Home / Nicola Bellotti

Nicola Bellotti

Comunicatore 2.0?Fotografo gentiluomo?Ottimista, passionario, eccessivamente empatico?Cattolico

Bagno di folla per i LEGO. 12.000 visitatori a Piace Mattoncini

Piace Mattoncini LEGO Piacenza BricksPIACENZA – Un weekend di fuoco per i 40 soci di Piacenza Bricks, l’associazione piacentina che da 6 anni organizza sul territorio eventi legati ai mattoncini LEGO supportata dall’agenzia di comunicazione Blacklemon. L’evento “Piace Mattoncini” realizzato per la prima volta in un padiglione della fiera, ha registrato le bellezza di 12.000 visitatori, un vero e proprio record che supera persino la fortunata edizione del 2015 a Palazzo Gotico che raggiunse l’obiettivo dei 10.000 accessi alla mostra.

La formula vince e convince. Ci sono i diorami e le costruzioni in esposizione, c’è un’area gioco con i mattoncini LEGO sempre più grande, ci sono i Duplo per i più piccini, ma non mancano gare di abilità, concorsi creativi dedicati ai ragazzi, dimostrazioni (quest’anno abbiamo scoperto il mix tra mattoncini e realtà aumentata con gli Hidden Side, e i combattimenti con la spada luminosa con la scuola del Castello di Gropparello), i nuovi set in vendita nello stand Sgorbati e altre aree vendita, dove i collezionisti possono trovare anche quel set degli anni ’80 che stavano cercando da tempo.

L’appuntamento è per il prossimo anno con un evento che – date le premesse molto positive – potrebbe svolgersi in un padiglione ancora più grande sempre a Piacenza Expo.

Lego e spade laser a Piacenza Expo. Arriva Piace Mattoncini 2019

PIACENZA – Un intero weekend dedicato ai bambini, alle famiglie, alla creatività e alla voglia di stupirsi giocando. Sabato 9 e Domenica 10 novembre andrà in scena la nuova edizione di PIACE MATTONCINI, l’evento LEGO di Piacenza giunto ormai alla sesta edizione. I maestri costruttori dell’associazione Piacenza Bricks, supportati dall’agenzia di comunicazione Blacklemon, hanno lavorato segretamente per oltre un anno per progettare la più grande esposizione di diorami e costruzioni mai realizzata in Emilia-Romagna, una mostra che, date le dimensioni, non poteva che trovare sede nel più importante spazio espositivo della città, Piacenza Expo.

La rassegna dedicata ai mattoncini più famosi del mondo presenterà un percorso tra realizzazioni di fantasia, città sempre in movimento, reti ferroviarie, macchine impossibili, galassie lontane lontane e scenari dedicati a Star Wars, Harry Potter, Disney, Marvel e DC.

Torneranno anche le sfide del “LEGO competitivo”. Piacenza Bricks ha ideato anche per questa edizione di Piace Mattoncini un concorso creativo dedicato ai ragazzi che prevede la realizzazione di costruzioni di fantasia con un pacchetto di pezzi LEGO prestabiliti, in un tempo uguale per tutti.
Una giuria di esperti valuterà le opere e assegnerà premi alle migliori idee.

Come ogni anno gli specialisti della robotica applicata ai LEGO tenteranno di battere i record precedenti con un nuovo percorso GBC. Per chi è a digiuno di terminologia LEGO, GBC è l’acronimo di Great Ball Contraption ed è una sfida di abilità che consiste nel costruire moduli automatizzati che trasportano palline lungo un labirinto pieno di congegni, trappole, botole, invenzioni e aggeggi sperimentali.

Non mancheranno le aree dedicate al gioco libero e creativo, con i tavoli LEGO per i ragazzi e la vasca DUPLO per i più piccini, e le dimostrazioni dedicate al nuovo mondo “Hidden Side” che aggiunge la magia della realtà aumentata all’esperienza di gioco tradizionale.

E per i collezionisti? Anche quest’anno verranno proposti in edizione limitata alcuni mattoncini unici, personalizzati per l’occasione. Torneranno a grande richiesta il mattoncino dedicato all’Ecce Homo di Antonello da Messina, quello dedicato al “tondo” di Botticelli (la Madonna adorante il Bambino con San Giovannino), i disegni segreti di Leonardo da Vinci, gli stemmi dei comuni del piacentino che hanno ospitato eventi LEGO e altre sorprese.

Sabato pomeriggio troverà spazio nella rassegna anche una dimostrazione di combattimento con spade laser in perfetto stile Star Wars. L’innovativa disciplina, denominata “Scherma con spada luminosa” o “Light Saber Combat”, è diventata uno sport competitivo riconosciuto a livello internazionale e sarà presentata dai maestri di Ludosport che svolgono la loro attività presso il Castello di Gropparello.

La mostra si chiude con un’area dedicata allo shopping a tema LEGO, con i set per collezionisti, le ultime novità del mercato e, per la prima volta a Piacenza, i banchetti dedicati allo sfuso.

COME SEMPRE L’INGRESSO ALLA MOSTRA E A TUTTE LE AREE GIOCO È LIBERO E GRATUITO. L’evento si svolgerà presso Piacenza Expo, il polo fieristico principale della città, Via Tirotti 11, in località Le Mose. Sabato 9 novembre la mostra sarà aperta dalle 15 alle 19. Domenica 10 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 14:30 alle 18:30.

L’ASSOCIAZIONE PIACENZA BRICKS è il primo rLUG emiliano. “rLUG” significa “Recognized Lego Users Group” ed è un termine usato in tutto il mondo per indicare le associazioni culturali che promuovono il famoso gioco di costruzioni, la cui attività sia riconosciuta dalla LEGO®. PIACENZA BRICKS è un’associazione non a scopo di lucro che si rivolge alle famiglie, nata intorno ad un gruppo di appassionati di mattoncini LEGO®, dall’idea di Nicola Bellotti (che si occupa professionalmente di comunicazione e di organizzazioni di eventi e che ricopre la carica di Presidente) e di Matteo Sgorbati (vice-presidente e titolare del negozio che da sempre, a Piacenza, è il punto di riferimento per i collezionisti Lego). Sono molti i LUG in Italia e nel mondo che organizzano eventi dedicati ai mattoncini, ma solamente 5 associazioni italiane sono attualmente riconosciute dalla LEGO®, grazie al lavoro dell’ambassador Marco Cantù che tiene i rapporti con la Danimarca. Lo scopo del rLUG di Piacenza è di stimolare e realizzare iniziative ludiche, scientifiche, culturali, artistiche e conviviali legate al territorio di Piacenza, divulgando la conoscenza dei giochi di costruzioni e dei mattoncini assemblabili. L’Associazione svolge la sua attività sia nei confronti delle persone associate, sia nei confronti delle persone non associate, collaborando con le istituzioni, gli enti territoriali, le onlus impegnate nel sociale e con i privati, in aderenza ai bisogni territoriali. Il LUG di Piacenza organizza e partecipa a molti eventi.

Uno in particolare è organizzato con cadenza ogni anno, ottenendo il favore del pubblico. In novembre l’associazione mette in scena l’evento “Piace Mattoncini“, organizzato all’interno degli edifici più prestigiosi della città di Piacenza (come il salone di Palazzo Gotico, visitato da oltre 10.000 persone, l’auditorium S.Ilario, la Galleria Alberoni e Piacenza Expo).

www.piacenzabricks.it
www.facebook.com/piacenzabricks

Venerdì Piacentini con Angelo Famao, Gran Galà del Pattinaggio e William Fox

Con la terza serata del 5 luglio, giunge al giro di boa la nona edizione del Festival dei Venerdì Piacentini, la kermesse ideata dall’agenzia di comunicazione Blacklemon che con i suoi oltre 200 eventi e le sue 5 serate estive si colloca tra gli appuntamenti più apprezzati in Emilia, grazie anche alla sempre crescente partecipazione dei visitatori che da Parma e Reggio scelgono di trascorrere una serata nella vicina cittadina emiliana.

IN PIAZZA CAVALLI

Torna ai piedi di Palazzo Gotico uno dei momenti più attesi del Festival. Come ormai da tradizione in piazza Cavalli sarà la volta del Gran Galà del Pattinaggio, lo show che vede protagonisti i più grandi campioni italiani del pattinaggio artistico su rotelle come Patrick Venerucci che ha al suo attivo 9 medaglie d’oro di cui 6 mondiali, o Tanja Romano, pluricampionessa mondiale con 21 medaglie d’oro all’attivo). Regia, anima e mente delloa serata, la Gymnasium Roller School, che incanterà tutti con le sue coreografie d’eccezione.

SUL CORSO

E’ il nuovo idolo della musica melodica, ma anche un fenomeno social (su Instagram ha 200.000 follower tutti reali). Angelo Famao ha scalato le classifiche con il suo brano “Tu si a Fine do Munno” – non solo nel sud Italia – forse perché la canzone d’amore non passa mai di moda, anche tra i più giovani. Scopriamo questo giovane talento con un concerto organizzato dall’Enoteca del Corso. Una serata dedicata allo sport anche sul Corso dove, all’altezza del Dolmen, Crossfit Piacenza offrirà ai passanti varie dimostrazioni delle proprie attività tutte dedicate al crossfit, Weihtlifting e mobility. Il Corso sarà scaldato anche dalle note inconfondibili di DJ Paul Zeller che con la sua musica elettronica e sound d’atmosfera animerà una delle strade più vive della città.

IN PIAZZA BORGO

Una serata tutta all’insegna dello stile inglese, UK Mod Soul & Ska, quella che si svolgerà nella piazza più allegra del Ferstival. Piazza Borgo torna infatti al centro del movimendo Mod londinese, con una sfilata coreografica di vespe e lambrette tirate a lucido per una serata dai ritmi inconfondibili. Un appuntamento curato da Chez Art mentre a far ballare la piazza ci penserà il DJ Set by Mary Perotti e RP Sounds.

IN PIAZZA DUOMO

La piazza all’ombra della Cattedrale sarà invece un’esplosione di pura energia grazie all’esibizione live di una delle band più vulcaniche del territorio piacentino: sarà la William Fox Live Band a scaldare infatti il sempre più affezionato pubblico che durante i venerdì piacentini scelgono di vivere la piazza del Duomo, dove William e i suoi ragazzi proporranno un repertorio di grandi successi del momento e del passato, dove le sorprese saranno tante ma il risultato sempre lo stesso: tanto divertimento per tutti. Ad affascinare grandi e piccini, prima del concerto, le acrobazione di Acroyoga Tadam: li abbiamo già conosciuti e amati come artisti circensi: questa sera Tadam porta in piazza una nuova disciplina che miscela ginnastica acrobatica, movimento consapevole e la respirazione dello yoga: una dimostrazione che lascerà spazio amche a tutti coloro che vorranno provare insieme.

GIARDINI MERLUZZO

In uno dei giardini più belli della città, la Luppoleria questa sera propone una serata dal fascino senza tempo legata ai suoni ricchi di sfumature che solo i vinili posso regalare. Ad animare il parco cuore pulsante del quartiere Roma, sarà il DJ Set firmato Santa Fabbrica, per gustarsi le birrette uniche della Luppoleria.

