firma Louis Vuitton. L’inventario riporta già oltre 300 borse e 8mila cartellini.
La fabbrica clandestina si trovava all’interno di un parco, in un locale interessato, accessibile solo da una porticina sul retro. Una persona è già stata denunciata per un’operazione i cui contorni si delineeranno al meglio solo nelle prossime ore: gli uomini del 117 hanno infatti sequestrato anche 4 banchi di lavoro, 20 metri di tessuto, 300 semilavorati e 1700 accessori metallici.

A1. 74enne piacentino perde il controllo dell’auto e muore sul colpo

Luigi Marchionni era a bordo di una Scudo con la moglie, a sua volta ferita

Piacenza – E’ di un morto e un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto la notte del 12 aprile al chilometro 196 dell’autostrada A1 Milano-Napoli, in direzione Milano, tra Sasso Marconi e il bivio A1-Raccordo di Casalecchio. La vittima, a bordo di una Fiat Scudo, si chiamava Luigi Marchionni, aveva 74 anni. Nato a Piacenza, era residente a Milano.
Continua su www.piacenza24.eu