GALLERIA DELLA BORSA

Django Reinhardt è sinonimo di Swing Gipsy. La sua musica ha ispirato Carmello Tartamella che nel 2003 ha fondato il Django’s Clan e che questa sera si esibirà insieme ad alcuni dei migliori musicisti sulla scena al Bar della Borsa, a due passi da piazza Cavalli.

IN VIA SAN SIRO

Proseguono gli appuntamenti con la musica anche al Dubliners Irish Pub di via San Siro, dove per questo terzo appuntamento dei Venerdì Piacentini si ballerà e ascolterà il sound pieno e generoso by Nameless-a Dj

VENERDI PIACENTINI – IL FESTIVAL
I Venerdì Piacentini sono la più importante manifestazione culturale, turistica e commerciale della Provincia di Piacenza, un evento giunto alla nona edizione i cui numeri sono sempre in crescita. Lo scorso anno si è registrato il record di 280.000 visitatori in 5 serate, con almeno 130.000 turisti provenienti prevalentemente dalla Lombardia e un indotto per il commercio in centro storico stimato dalle associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti in almeno 7 milioni di euro, che potrebbero arrivare a 30 milioni se il tessuto ricettivo della provincia riuscisse a creare iniziative in grado di stimolare il pernottamento dei turisti.

Sui Venerdì Piacentini hanno scritto giornali a Milano, parlando di “esodo” del venerdì sera verso la vicina città emiliana, ma anche di Parma, Lodi, Cremona, persino Rimini. Una lunga coda di auto ogni sera dal casello autostradale del “Basso Lodigiano” serpeggia lungo il ponte sul Po fino al centro storico di Piacenza. “Questi risultati sono frutto di un lavoro di anni sulla promozione del festival, ma anche del brand Piacenza dal punto di vista turistico e commerciale”, ha spiegato Nicola Bellotti, ideatore del format e consulente strategico specializzato nella comunicazione digitale. “Abbiamo investito il 90% delle risorse sui social media, puntando a raccontare Piacenza e il suo festival a chi risiede nelle città più vicine, con un piano editoriale sviluppato nell’arco di un anno, che solo nel 2018 ha raggiunto oltre 1.200.000 persone e generato un forte interesse anche per il prodotto locale”.

Il successo di questa kermesse è stato oggetto di studi anche da parte dell’Università Cattolica. Secondo una ricerca della Facoltà di Economia, i Venerdì Piacentini sono considerati l’iniziativa culturale più significativa ed apprezzata a Piacenza. A definirla il principale evento culturale locale sono stati l’81,8% dei giovani, il 50,2% degli adulti, ma anche il 38,0% degli ultra-sessantenni intervistati.

 

Programma ricchissimo per la seconda tappa dei Venerdì Piacentini

Venerdì 28 giugno la città di Piacenza si prepara per ospitare la seconda tappa dei “Venerdì Piacentini”, il festival ideato dall’agenzia di comunicazione Blacklemon che animerà tutto il centro storico con oltre 200 eventi diffusi, per 5 settimane fino al 19 luglio.

IN PIAZZA BORGO

Un ospite d’onore arriverà nella piazza più allegra del festival. Conduttore di punta di Radio Deejay in coppia con La Pina e presentatore insieme ad Andrea Delogu del talent show Dance Dance Dance in onda su Fox, Diego Passoni ci parlerà del suo libro autobiografico dal titolo: “Ma è stupendo”. La sua è una storia di speranza e coraggio, un viaggio tra sogni di gloria e tumulti interiori, caratterizzato da un dialogo costante e serrato con Dio, in equilibrio tra mondanità e ascesi. Un evento realizzato in collaborazione con il Liceo San Benedetto e moderato da Ilaria Tiberio, con Carola Bosi e la partecipazione di Arcigay Lambda.

Non mancheranno musica e street food. La spensieratezza e l’ottimismo degli anni ’80 riesploderanno nel Borgo, per la serata “DiscoRing on the balcony” con intrattenimento musicale verticale a cura di Vinile con Stile. Dress code: rigorosamente anni ’80.

IN PIAZZA CAVALLI

Milestone plays Motown. Concerto dedicato alla famosissima etichetta di Detroit – la Motown Records – che dal 1959 produsse Marvin Gaye, Diana Ross, Lionel Ritchey, Steve Wonder, The Jackson Five e i più grandi successi dell’epoca. La musica di Detroit, la “motor town” per eccellenza, sarà portata sul palco da Debora Lombardo e Miriam Amato, accompagnate da Silvio Piccioni, Giovanni Guerretti, Alex Carreri, Luca Mezzadri, Marco Camia, Gianni Satta e Andrea Zermani, con alcuni tra i migliori allievi della Milestone School of Music che condivideranno il palco con madrine d’eccezione come Golden Din Din e Sara Sable, due frizzanti “spiriti” della musica. Nella spensieratezza dei Venerdì Piacentini, non mancherà anche lo spazio a chi sul territorio si spende a favore delle categorie più deboli. Il Festival quest’anno avrà l’onore di ospitare per la prima volta l’ANMIL che porterà il suo 18° tributo a chi sul lavoro o per il lavoro ha perso la vita o l’integrità fisica.

Nei dintorni di piazza Cavalli saranno numerose le sorprese musicali. Sotto la Galleria della Borsa, per esempio, Francesco Ardemagni si esibirà in concerto con il duo acustico “F2”, mentre il pianista Paolo Montanari interpreterà le musiche dei Litfiba all’angolo tra via XX Settembre e via Cavour.

IN PIAZZA DUOMO

Dopo il grande successo dello scorso anno, si rinnova la collaborazione tra i Venerdì Piacentini e OrzoRock. Sul palco all’ombra della Cattedrale saliranno i Flidge, artisti giovanissimi che tra i vari apprezzamenti del mondo musicale hanno ottenuto quello di un mostro sacro come Red Ronnie. Elia Callegari alla voce, Alessandro Landini e Francesco Marini alla chitarra, Luca Maserati alla batteria e Juan Rinaldini al basso. Insieme a loro si esibiranno gli Stereo Gazette, band con 2 album all’attivo, e i Goia, un trio guidato dalla mano di Simone Poleni che presenterà il nuovo singolo dal titolo “Neve”.

In piazza Duomo sarà possibile visitare la cattedrale, scattare qualche foto dall’alto e scoprirne i misteri con un tour guidato adattato alle serate dei Venerdì Piacentini: uno straordinario percorso che collegherà il Museo della Cattedrale, dalla cripta fino alla cupola. Infine, in questa piazza dedicata alle famiglie (in cui trova spazio anche un parco giochi gonfiabile per i più piccini) tratterremo il respiro per uno spettacolo di Acrobazie aeree e danze con il fuoco. Armoniosi volteggi sospesi nel vuoto, con nastri e amache di tessuto che fluttuano nell’aria, accompagnate dalle scenografie di una danza infuocata per creare un’atmosfera magica che incanterà grandi e piccini, in collaborazione con AntiGravity Fitness.

AI GIARDINI MERLUZZO

Nel cuore del Quartiere Roma, in un fazzoletto di verde tra le vie più antiche di Piacenza, andrà in scena uno spettacolo davvero particolare. “Uanema”, un viaggio che ha inizio con la musica e le danze folk italiane, contaminate da altre tradizioni popolari come il flamenco, la musica araba, le melodie panamericane, la tradizione balcanica, tutto in un’unica anima. Con Marta Mazzocchi (Voce, Chitarra, Fisarmonica, Organetto Diatonico, Balalaika, Basso), Tiberio Mazzocchi (Voce, Chitarra, Mandolino), Francesco Mazzocchi (Violino, Cajon), Antonio Manzo (Tamburi a cornice, Cajon, Nacchere).

IN PIAZZA S.ANTONINO

Nel salotto elegante di Piacenza, tra la basilica del Santo Patrono e il teatro Municipale, Taverna In ha invitato una big band capace di toccare il cuore di chi ama la musica. La Piacenza Wind Orchestra eseguirà brani romantici e retrò, dagli anni ’20 agli anni ’60.

IN VIA SAN SIRO

Abbiamo imparato a riconoscerlo sulla sua auto americana azzurra e bianca che trascina una roulotte d’epoca del medesimo colore. Nella “Retro Record Street” di via San Siro, arriva Andy Fisher, dj specializzato in boogie e rock’n’roll classico americano.

SUL CORSO

Il tratto di Corso dal Pubblico Passeggio allo Stradone farnese che negli anni abbiamo ribattezzato “Corsino” è tra i più allegri della kermesse. Venerdì 28 si esibirà Manuel Comelli, con uno show canoro pieno di entusiasmo e dinamismo.

VENERDI PIACENTINI – IL FESTIVAL
I Venerdì Piacentini sono la più importante manifestazione culturale, turistica e commerciale della Provincia di Piacenza, un evento giunto alla nona edizione i cui numeri sono sempre in crescita. Lo scorso anno si è registrato il record di 280.000 visitatori in 5 serate, con almeno 130.000 turisti provenienti prevalentemente dalla Lombardia e un indotto per il commercio in centro storico stimato dalle associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti in almeno 7 milioni di euro, che potrebbero arrivare a 30 milioni se il tessuto ricettivo della provincia riuscisse a creare iniziative in grado di stimolare il pernottamento dei turisti.

Sui Venerdì Piacentini hanno scritto giornali a Milano, parlando di “esodo” del venerdì sera verso la vicina città emiliana, ma anche di Parma, Lodi, Cremona, persino Rimini. Una lunga coda di auto ogni sera dal casello autostradale del “Basso Lodigiano” serpeggia lungo il ponte sul Po fino al centro storico di Piacenza. “Questi risultati sono frutto di un lavoro di anni sulla promozione del festival, ma anche del brand Piacenza dal punto di vista turistico e commerciale”, ha spiegato Nicola Bellotti, ideatore del format e consulente strategico specializzato nella comunicazione digitale. “Abbiamo investito il 90% delle risorse sui social media, puntando a raccontare Piacenza e il suo festival a chi risiede nelle città più vicine, con un piano editoriale sviluppato nell’arco di un anno, che solo nel 2018 ha raggiunto oltre 1.200.000 persone e generato un forte interesse anche per il prodotto locale”.

Il successo di questa kermesse è stato oggetto di studi anche da parte dell’Università Cattolica. Secondo una ricerca della Facoltà di Economia, i Venerdì Piacentini sono considerati l’iniziativa culturale più significativa ed apprezzata a Piacenza. A definirla il principale evento culturale locale sono stati l’81,8% dei giovani, il 50,2% degli adulti, ma anche il 38,0% degli ultra-sessantenni intervistati.

Notte Bianca di Fiorenzuola. Il 6 luglio, 25 eventi in centro storico

Marcello Minari Lorenza Rossi NOTTE BIANCA FIORENZUOLAFIORENZUOLA – E’ l’evento più atteso della Val d’Arda, capace ogni anno di coinvolgere migliaia di persone. Sabato 6 luglio 2019 a Fiorenzuola andrà in scena la Notte Bianca, evento diffuso in tutto il centro storico della città, animato da spettacoli musicali, dj set, cabaret, giochi per bambini e famiglie e tante proposte culinarie sia gourmet che in stile street food. I negozi resteranno aperti fino a mezzanotte, con offerte studiate per il primo giorno dei Saldi estivi. L’Amministrazione Comunale di Fiorenzuola da tre anni a questa parte sta investendo molte energie sulla valorizzazione di questo festival e sul coinvolgimento del tessuto economico e commerciale del territorio. Per sviluppare il brand della kermesse e incrementare la notorietà di Fiorenzuola, anche quest’anno si è puntato fortemente sulla comunicazione e sui social media, che consentono di proporre l’evento anche alle vicine città emiliane e lombarde, richiamando turisti. “Eventi come la Notte Bianca sono in grado di generare una ricaduta economica importante sul tessuto commerciale di un territorio come il nostro”, ha commentato Lorenza Rossi, assessore al Commercio del Comune di Fiorenzuola. “Abbiamo scelto di investire su alcuni eventi come il Festival dell’Anolino o la Notte Bianca perché hanno le caratteristiche ideali per essere sfruttati come strumenti di marketing territoriale. Bar, ristoranti e pubblici esercizi sono i primi ad ottenere un vantaggio diretto da questo tipo di eventi, ma la ricaduta sul resto delle attività è immediatamente successiva. Oltre alla visibilità mediatica e diretta c’è l’indotto portato dall’evento stesso nel sistema economico della città”. “Si calcola che un evento con un pubblico itinerante e perciò difficile da stimare, ma che potenzialmente potrà superare le 20.000 presenze generi una ricaduta diretta, indiretta o indotta di almeno mezzo milione di euro,” ha aggiunto Marcello Minari, assessore allo Sviluppo Economico. “Cifra che è tanto più alta quanto è maggiore la percentuale di turisti rispetto al totale dei visitatori. Per questo stiamo indirizzando i nostri sforzi verso le città vicine: attrarre turisti è fondamentale per aumentare l’efficacia di questi eventi”. “La Notte Bianca”, conclude il Sindaco Romeo Gandolfi, ” arrivata alla sua sedicesima edizione, è l’evento clou dell’estate Fiorenzuolana e rappresenta il massimo sforzo di Amministrazione Comunale, commercianti e gestori di pubblici esercizi uniti insieme per promuovere tutto il centro cittadino. Ringraziamo i nostri partner che da alcuni anni sostengono la manifestazione, le forze dell’ordine, le associazioni di categoria, l’associazione Vetrine in Centro e ovviamente le associazioni di volontari senza le quali non sarebbe possibile l’organizzazione di questa giornata molto importante.”

“In aggiunta al programma, all’Ex Macello si terrà l‘inaugurazione mostra Atlantic Echoes,“ ha ricordato il vicesindaco Paola Pizzelli”. “Per l’occasione Dal Mississipi al Po presenterà la Romea band live“. Il programma della Notte Bianca 2019 è molto ricco e si sviluppa in tutto il centro storico di Fiorenzuola.

Notte Bianca di Fiorenzuola 2019: il Programma sulle piazze

 

IN PIAZZA MOLINARI

STEFANO CHIODAROLI

Serata di Cabaret con il comico di Zelig e Colorado

DALLE 21.00 – CAFFÈ TRE MORI

STICKY FINGERS

Classic rock band, cover anni ‘60 – ‘70 – ‘80

DALLE 22.00 – CAFFÈ TRE MORI

 

IN PIAZZA CADUTI

BOXE PIACENZA : “Boxe sotto le stelle “

Incontri di boxe a cura della ASD BOXE PIACENZA CR

DALLE 20.30 ALLE 23.00

 

MICHAEL SACCHI + DEVIREM

Il cantautore piacentino che ha collaborato anche con Nomadi e Finley si esibirà con la sua nuova band in cover ed inediti

DALLE 23.00

 

SFILATA BEACHWEAR

Il negozio di abbigliamento Pois organizza una sfilata di costumi da bagno Boy London con Dj Set

DALLE 18.00 ALLE 20.00

 

IN LARGO GABRIELLI

DAL MISSISSIPI AL PO

Esibizione live dei Romea. Madrugada è il

loro nuovo album, un mix di funky, tripop,

hip hop e beat, assolutamente da ascoltare!

DALLE 22.00

 

ATLANTIC ECHOES

Inaugurazione mostra d’arte contemporanea

all’Ex Macello

DALLE 19.00

 

IN PIAZZETTA SAN FRANCESCO

SCOUT DI FIORENZUOLA

Il Clan del Gruppo Scout di Fiorenzuola (ragazzi e ragazze dai 16 ai 21 anni) ha concluso durante l’anno un percorso sul tema della prostituzione. In Piazzetta San Francesco chiunque potrà visionare una mostra che verrà allestita per tutta la serata e prendere parte ad un gesto significativo che consentirà di comprendere le sensazioni emerse nei ragazzi trattando questo delicato argomento.

 

Notte Bianca di Fiorenzuola 2019: il Programma per zona

 

PARIGINA BISTROT FT. PASTA & CO

Rockin’& food, gintonicheria d’autore, bomboloni

dalle 21.00 dj Andy Fisher e la musica rock & roll con La Gintonicheria d’autore e La Colazione della Riviera dalle 01.30

 

CROCE BIANCA

Chiosco drink&food

Dalle 20.30 alle 23.00 Boxe Piacenza, dalle 23.00 alle 00.15 Michael Sacchi + DevireM a seguire serata dj set

 

N’ICE CAFFÈ & FORNO DEL PONTE

dalle 19.00 stand aperti per poter mangiare

Chisolini patatine wurstel hamburger

Karaoke con Kara-Michael

 

CAMINETTO

Festa della birra spiedini e gadget del salumifico la coppa

Live Music

 

BAR AGNESE

Grigliata di carne  e birra a fiumi

 

QUASINPIAZZA

Chisolini con salume del salumificio La Rocca, porchetta e griglia;

Band musica dal vivo: Menura rock band e Mashup

 

GIOIE DI BACCO

Apericena con piatti a tema e spritz di benvenuto al sambuco

 

SALTATAPPO CAFFÉ

Paella

 

RIVA CAFÉ

Hamburger e tagliata

Gruppo rock

 

BAR CENTRALE e LARALDO

Paella

Musica dal vivo con Victor Fiorilli

 

GUSTO PIADINERIE e BAR PORTENO

Grigliata alla brace

Musica dal vivo e dj set

 

BAR TUBINO

Costine di maiale, pulled pork, panino con salamella, patatine;

Duo canoro Giò & Umberto con karaoke e balli latini di gruppo con scuola di ballo ASD Papillon

 

BAR COCCINELLA

Grigliata

Karaoke

 

BOTTEGA GARIBALDI

Serata in bianco menù di mare e di terra

Musica anni 70/80

 

ART CAFFÉ

White dinner gourmet

Dj set Tubista

 

BAR POSTA / BAR MARILYN

Cucina tipica Piacentina

Live music

 

CAFFÉ DEI MERCANTI

Carovana della birra, cena in strada

Dj set

 

 

 

 

CAFFÉ TRE MORI

Cucina tipica e spuntino di mezzanotte

Dalle ore 20 musica con DJ – Ore 21.00 spettacolo cabaret con Stefano Chiodaroli (Zelig – Colorado)  – Ore 22.00 musica live con la band Sticky Fingers

 

LOCANDA SAN FIORENZO

Cena a base di pesce a menù fisso

dalle ore 23.00 open bar e musica anni 70-80 con il duo Happy Milf.

 

FOLLET’S PUB

Grigliata

INCYDIA pop/rock cover band

 

LAB 24

Aperitivo con vini siciliani e prodotti dolci e salati da passeggio

 

SUAVIS CAFÉ

Paella e fritto misto

 

QV QUINTO VIZIO

Carne alla griglia

Live music by The Daffodils

 

L’ANGOLO DELLA PASTA

Tortelli d’erbetta, paella di pesce, roast beef, coppa arrosto

 

POIS (negozio di abbigliamento)

Dj set Manuel – presentazione con ragazze costumi Boy London  dalle ore 18.00 alle ore 20.00

 

EX MACELLO

Inaugurazione mostra Atlantic Echoes + dal mississipi al po presenta Romea band live

 

 

 

 

 

 

Attesi 280.000 visitatori per i Venerdì Piacentini. Si ripeterà l’esodo di milanesi verso la vicina Emilia?

Venerdì PiacentiniPIACENZA – Si riaccendono il 21 giugno i motori dei Venerdì Piacentini, il festival ideato dall’agenzia di comunicazione Blacklemon che animerà il centro storico per 5 serate, fino al 19 luglio.

“I Venerdì Piacentini sono la più importante manifestazione culturale, turistica e commerciale della Provincia di Piacenza”, ha spiegato in conferenza stampa il sindaco Patrizia Barbieri, “un evento giunto alla nona edizione e i cui numeri sono sempre in crescita”. Lo scorso anno si è registrato il record di 280.000 visitatori in 5 serate, con almeno 130.000 turisti provenienti prevalentemente dalla Lombardia e un indotto per il commercio in centro storico stimato in 7 milioni di euro. Sui Venerdì Piacentini hanno scritto giornali a Milano, parlando di “esodo” del venerdì sera verso la vicina città emiliana, ma anche di Parma, Lodi, Cremona, persino Rimini. “Questi risultati sono frutto di un lavoro di anni sulla promozione del festival e del brand Piacenza dal punto di vista turistico e commerciale”, ha spiegato Nicola Bellotti, ideatore del format “con un piano editoriale sui canali web e social dedicati, che solo nel 2018 ha raggiunto oltre 1.200.000 persone concentrate entro 100 km da Piacenza”.

Il successo di questa kermesse è stato oggetto di studi anche da parte dell’Università Cattolica. Secondo una ricerca della Facoltà di Economia, i Venerdì Piacentini sono considerati l’iniziativa culturale più significativa ed apprezzata a Piacenza. A definirla il principale evento culturale locale sono stati l’81,8% dei giovani, il 50,2% degli adulti, ma anche il 38,0% degli anziani intervistati.

“Il programma anche quest’anno si compone di circa 200 eventi e micro-eventi,” ha illustrato Susanna Pasquali di Blacklemon. “Si parte con la celebrazione dei 100 anni del Piacenza Calcio per terminare con i Carmina Burana di Carl Orff eseguiti davanti alla cattedrale con oltre 130 musicisti in scena. Saranno presenti ospiti illustri come il campione del mondo Antonio Cabrini o la voce più nota di Radio Deejay e conduttore del talent show “Dance Dance Dance” Diego Passoni, coinvolti in talk show su argomenti di grande attualità. Non mancheranno grandi manifestazioni sportive dedicate al Pugilato e al Pattinaggio a Rotelle e concerti per tutti i gusti”.

Nel programma ci sarà anche una Caccia all’Arte che coinvolgerà 12 siti culturali del centro storico di Piacenza, pensata per famiglie e ragazzi. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra la Fondazione di Piacenza e Vigevano e la Diocesi di Piacenza e di Bobbio che parteciperà al festival aprendo le porte del Duomo, della chiesa di San Francesco e di San Donnino, per una visita a lume di candela, e consentirà la salita in notturna alla cupola della Cattedrale.

“Nella spensieratezza dei Venerdì Piacentini, trova spazio anche quest’anno chi sul territorio si spende a favore delle categorie più deboli,” ha spiegato l’assessore al commercio Stefano Cavalli. “Il festival avrà l’onore di ospitare all’ombra di Palazzo Gotico per la prima volta l’ANMIL che porterà il suo 18° tributo a chi sul lavoro o per il lavoro ha perso la vita o l’integrità fisica”. Per l’occasione sul palco di piazza Cavalli canteranno Debora Lombardo e Miriam Amato, accompagnate da Silvio Piccioni, Giovanni Guerretti, Alex Carreri, Luca Mezzadri, Marco Camia, Gianni Satta e Andrea Zermani, con alcuni tra i migliori allievi della Milestone School of Music che condivideranno la scena con madrine d’eccezione come Golden Din Din e Sara Sable, due frizzanti “spiriti liberi” della musica.

Il programma completo è su nuovo sito

Gli aggiornamenti sono pubblicati sui canali social

Venerdì Piacentini. Al via la nona edizione con i Carmina Burana e i 100 anni del Piacenza Calcio

Si riaccendono il 21 giugno i motori dei Venerdì Piacentini, il festival ideato dall’agenzia di comunicazione Blacklemon che animerà il centro storico per 5 serate, fino al 19 luglio. La manifestazione sarà preceduta da una piccola “anteprima” in piazza Duomo il 14 giugno.

I Venerdì Piacentini sono la più importante manifestazione culturale, turistica e commerciale della Provincia di Piacenza, un evento giunto alla nona edizione e i cui numeri sono sempre in crescita. Lo scorso anno si è registrato il record di 280.000 visitatori in 5 serate, con almeno 130.000 turisti (provenienti prevalentemente dalla Lombardia) e un indotto per il commercio in centro storico stimato in 7 milioni di euro. Sui Venerdì Piacentini hanno scritto giornali a Milano, parlando di “esodo” del venerdì sera verso la vicina città emiliana, ma anche di Parma, Lodi, Cremona, persino Rimini. Questi risultati sono frutto di un lavoro di anni sulla promozione del festival e del “brand Piacenza” dal punto di vista turistico e commerciale, con un piano editoriale sui canali web e social dedicati, che solo nel 2018 ha raggiunto oltre 1.200.000 persone concentrate entro 100 km da Piacenza.

Il successo di questa kermesse è stato oggetto di studi anche da parte dell’Università Cattolica. Secondo una ricerca della Facoltà di Economia, i Venerdì Piacentini sono considerati l’iniziativa culturale più significativa ed apprezzata a Piacenza. A definirla il principale evento culturale locale sono stati l’81,8% dei giovani, il 50,2% degli adulti, ma anche il 38,0% degli anziani intervistati.

Il programma anche quest’anno si compone di circa 200 eventi e micro-eventi. Si parte con la celebrazione dei 100 anni del Piacenza Calcio per terminare con i Carmina Burana di Carl Orff eseguiti davanti alla cattedrale con oltre 130 musicisti in scena. Saranno presenti ospiti illustri come il campione del mondo Antonio Cabrini o la voce più nota di Radio Deejay e conduttore del talent show “Dance Dance Dance” Diego Passoni, coinvolti in talk show su argomenti di grande  attualità. Non mancheranno grandi manifestazioni sportive dedicate al Pugilato e al Pattinaggio a Rotelle e concerti per tutti i gusti.

Nel programma ci sarà anche una Caccia all’Arte che coinvolgerà 12 siti culturali del centro storico di Piacenza, pensata per famiglie e ragazzi. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra la Fondazione di Piacenza e Vigevano e la Diocesi di Piacenza e di Bobbio che parteciperà al festival aprendo le porte del Duomo, della chiesa di San Francesco e di San Donnino, per una visita a lume di candela, e consentirà la salita in notturna alla cupola della Cattedrale.

Nella spensieratezza dei Venerdì Piacentini, trova spazio anche quest’anno chi sul territorio si spende a favore delle categorie più deboli. Il festival avrà l’onore di ospitare all’ombra di Palazzo Gotico per la prima volta l’ANMIL che porterà il suo 18° tributo a chi sul lavoro o per il lavoro ha perso la vita o l’integrità fisica. Per l’occasione sul palco di piazza Cavalli canteranno Debora Lombardo e Miriam Amato, accompagnate da Silvio Piccioni, Giovanni Guerretti, Alex Carreri, Luca Mezzadri, Marco Camia, Gianni Satta e Andrea Zermani, con alcuni tra i migliori allievi della Milestone School of Music che condivideranno la scena con madrine d’eccezione come Golden Din Din e Sara Sable, due frizzanti “spiriti liberi” della musica.

Ogni genere musicale, dalla musica classica al jazz, dal rock alla musica elettronica, riempirà le piazze e le vie del centro storico. Oltre alla musica, nel cartellone troveranno spazio spettacoli, competizioni sportive, letteratura, arte di strada e performance originali di ogni tipo. Il festival punta a valorizzare gli artisti locali (nei 9 anni dei Venerdì Piacentini sono almeno 1.500 gli artisti piacentini valorizzati sui palchi della kermesse) e mette in luce i tesori della città, con l’apertura straordinaria di luoghi di culto, palazzi e giardini privati. La kermesse si svolge in tutto il centro storico di Piacenza, chiuso al traffico e reso completamente pedonale. Le piazze principali della città e tutte le vie più importanti del borgo antico sono trasformate in un teatro a cielo aperto, con eventi itineranti e spettacoli ad orari alternati. All’interno delle antiche mura farnesiane, altre zone partecipano al festival con eventi fuori programma sempre più completi ed interessanti. Anche i partner sono coinvolti direttamente nel programma e contribuiscono ad arricchirlo con eventi e iniziative che sono ormai “festival nel festival” come il “Piacenza Motor Expo” che vede in campo i più importanti concessionari d’auto piacentini come il Gruppo Bossoni, Ponginibbi Group, Agricar, Programma Auto, Piemme Auto, Piemme Car, Autorel e Dallanegra, in una sfilata di supercar e novità del mercato automobilistico.

 

IL PROGRAMMA

 

21 giugno 2019

 

CENTO ANNI DI PIACENZA CALCIO

Il Piacenza Calcio, insieme alle autorità cittadine e ai rappresentanti del mondo sportivo locale e regionale festeggerà sul palco i suoi Cento anni di storia, coinvolgendo giocatori, tifosi e appassionati.

 

Dalle 21.30 in Piazza Cavalli

 

TALK SHOW “LA REGIONE SCENDE IN CAMPO”

Riccardo Cucchi, Paolo Condò, Federico Buffa, Matteo Marani e Antonio Cabrini. Presenta Federica Lodi di SKY con la partecipazione del comico Gianfranco Butinar. Sul palco anche le istituzioni piacentine.

 

Dalle ore 19 in piazza Cavalli

 

I MONDIALI DELL’82

Federico Buffa, Antonio Cabrini e opinionisti sportivi raccontano il mondiale del 1982, e una delle imprese italiane più emozionanti di sempre.

 

Dalle ore 19 in piazza Cavalli

 

OPEN VILLAGE

Animazione per bambini e non solo. Tornei, E-sports, VR 360, VR Game, Sharing Box. Tornei e giochi con coinvolgimento del pubblico. Stacchetti delle cheerleaders e distribuzione di gadget.

 

Dalle ore 10 in piazza Cavalli

 

DJ SET E FESTA DELLO SPORT

A chiudere questa serata di testimonianze dal mondo dello sport, una festa in piazza per grandi e piccini, con DJ set e animazione sul palco

 

Dalle 22.30 in Piazza Cavalli

 

ARTE MUSICA: IL TALENT SHOW

Sul palco di piazza Duomo e dopo il successo delle edizioni precedenti, i Venerdì Piacentini si aprono con la terza edizione dell’esclusivo talent show tutto piacentino, che vedrà alternarsi sul palco, rigorosamente dal vivo, gli astri nascenti della scuderia ArteMusica, con alunni talentuosi e un repertorio adatto a tutte le età.

 

Dalle 21.30 in piazza Duomo

 

THE STONEWALL INN

Serata Rainbow dedicata al famoso locale newyorkese da dove hanno preso vita i movimenti pride. Colore, musica, con i Tech Food e spettacolo Drag Queen dal mitico balcone di piazza Borgo, in collaborazione con Chez Art.

 

Dalle 19.00 in piazza Borgo

 

I CONIGLI ROSA UCCIDONO

Qualcuno la definisce una specie di spinta utopica che attraversa le epoche. Qualsiasi cosa sia, la musica elettronica suonata dal vivo è un’esperienza da non perdere, soprattutto se ci troviamo nel cuore del Quartiere Roma, in Luppoleria.

 

Dalle 21:30 ai Giardini Merluzzo

 

ROCKABILLY STYLE

Una serata tutta Rock’n Roll per aprire le danze anche in via San Donnino dove una variopinta ed eccentrica roulotte farà da palco ad un DJ set che farà scaldare gli animi e muovere le gambe.

A cura di Homless Store.

 

Dalle 21.00 in via San Donnino

 

BETTY PALUMBO

Sonorità Blues per la serata d’apertura dei Mercanti con Betty Palumbo Acoustic Sound a rendere unica l’atmosfera di uno degli angoli più suggestivi della città.

A cura del Caffè dei Mercanti.

 

Dalle 19.00 in Vicolo Sant’Ilario

 

ANTONIO FERRARI

Ad aprire la rassegna musicale proposta quest’anno sotto la Galleria della Borsa, l’artista Antonio Ferrari che farà risuonare l’ambiente con la sua proposta acustica d’atmosfera.

A cura del Bar della Borsa.

 

Dalle 21.00 Galleria Della Borsa

 

RADUNO FIAT 500

Una sfilata di 30 meravigliose Fiat 500 Club Italia faranno da cornice al primo Venerdì del Baretto San Vincenzo, tra buon cibo e tanto divertimento.

 

Dalle 19.00 in Via San Vincenzo

 

KALI, ARTE MARZIALE FILIPPINA

Una dimostrazione dal vivo delle tecniche più spettacolari del Kali (o Escrima), arte marziale e scherma filippina, con il Team San Polo.

 

Dalle 20.00 sullo stradone Farnese, al Dolmen

 

JUDO, LA VIA DELLA CONSAPEVOLEZZA

Forza fisica e mentale in una serie di dimostrazioni della celebre arte marziale giapponese e disciplina olimpica, a cura dei maestri e degli allievi del Team San Polo.

 

Dalle 20.30 sullo stradone Farnese, al Dolmen

 

  1. GUGLIA DJ SET

Nella “Retro Record Street” di via San Siro, per la serata organizzata da Dubliners Irish Pub, un dj set in vinile, per un sound pieno e generoso.

 

Dalle 21.30 in via San Siro

 

SONIA AMBROGGI

Sonorità d’atmosfera per la cena sotto le stelle al ritmo di musica organizzata da El Tropico Latino.

 

Dalle 21.30 in via Mazzini

 

I PICCOLI VENERDÌ: IL FESTIVAL DEI BAMBINI

Da nove anni piazza Duomo ospita un mondo dedicato ai bambini. Gonfiabili, tappeti elastici, animatori, cantastorie, truccabimbi, zucchero filato, e baby dance sono solo alcune delle proposte che animeranno il festival dei bambini durante i Venerdì Piacentini.

 

Dalle 19:00 in piazza Duomo

 

PAUL ZELLER

Musica elettronica e sound d’atmosfera, con lo stile inconfondibile del talentuoso Paul Zeller che riscalderà la piazza dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

BUSKER FEST ITINERANTE

Spazio agli artisti di strada. Musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

 

Dalle 21:00 in centro storico

 

WING CHUN & ZUMBA

Esibizioni di Zumba, Ginnastica Mamma-Bambino, Wing Chun e Judo con i maestri e gli allievi della scuola Activity Club.

 

Dalle 19:00 in piazza Cavalli

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO

Street food del territorio e internazionale, cocktail e birre artigianali, nel primo Villaggio del Gusto, con proposte e degustazioni a partire dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 in Via Cavour

 

LO STRIT FÜD DI PIAZZA DUOMO

Il trenino di Piazza Duomo è una delle aree di Strit Fud più amate del festival con le sue proposte uniche e variegate che vanno dalla vera paella valenciana, alla carne alla griglia fino alle delizie di friggitoria e un menu vegetariano per tutti.

 

Dalle 19.00 in Piazza Duomo

 

LA DEGUSTAZIONE DEL BORGO

Una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio, con i nostri salumi e non solo, riempirà di vita una delle piazze più suggestive della città.

A cura del Panificio Rasperini

 

Dalle 19.30 in Piazza Borgo

 

RETRO RECORD STREET

Il vinile è servito. Iniziano i Venerdì a suon di giradischi e drink freschissimi in una delle vie più vitali della città, grazie alla programmazione, alla fantasia e ai cocktail del Dubliner’s Irish Pub che anche quest’anno trasformeranno via San Siro in un vero e proprio teatro a cielo aperto, tra buona musica e ottimi drink!  A cura di Dubliner’s Irish Pub.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

IN RIVIERA SUL CORSO

Corso Vittorio Emanuele II è una delle principali porte di accesso al festival. Nella via più ricca di proposte gastronomiche della città, molti esercizi si sono organizzati per offrire una proposta gastronomica molto varia, dall’aperitivo al dopo-festival, sempre accompagnata da buona musica. Non perdetevi la cucina giapponese di So Sushi, il buffet di Enoteca del Corso, la cena raffinata all’Enoteca Picchioni, la famosa pizza Del Sole e le specialità di Cafemania e gli eventi musicali che rendono ancora più piacevole la proposta di Stit Füd.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

FAME DI MUSICA AI GIARDINI MERLUZZO

Tra via Roma e via Alberoni sorge un piccolo giardino sul quale si affaccia la chiesta di San Savino. Grazie alla collaborazione con Luppoleria, questo angolo verde prende vita con una serie di proposte gastronomiche e una selezione ricercata di birre artigianali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

 

Dalle 19.00 ai Giardini Merluzzo

 

NOTTI BIANCHE IN PIAZZETTA GRIDA

All’ombra di Palazzo Gotico, nelle adiacenze di Piazza Cavalli, si apre una piccola piazza animata da alcuni esercizi che ogni anno partecipano con le loro proposte alla festa dei Venerdì Piacentini. Tra tigelle, hamburger, aperitivi a buffet e cocktail (e con gli eventi musicali realizzati da Caffè dei Mercanti e Grida Caffè), questo luogo merita la vostra visita.

 

Dalle 19.00 in piazzetta Grida

 

LA CUCINA TRADIZIONALE DI PIACENZA

Se sei a Piacenza per la prima volta, non puoi tornare a casa senza avere assaggiato i mitici Tortelli con le code con il ripieno di ricotta e spinaci, i tradizionali Pisarei e Fasò, gli Anolini in Brodo, la piccola di Cavallo e i nostri salumi DOP, orgoglio locale. Il ristorante “Il Gotico”, nel cuore antico della città, ha preparato un menù degustazione che regalerà ai turisti un assaggio della nostra cultura, ad un prezzo speciale.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

LA FIESTA MEXICANA

Atmosfera unica in una delle più antiche strade di Piacenza. Il ristorante El Tropico Latino propone la Gastronomía de México accompagnata da esibizioni musicali dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Mazzini

 

LA COCINA ESPAÑOLA

A pochi passi dalla Cattedrale la cucina spagnola domina la scena grazie alla proposta di Taberna Movida che per i Venerdì Piacentini trasforma via Daveri in un ristorante sotto le stelle.

 

Dalle 19.00 in via Daveri

 

LA BARACCATA DEL CHEOPE

Aperitivo, musica, bella gente e… baraccata. I Venerdì Piacentini arrivano a portare la loro atmosfera di festa fino a Via IV Novembre per un’apertura all’insegna del divertimento

A cura del Bar Cheope

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

GRIGLIATA SOTTO LE MURA

Nel grande prato verde sotto le mura di via IV novembre, i ragazzi del Binario 411 propongono per i Venerdì Piacentini una rassegna di serate dedicate alla carne alla griglia, accompagnata da una selezione di birre speciali.

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

YOGURT PIACENTINO E FRULLATI FRESCHI

L’alta qualità di latte, yogurt, kefir, mousse di yogurt e altri prodotti dell’azienda agricola Podere Cittadella, di Villanova sull’Arda, accompagnati da golosi frutti di stagione per offrire un salutare refrigerio nelle calde notti dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

FORMAGGI DI CAPRA E BIRRA AGRICOLA

Una deliziosa degustazione di formaggi a base di latte di capra dell’azienda agricola Capriss di Alseno, abbinati alla birra agricola di Padus Cervisiae ottenuta dalla maltazione di orzo e frumento coltivati a San Pietro in Cerro.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

DJ BUFFET DEL CORSO

Cocktail speciali, vini ricercati, allestimenti unici e un’atmosfera da festa estiva sul Corso Vittorio Emanuele dove dall’aperitivo non mancherà l’intrattenimento fino a notte. A cura dell’Enoteca del Corso.

 

Dalle 19.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

MUSICA E COCKTAIL SOTTO LE STELLE

Cocktail, movida e ritmo sul Corso dove l’Enoteca Picchioni ha in programma cinque serate speciali per intrattenere e divertire tutti i ragazzi e le ragazze.

 

Dalle 19:00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: CASALINI

Per la nona edizione di Piacenza Motor Expo, la rassegna dedicata ai motori ospitata ogni anno all’interno dei festival Venerdì Piacentini, torna in piazza Cavalli la mitica Casalini, minicar che si guida a 14 anni progettata e costruita a Piacenza dal 1939 e venduta in tutta Europa. Un’esposizione realizzata in collaborazione con Raschiani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: VOLKSWAGEN E AUDI

Davanti al Municipio, in un elegante spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Bossoni Automobili, verranno presentati gli ultimi modelli delle case tedesche.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: MERCEDES-BENZ

L’esperienza Mercedes scende in piazza, all’ombra di palazzo Gotico, in uno showroom all’aria aperta curato da Agricar.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: PEUGEOT, CITROËN, HYUNDAI E VOLVO

Il Gruppo Ponginibbi presenta gli ultimi modelli delle vetture più apprezzate tra i brand trattati nelle sedi piacentine.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: FIAT, ALFA-ROMEO, JEEP, LANCIA

La gamma FCA scende in piazza in una esposizione a cura di Programma Auto, con i modelli dell’estate 2019.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: OPEL

Il team di Piemme Auto porta nel cuore del festival tutta la gamma Opel, con i modelli più venduti dell’anno.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: NISSAN

Crossover, SUV, auto elettriche, city car, commerciali. La gamma Nissan, sempre più ricca, in unno stand a cura di Piemme Car.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: RENAULT E DACIA

La gamma Renault in un’esposizione curata da Autorel che presenterà in questa edizione del Motor Expo anche le novità a marchio Dacia.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: SUZUKI

Nell’anno del nuovo Jimny, Dallanegra porterà in piazza i modelli più apprezzati del marchio giapponese.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

E-STATE IN SICUREZZA

Partite sereni per le vacanze e… state in sicurezza! Presso lo stand Metronotte, i consulenti offriranno una serie di consigli utili e suggerimenti per proteggere la propria casa e l’azienda anche quando si è lontani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

28 giugno 2019

 

MILESTONE PLAYS MOTOWN

Concerto dedicato alla famosissima etichetta di Detroit – la Motor Town per eccellenza – che dal 1959 produsse Marvin Gaye, Diana Ross, Lionel Ritchey, Steve Wonder, The Jackson Five e i più grandi successi dell’epoca.

Sul palco canteranno Debora Lombardo e Miriam Amato, accompagnate da Silvio Piccioni, Giovanni Guerretti, Alex Carreri, Luca Mezzadri, Marco Camia, Gianni Satta e Andrea Zermani, con alcuni tra i migliori allievi della Milestone School of Music che condivideranno il palco con madrine d’eccezione come Golden Din Din e Sara Sable, due frizzanti “spiriti” della musica.

 

Dalle 22.00 in piazza Cavalli

 

FLIDGE

Sono giovanissimi e, tra i vari apprezzamenti del mondo musicale, hanno ottenuto quello di un mostro sacro come Red Ronnie. Elia Callegari alla voce, Alessandro Landini e Francesco Marini alla chitarra, Luca Maserati alla batteria e Juan Rinaldini al basso sono i Flidge, un nome che non dimenticherete facilmente. La band chiuderà la rassegna OrzoRock City.

 

Dalle 23.00 in piazza Duomo

 

DIEGO PASSONI – MA E’ STUPENDO!

Conduttore di punta di Radio Deejay in coppia con La Pina e presentatore insieme ad Andrea Delogu del talent show Dance Dance Dance in onda su Fox, Diego ci parlerà del suo libro autobiografico dal titolo: “Ma è stupendo”. Una storia di speranza e coraggio, un viaggio tra sogni di gloria e tumulti interiori, caratterizzato da un dialogo costante e serrato con Dio, in equilibrio tra mondanità e ascesi. Un evento realizzato in collaborazione con il Liceo San Benedetto e moderato da Ilaria Tiberio.

 

Dalle 21.00 in piazza Borgo

 

CACCIA AI TESORI DELL’ARTE

Chi scopre Piacenza, trova un tesoro! Si tratta di una Caccia all’Arte che coinvolgerà 12 siti culturali del centro storico di Piacenza, pensata per famiglie e ragazzi, progettata per 300 persone. Partenza prevista alle 15.30 in piazza Cavalli. Conclusione alle 19.00 in piazza Duomo. All’evento parteciperanno anche i grest cittadini. L’iscrizione è gratuita, a partire dalle 14:30 in piazza Cavalli. Un’iniziativa che nasce dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano con la collaborazione del Comune di Piacenza e della Diocesi di Piacenza e di Bobbio.

 

Dalle 14.30 in piazza Cavalli

 

ORZOROCK CITY

Giunta alla sua 23 edizione, la storica manifestazione musicale che da anni porta una ventata di energia facendo esibire sul palco le band dell’etichetta OrzoRock Music anche quest’anno porterà l’anteprima del suo evento sul palco dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle 21.00 in piazza Duomo

 

STEREO GAZETTE

La band pop-rock nata nel 2013 a Piacenza aprirà lo show dedicato all’anteprima cittadina del festival OrzoRock.

 

Dalle 21.00 in piazza Duomo

 

GOIA

Apprezzato per il suono della sua chitarra acustica, Goia de Fangaz e il suo spirito da cantautore arriveranno sul palco di piazza Duomo, per la rassegna OrzoRock, a metà serata.

 

Dalle 22.00 in piazza Duomo

 

UANEMA, TEATRO E MUSICA POPOLARE

Un viaggio che ha inizio con la musica e le danze folk italiane, contaminate da altre tradizioni popolari come il flamenco, la musica araba, le melodie panamericane, la tradizione balcanica, tutto in un’unica anima. Con Marta Mazzocchi (Voce, Chitarra, Fisarmonica, Organetto Diatonico, Balalaika, Basso), Tiberio Mazzocchi (Voce, Chitarra, Mandolino), Francesco Mazzocchi (Violino, Cajon), Antonio Manzo (Tamburi a cornice, Cajon, Nacchere) in Luppoleria.

 

Dalle 21.30 ai Giardini Merluzzo

 

DISCORING

DiscoRing on the balcony, il meglio ed il peggio degli anni ‘80 by Vinile con Stile. Dress code rigorosamente anni ‘80 per una serata che celebrerà il decennio felice con musica, moda e street food in tema, a cura di Chez Art.

 

Dalle 19.00 in piazza Borgo

 

MANUEL COMELLI

I suoi spettacoli sono pieni di entusiasmo e dinamismo, che questo artista sa trasmettere al pubblico in ascolto. Questa sera allieterà l’aperikjm90o m m,tcena dell’Enoteca del Corso con un repertorio di canzoni all’insegna dell’emozione.

 

Dalle 21:00 su Corso Vittorio Emanuele II

 

FEELING POLLOCK

La musica afroamericana ha tanti nomi. Talvolta ci si riferisce a questa tipologia di generi indicandoli come black music o, come un tempo, race music. Dai campi di cotone, spiritual, gospel, blues, jazz, swing, rhythm and blues, rock and roll, soul, funk, rap, reggae e moderne derivazioni sono arrivati a Fiorenzuola d’Arda toccando le corde di questa band che, sul palco del Caffé dei Mercanti, ci regalerà emozioni uniche.

 

Dalle 19:00 in piazzetta Grida

 

ACROBAZIE AEREE E DANZA COL FUOCO

Armoniose acrobazie aeree, con nastri e amache di tessuto che fluttuano nell’aria, accompagnate dalle scenografie di una danza infuocata per creare un’atmosfera magica che incanterà grandi e piccini. A cura AntiGravity Fitness in collaborazione con Fitness Boutique.

 

Dalle 21.30 in piazza Duomo

 

CINZIA DAVO’

Classici Italiani anni ’60-’70-’80, evergreen, dance anni ’70 ’80, classici Internazionali ed ultimi successi radiofonici: un concerto da non perdere, nel piccolo angolo di Paradiso ideato dal Baretto San Vincenzo.

 

Dalle 21.30 in Via Gaspare Landi

 

XVIII TRIBUTO ALLE VITTIME DEL LAVORO

Nella spensieratezza dei Venerdì d’estate, non manca anche lo spazio a chi sul territorio si spende a favore delle categorie più deboli. E’ con questo spirito che il Festival quest’anno avrà l’onore di ospitare all’ombra di Palazzo Gotico per la prima volta l’ANMIL che porterà il suo 18° tributo a chi sul lavoro o per il lavoro ha perso la vita o l’integrità fisica. Sul palco, insieme al presidente

 

Dalle 19.00 in Piazza Cavalli e sotto Palazzo Gotico

 

DEGUSTAZIONE BENEFICA

La semplicità dei nostri prodotti, con salumi e torta fritta, per una degustazioni i cui proventi andranno a favore dell’associazione ANMIL che da sempre sostiene chi ha perso la vita o l’integrità fisica sul lavoro.

 

Dalle 19.00 sotto Palazzo Gotico

 

I DRAGHI DEL JU JITSU

Hey yo shin kore do: il morbido vince il duro. L’arte della cedevolezza, disciplina marziale praticata dai nobili guerrieri del Giappone raccontata attraverso le affascinanti dimostrazioni della scuola “I Draghi”, del maestro Stefano Draghi, cintura nera 7° Dan Syuseki Shihan.

 

Dalle 20.00 sullo stradone Farnese, al Dolmen

 

MASHUP FESTIVAL

Nelle serate dei Venerdì Piacentini torna il festival parallelo nato dalla collaborazione tra Spazio 2 e il Collettivo Zest. Il programma miscela spettacoli live e DJ set, attraversando il rock, il punk, suoni elettronici e dance. Da questo il nome MashUp: un mix di suoni diversi.

 

Dalle 19.00 In via XXIV Maggio

 

DJ ANDY FISHER

Nella “Retro Record Street” di via San Siro, per la serata organizzata da Dubliners Irish Pub, un dj set in vinile, per un sound pieno e generoso.

 

Dalle 21.30 in via San Siro

PAELLA IN PIAZZETTA GRIDA

Serata spagnola con maxi paella al Grida Caffé. Una festa che si svilupperà in via Calzolai.

 

Dalle 19.30 in via Calzolai

 

BETTY PALUMBO ACOUSTIC SOUND

Sonorità d’atmosfera per la cena sotto le stelle al ritmo di musica organizzata da El Tropico Latino.

 

Dalle 21.30 in via Mazzini

 

I PICCOLI VENERDÌ: IL FESTIVAL DEI BAMBINI

Da nove anni piazza Duomo ospita un mondo dedicato ai bambini. Gonfiabili, tappeti elastici, animatori, cantastorie, truccabimbi, zucchero filato, e baby dance sono solo alcune delle proposte che animeranno il festival dei bambini durante i Venerdì Piacentini.

 

Dalle 19:00 in piazza Duomo

 

PAUL ZELLER

Musica elettronica e sound d’atmosfera, con lo stile inconfondibile del talentuoso Paul Zeller che riscalderà la piazza dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

BUSKER FEST ITINERANTE

Spazio agli artisti di strada. Musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

 

Dalle 21:00 in centro storico

 

WING CHUN & ZUMBA

Esibizioni di Zumba, Ginnastica Mamma-Bambino, Wing Chun e Judo con i maestri e gli allievi della scuola Activity Club.

 

Dalle 19:00 in piazza Cavalli

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO

Street food del territorio e internazionale, cocktail e birre artigianali, nel primo Villaggio del Gusto, con proposte e degustazioni a partire dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 in Via Cavour

 

LO STRIT FÜD DI PIAZZA DUOMO

Il trenino di Piazza Duomo è una delle aree di Strit Fud più amate del festival con le sue proposte uniche e variegate che vanno dalla vera paella valenciana, alla carne alla griglia fino alle delizie di friggitoria e un menu vegetariano per tutti.

 

Dalle 19.00 in Piazza Duomo

 

LA DEGUSTAZIONE DEL BORGO

Una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio, con i nostri salumi e non solo, riempirà di vita una delle piazze più suggestive della città.

A cura del Panificio Rasperini

 

Dalle 19.30 in Piazza Borgo

 

RETRO RECORD STREET

Il vinile è servito. Iniziano i Venerdì a suon di giradischi e drink freschissimi in una delle vie più vitali della città, grazie alla programmazione, alla fantasia e ai cocktail del Dubliner’s Irish Pub che anche quest’anno trasformeranno via San Siro in un vero e proprio teatro a cielo aperto, tra buona musica e ottimi drink!  A cura di Dubliner’s Irish Pub.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

IN RIVIERA SUL CORSO

Corso Vittorio Emanuele II è una delle principali porte di accesso al festival. Nella via più ricca di proposte gastronomiche della città, molti esercizi si sono organizzati per offrire una proposta gastronomica molto varia, dall’aperitivo al dopo-festival, sempre accompagnata da buona musica. Non perdetevi la cucina giapponese di So Sushi, il buffet di Enoteca del Corso, la cena raffinata all’Enoteca Picchioni, la famosa pizza Del Sole e le specialità di Cafemania e gli eventi musicali che rendono ancora più piacevole la proposta di Stit Füd.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

FAME DI MUSICA AI GIARDINI MERLUZZO

Tra via Roma e via Alberoni sorge un piccolo giardino sul quale si affaccia la chiesta di San Savino. Grazie alla collaborazione con Luppoleria, questo angolo verde prende vita con una serie di proposte gastronomiche e una selezione ricercata di birre artigianali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

 

Dalle 19.00 ai Giardini Merluzzo

 

NOTTI BIANCHE IN PIAZZETTA GRIDA

All’ombra di Palazzo Gotico, nelle adiacenze di Piazza Cavalli, si apre una piccola piazza animata da alcuni esercizi che ogni anno partecipano con le loro proposte alla festa dei Venerdì Piacentini. Tra tigelle, hamburger, aperitivi a buffet e cocktail (e con gli eventi musicali realizzati da Caffè dei Mercanti e Grida Caffè), questo luogo merita la vostra visita.

 

Dalle 19.00 in piazzetta Grida

 

LA CUCINA TRADIZIONALE DI PIACENZA

Se sei a Piacenza per la prima volta, non puoi tornare a casa senza avere assaggiato i mitici Tortelli con le code con il ripieno di ricotta e spinaci, i tradizionali Pisarei e Fasò, gli Anolini in Brodo, la piccola di Cavallo e i nostri salumi DOP, orgoglio locale. Il ristorante “Il Gotico”, nel cuore antico della città, ha preparato un menù degustazione che regalerà ai turisti un assaggio della nostra cultura, ad un prezzo speciale.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

LA FIESTA MEXICANA

Atmosfera unica in una delle più antiche strade di Piacenza. Il ristorante El Tropico Latino propone la Gastronomía de México accompagnata da esibizioni musicali dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Mazzini

 

LA COCINA ESPAÑOLA

A pochi passi dalla Cattedrale la cucina spagnola domina la scena grazie alla proposta di Taberna Movida che per i Venerdì Piacentini trasforma via Daveri in un ristorante sotto le stelle.

 

Dalle 19.00 in via Daveri

 

LA BARACCATA DEL CHEOPE

Aperitivo, musica, bella gente e… baraccata. I Venerdì Piacentini arrivano a portare la loro atmosfera di festa fino a Via IV Novembre per un’apertura all’insegna del divertimento

A cura del Bar Cheope

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

GRIGLIATA SOTTO LE MURA

Nel grande prato verde sotto le mura di via IV novembre, i ragazzi del Binario 411 propongono per i Venerdì Piacentini una rassegna di serate dedicate alla carne alla griglia, accompagnata da una selezione di birre speciali.

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

YOGURT PIACENTINO E FRULLATI FRESCHI

L’alta qualità di latte, yogurt, kefir, mousse di yogurt e altri prodotti dell’azienda agricola Podere Cittadella, di Villanova sull’Arda, accompagnati da golosi frutti di stagione per offrire un salutare refrigerio nelle calde notti dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

FORMAGGI DI CAPRA E BIRRA AGRICOLA

Una deliziosa degustazione di formaggi a base di latte di capra dell’azienda agricola Capriss di Alseno, abbinati alla birra agricola di Padus Cervisiae ottenuta dalla maltazione di orzo e frumento coltivati a San Pietro in Cerro.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

DJ BUFFET DEL CORSO

Cocktail speciali, vini ricercati, allestimenti unici e un’atmosfera da festa estiva sul Corso Vittorio Emanuele dove dall’aperitivo non mancherà l’intrattenimento fino a notte. A cura dell’Enoteca del Corso.

 

Dalle 19.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

MUSICA E COCKTAIL SOTTO LE STELLE

Cocktail, movida e ritmo sul Corso dove l’Enoteca Picchioni ha in programma cinque serate speciali per intrattenere e divertire tutti i ragazzi e le ragazze.

 

Dalle 19:00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: CASALINI

Per la nona edizione di Piacenza Motor Expo, la rassegna dedicata ai motori ospitata ogni anno all’interno dei festival Venerdì Piacentini, torna in piazza Cavalli la mitica Casalini, minicar che si guida a 14 anni progettata e costruita a Piacenza dal 1939 e venduta in tutta Europa. Un’esposizione realizzata in collaborazione con Raschiani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: VOLKSWAGEN E AUDI

Davanti al Municipio, in un elegante spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Bossoni Automobili, verranno presentati gli ultimi modelli delle case tedesche.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: MERCEDES-BENZ

L’esperienza Mercedes scende in piazza, all’ombra di palazzo Gotico, in uno showroom all’aria aperta curato da Agricar.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: PEUGEOT, CITROËN, HYUNDAI E VOLVO

Il Gruppo Ponginibbi presenta gli ultimi modelli delle vetture più apprezzate tra i brand trattati nelle sedi piacentine.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: FIAT, ALFA-ROMEO, JEEP, LANCIA

La gamma FCA scende in piazza in una esposizione a cura di Programma Auto, con i modelli dell’estate 2019.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: OPEL

Il team di Piemme Auto porta nel cuore del festival tutta la gamma Opel, con i modelli più venduti dell’anno.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: NISSAN

Crossover, SUV, auto elettriche, city car, commerciali. La gamma Nissan, sempre più ricca, in unno stand a cura di Piemme Car.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: RENAULT E DACIA

La gamma Renault in un’esposizione curata da Autorel che presenterà in questa edizione del Motor Expo anche le novità a marchio Dacia.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: SUZUKI

Nell’anno del nuovo Jimny, Dallanegra porterà in piazza i modelli più apprezzati del marchio giapponese.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

E-STATE IN SICUREZZA

Partite sereni per le vacanze e… state in sicurezza! Presso lo stand Metronotte, i consulenti offriranno una serie di consigli utili e suggerimenti per proteggere la propria casa e l’azienda anche quando si è lontani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

5 luglio 2019

GRAN GALÀ DEL PATTINAGGIO

E’ ormai una tradizione e uno dei momenti più attesi dei Venerdì Piacentini. Stiamo parlando dello show che vede protagonisti i più grandi campioni italiani del pattinaggio artistico su rotelle (come Patrick Venerucci, 9 medaglie d’oro di cui 6 mondiali, o Tanja Romano, pluricampionessa mondiale con 21 medaglie d’oro all’attivo) in una serie di coreografie orchestrate dalla Gymnasium Roller School.

 

Dalle 21.00 in piazza Cavalli

 

WILLIAM FOX LIVE BAND

Potenza ed energia allo stato puro. 2 ore di grandi successi radiofonici italiani ed internazionali in un repertorio che celebra l’estate e la voglia di fare festa insieme.

 

Dalle 22.00 in piazza Duomo

 

ANGELO FAMAO

E’ il nuovo idolo della musica melodica, ma anche un fenomeno social (su Instagram ha 200.000 follower tutti reali). Angelo Famao ha scalato le classifiche con il suo brano “Tu si a Fine do Munno” – non solo nel sud Italia – forse perché la canzone d’amore non passa mai di moda, anche tra i più giovani. Scopriamo questo giovane talento con un concerto organizzato dall’Enoteca del Corso.

 

Dalle 21.30, su Corso Vittorio Emanuele II

 

UK MOD

Uk Mod, Soul & Ska. Tirate a lucido vespe e lambrette, perché Piazza Borgo torna al centro del movimento Mod londinese. Allestimenti a cura di Chez Art, con DJ Set by Mary Perotti e RP Sounds.

 

Dalle 19.00 in piazza Borgo

 

TARTAMELLA SWING JAZZ

Django Reinhardt è sinonimo di swing gipsy. La sua musica ha ispirato Carmelo Tartamella che nel 2003, a 50 esatti dalla scomparsa di Django, ha fondato il Django’s Clan col quale si esibisce in formazione coi migliori musicisti della scena italiana. Al Bar della Borsa.

 

Dalle 21.30 nella Galleria della Borsa

 

SANTA FABBRICA DJ SET

Il fascino senza tempo del vinile, con i suoi suoni ricchi di sfumature, al fresco di questo piccolo parco nel cuore del quartiere Roma. Siamo a casa, in Luppoleria.

 

Dalle 21.00 ai Giardini Merluzzo

 

DEBH – SOIREE A MONMATRE

Basterà chiudere gli occhi per lasciare che la musica del quartetto swing ci porti lontano, ad esplorare con la mente e con l’anima luoghi del cuore, come il Caffé dei Mercanti.

 

Dalle 19.00 in Piazzetta Grida

 

INCYDIA

Ritmo, cuore, energia. Questa band sa come trasformare il suono in elettricità, per far cantare e ballare il proprio pubblico. Al Grida Caffé questa sera gli Incydia porteranno il loro repertorio di hits italiane e internazionali eseguite rigorosamente dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Calzolai

 

SEASIDERS

Michele Pace, Leo Milza e Pietro Soressi in un concerto punk rock che farà muovere i vostri piedi nel piccolo angolo di Paradiso ideato dal Baretto San Vincenzo.

 

Dalle 21.30 in Via Gaspare Landi

 

ACROYOGA TADAM

Li abbiamo conosciuti ed amati come artisti circensi, sempre pronti a regalarci meraviglia. Oggi Tadam porta in piazza una nuova disciplina che miscela la ginnastica acrobatica, il movimento consapevole, e la respirazione dello yoga. Ad una dimostrazione di Acroyoga di gruppo seguiranno prove libere.

 

Dalle 20.30 in piazza Duomo

 

MASHUP FESTIVAL

Nelle serate dei Venerdì Piacentini torna il festival parallelo nato dalla collaborazione tra Spazio 2 e il Collettivo Zest. Il programma miscela spettacoli live e DJ set, attraversando il rock, il punk, suoni elettronici e dance. Da questo il nome MashUp: un mix di suoni diversi.

 

Dalle 19.00 In via XXIV Maggio

 

NAMELESS-A DJ SET

Nella “Retro Record Street” di via San Siro, per la serata organizzata da Dubliners Irish Pub, un dj set in vinile, per un sound pieno e generoso.

 

Dalle 21.30 in via San Siro

 

RICKY FERRANTI

Sonorità d’atmosfera per la cena sotto le stelle al ritmo di musica organizzata da El Tropico Latino.

 

Dalle 21.30 in via Mazzini

 

I PICCOLI VENERDÌ: IL FESTIVAL DEI BAMBINI

Da nove anni piazza Duomo ospita un mondo dedicato ai bambini. Gonfiabili, tappeti elastici, animatori, cantastorie, truccabimbi, zucchero filato, e baby dance sono solo alcune delle proposte che animeranno il festival dei bambini durante i Venerdì Piacentini.

 

Dalle 19:00 in piazza Duomo

 

PAUL ZELLER

Musica elettronica e sound d’atmosfera, con lo stile inconfondibile del talentuoso Paul Zeller che riscalderà la piazza dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

BUSKER FEST ITINERANTE

Spazio agli artisti di strada. Musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

 

Dalle 21:00 in centro storico

 

WING CHUN & ZUMBA

Esibizioni di Zumba, Ginnastica Mamma-Bambino, Wing Chun e Judo con i maestri e gli allievi della scuola Activity Club.

 

Dalle 19:00 in piazza Cavalli

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO

Street food del territorio e internazionale, cocktail e birre artigianali, nel primo Villaggio del Gusto, con proposte e degustazioni a partire dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 in Via Cavour

 

LO STRIT FÜD DI PIAZZA DUOMO

Il trenino di Piazza Duomo è una delle aree di Strit Fud più amate del festival con le sue proposte uniche e variegate che vanno dalla vera paella valenciana, alla carne alla griglia fino alle delizie di friggitoria e un menu vegetariano per tutti.

 

Dalle 19.00 in Piazza Duomo

 

LA DEGUSTAZIONE DEL BORGO

Una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio, con i nostri salumi e non solo, riempirà di vita una delle piazze più suggestive della città.

A cura del Panificio Rasperini

 

Dalle 19.30 in Piazza Borgo

 

RETRO RECORD STREET

Il vinile è servito. Iniziano i Venerdì a suon di giradischi e drink freschissimi in una delle vie più vitali della città, grazie alla programmazione, alla fantasia e ai cocktail del Dubliner’s Irish Pub che anche quest’anno trasformeranno via San Siro in un vero e proprio teatro a cielo aperto, tra buona musica e ottimi drink!  A cura di Dubliner’s Irish Pub.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

IN RIVIERA SUL CORSO

Corso Vittorio Emanuele II è una delle principali porte di accesso al festival. Nella via più ricca di proposte gastronomiche della città, molti esercizi si sono organizzati per offrire una proposta gastronomica molto varia, dall’aperitivo al dopo-festival, sempre accompagnata da buona musica. Non perdetevi la cucina giapponese di So Sushi, il buffet di Enoteca del Corso, la cena raffinata all’Enoteca Picchioni, la famosa pizza Del Sole e le specialità di Cafemania e gli eventi musicali che rendono ancora più piacevole la proposta di Stit Füd.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

FAME DI MUSICA AI GIARDINI MERLUZZO

Tra via Roma e via Alberoni sorge un piccolo giardino sul quale si affaccia la chiesta di San Savino. Grazie alla collaborazione con Luppoleria, questo angolo verde prende vita con una serie di proposte gastronomiche e una selezione ricercata di birre artigianali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

 

Dalle 19.00 ai Giardini Merluzzo

 

NOTTI BIANCHE IN PIAZZETTA GRIDA

All’ombra di Palazzo Gotico, nelle adiacenze di Piazza Cavalli, si apre una piccola piazza animata da alcuni esercizi che ogni anno partecipano con le loro proposte alla festa dei Venerdì Piacentini. Tra tigelle, hamburger, aperitivi a buffet e cocktail (e con gli eventi musicali realizzati da Caffè dei Mercanti e Grida Caffè), questo luogo merita la vostra visita.

 

Dalle 19.00 in piazzetta Grida

 

LA CUCINA TRADIZIONALE DI PIACENZA

Se sei a Piacenza per la prima volta, non puoi tornare a casa senza avere assaggiato i mitici Tortelli con le code con il ripieno di ricotta e spinaci, i tradizionali Pisarei e Fasò, gli Anolini in Brodo, la piccola di Cavallo e i nostri salumi DOP, orgoglio locale. Il ristorante “Il Gotico”, nel cuore antico della città, ha preparato un menù degustazione che regalerà ai turisti un assaggio della nostra cultura, ad un prezzo speciale.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

LA FIESTA MEXICANA

Atmosfera unica in una delle più antiche strade di Piacenza. Il ristorante El Tropico Latino propone la Gastronomía de México accompagnata da esibizioni musicali dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Mazzini

 

LA COCINA ESPAÑOLA

A pochi passi dalla Cattedrale la cucina spagnola domina la scena grazie alla proposta di Taberna Movida che per i Venerdì Piacentini trasforma via Daveri in un ristorante sotto le stelle.

 

Dalle 19.00 in via Daveri

 

LA BARACCATA DEL CHEOPE

Aperitivo, musica, bella gente e… baraccata. I Venerdì Piacentini arrivano a portare la loro atmosfera di festa fino a Via IV Novembre per un’apertura all’insegna del divertimento

A cura del Bar Cheope

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

GRIGLIATA SOTTO LE MURA

Nel grande prato verde sotto le mura di via IV novembre, i ragazzi del Binario 411 propongono per i Venerdì Piacentini una rassegna di serate dedicate alla carne alla griglia, accompagnata da una selezione di birre speciali.

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

YOGURT PIACENTINO E FRULLATI FRESCHI

L’alta qualità di latte, yogurt, kefir, mousse di yogurt e altri prodotti dell’azienda agricola Podere Cittadella, di Villanova sull’Arda, accompagnati da golosi frutti di stagione per offrire un salutare refrigerio nelle calde notti dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

FORMAGGI DI CAPRA E BIRRA AGRICOLA

Una deliziosa degustazione di formaggi a base di latte di capra dell’azienda agricola Capriss di Alseno, abbinati alla birra agricola di Padus Cervisiae ottenuta dalla maltazione di orzo e frumento coltivati a San Pietro in Cerro.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

DJ BUFFET DEL CORSO

Cocktail speciali, vini ricercati, allestimenti unici e un’atmosfera da festa estiva sul Corso Vittorio Emanuele dove dall’aperitivo non mancherà l’intrattenimento fino a notte. A cura dell’Enoteca del Corso.

 

Dalle 19.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

MUSICA E COCKTAIL SOTTO LE STELLE

Cocktail, movida e ritmo sul Corso dove l’Enoteca Picchioni ha in programma cinque serate speciali per intrattenere e divertire tutti i ragazzi e le ragazze.

 

Dalle 19:00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: CASALINI

Per la nona edizione di Piacenza Motor Expo, la rassegna dedicata ai motori ospitata ogni anno all’interno dei festival Venerdì Piacentini, torna in piazza Cavalli la mitica Casalini, minicar che si guida a 14 anni progettata e costruita a Piacenza dal 1939 e venduta in tutta Europa. Un’esposizione realizzata in collaborazione con Raschiani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: VOLKSWAGEN E AUDI

Davanti al Municipio, in un elegante spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Bossoni Automobili, verranno presentati gli ultimi modelli delle case tedesche.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: MERCEDES-BENZ

L’esperienza Mercedes scende in piazza, all’ombra di palazzo Gotico, in uno showroom all’aria aperta curato da Agricar.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: PEUGEOT, CITROËN, HYUNDAI E VOLVO

Il Gruppo Ponginibbi presenta gli ultimi modelli delle vetture più apprezzate tra i brand trattati nelle sedi piacentine.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: FIAT, ALFA-ROMEO, JEEP, LANCIA

La gamma FCA scende in piazza in una esposizione a cura di Programma Auto, con i modelli dell’estate 2019.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: OPEL

Il team di Piemme Auto porta nel cuore del festival tutta la gamma Opel, con i modelli più venduti dell’anno.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: NISSAN

Crossover, SUV, auto elettriche, city car, commerciali. La gamma Nissan, sempre più ricca, in unno stand a cura di Piemme Car.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: RENAULT E DACIA

La gamma Renault in un’esposizione curata da Autorel che presenterà in questa edizione del Motor Expo anche le novità a marchio Dacia.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: SUZUKI

Nell’anno del nuovo Jimny, Dallanegra porterà in piazza i modelli più apprezzati del marchio giapponese.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

E-STATE IN SICUREZZA

Partite sereni per le vacanze e… state in sicurezza! Presso lo stand Metronotte, i consulenti offriranno una serie di consigli utili e suggerimenti per proteggere la propria casa e l’azienda anche quando si è lontani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

12 luglio 2019

MISS ITALIA

Selezione regionale di Miss Italia ed elezione di Miss Piacenza. Sfilata di moda e spettacolo con ospiti canori.

dalle ore 22:00 – Piazza Cavalli

 

I CORDIALI

Esiste lo swing italiano? Sicuramente tra gli anni ‘40 e ‘50 anche il Bel Paese ha offerto esempi di musica leggera in grado di fare il giro del mondo. Li riscopriamo alla Luppoleria.

 

Dalle 21.00 ai Giardini Merluzzo

 

SAMATHA IORIO – A LADY IN SOUL TRIO

Dopo aver calcato palchi italiani e stranieri come vocalist al fianco di Mario Biondi, Incognito, Al Jarreau e i più grandi Jazzisti Italiani, Samantha Iorio vi farà sognare con il suo inconfondibile stile vocale attraverso un repertorio di brani rivisitati in chiave soul e acid jazz. Da Sosushi.

 

Dalle 21.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

GOLDEN DIN DIN

Una grande artista capace di osare e di sperimentare, con la voce e con la sua incredibile presenza scenica. La sua musica carica di passione, energia, eros e magia risuonerà sotto i portici di piazzetta Grida, al Caffé dei Mercanti.

 

Dalle 19.00 in Piazzetta Grida

 

DABASS CREW

La direzione artistica di Chez Art e lo storico collettivo sonoro DabassCrew (aka Emilio Solenghi, EMX e Max Araldi, Cubevision) portano il loro inconfondibile sound elettronico, fra sperimentazione musicale e cultura underground berlinese, nel Borgo.

 

Dalle 19.00 in piazza Borgo

 

MARCO RANCATI

Nelle ultime 9 edizioni dei Venerdì Piacentini non è mai mancato all’appello. Marco Rancati, l'”amatissimo mio” del pubblico piacentino, si esibirà al Bar della Borsa in versione acustica raccontando con una scelta di brani adatti al contesto la sua luminosa carriera.

 

Dalle 21.30 alla Galleria della Borsa

 

TE QUIERO EURIDICE

Il duo musicale composto da Elena Brianzi (voce, chitarre, violoncello) e Pietro Malacarne (voce, chitarre, mandolino) esplora il genere indie, nelle sue sfumature sia rock che folk, nel piccolo angolo di Paradiso ideato dal Baretto San Vincenzo.

 

Dalle 21.30 in Via Gaspare Landi

 

KALI, ARTE MARZIALE FILIPPINA

Una dimostrazione dal vivo delle tecniche più spettacolari del Kali (o Escrima), arte marziale e scherma filippina, con il Team San Polo.

 

Dalle 20.00 sullo stradone Farnese, al Dolmen

 

JUDO, LA VIA DELLA CONSAPEVOLEZZA

Forza fisica e mentale in una serie di dimostrazioni della celebre arte marziale giapponese e disciplina olimpica, a cura dei maestri e degli allievi del Team San Polo.

 

Dalle 20.30 sullo stradone Farnese, al Dolmen

 

MASHUP FESTIVAL

Nelle serate dei Venerdì Piacentini torna il festival parallelo nato dalla collaborazione tra Spazio 2 e il Collettivo Zest. Il programma miscela spettacoli live e DJ set, attraversando il rock, il punk, suoni elettronici e dance. Da questo il nome MashUp: un mix di suoni diversi.

 

Dalle 19.00 In via XXIV Maggio

 

DISCOLS SEXY DJ SET

Nella “Retro Record Street” di via San Siro, per la serata organizzata da Dubliners Irish Pub, un dj set in vinile, per un sound pieno e generoso.

 

Dalle 21.30 in via San Siro

 

TREN DEL SUR

Sonorità d’atmosfera per la cena sotto le stelle al ritmo di musica organizzata da El Tropico Latino, fra rumba e son cubano.

 

Dalle 21.30 in via Mazzini

 

I PICCOLI VENERDÌ: IL FESTIVAL DEI BAMBINI

Da nove anni piazza Duomo ospita un mondo dedicato ai bambini. Gonfiabili, tappeti elastici, animatori, cantastorie, truccabimbi, zucchero filato, e baby dance sono solo alcune delle proposte che animeranno il festival dei bambini durante i Venerdì Piacentini.

 

Dalle 19:00 in piazza Duomo

 

PAUL ZELLER

Musica elettronica e sound d’atmosfera, con lo stile inconfondibile del talentuoso Paul Zeller che riscalderà la piazza dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

BUSKER FEST ITINERANTE

Spazio agli artisti di strada. Musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

 

Dalle 21:00 in centro storico

 

WING CHUN & ZUMBA

Esibizioni di Zumba, Ginnastica Mamma-Bambino, Wing Chun e Judo con i maestri e gli allievi della scuola Activity Club.

 

Dalle 19:00 in piazza Cavalli

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO

Street food del territorio e internazionale, cocktail e birre artigianali, nel primo Villaggio del Gusto, con proposte e degustazioni a partire dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 in Via Cavour

 

LO STRIT FÜD DI PIAZZA DUOMO

Il trenino di Piazza Duomo è una delle aree di Strit Fud più amate del festival con le sue proposte uniche e variegate che vanno dalla vera paella valenciana, alla carne alla griglia fino alle delizie di friggitoria e un menu vegetariano per tutti.

 

Dalle 19.00 in Piazza Duomo

 

LA DEGUSTAZIONE DEL BORGO

Una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio, con i nostri salumi e non solo, riempirà di vita una delle piazze più suggestive della città.

A cura del Panificio Rasperini

 

Dalle 19.30 in Piazza Borgo

 

RETRO RECORD STREET

Il vinile è servito. Iniziano i Venerdì a suon di giradischi e drink freschissimi in una delle vie più vitali della città, grazie alla programmazione, alla fantasia e ai cocktail del Dubliner’s Irish Pub che anche quest’anno trasformeranno via San Siro in un vero e proprio teatro a cielo aperto, tra buona musica e ottimi drink!  A cura di Dubliner’s Irish Pub.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

IN RIVIERA SUL CORSO

Corso Vittorio Emanuele II è una delle principali porte di accesso al festival. Nella via più ricca di proposte gastronomiche della città, molti esercizi si sono organizzati per offrire una proposta gastronomica molto varia, dall’aperitivo al dopo-festival, sempre accompagnata da buona musica. Non perdetevi la cucina giapponese di So Sushi, il buffet di Enoteca del Corso, la cena raffinata all’Enoteca Picchioni, la famosa pizza Del Sole e le specialità di Cafemania e gli eventi musicali che rendono ancora più piacevole la proposta di Stit Füd.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

FAME DI MUSICA AI GIARDINI MERLUZZO

Tra via Roma e via Alberoni sorge un piccolo giardino sul quale si affaccia la chiesta di San Savino. Grazie alla collaborazione con Luppoleria, questo angolo verde prende vita con una serie di proposte gastronomiche e una selezione ricercata di birre artigianali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

 

Dalle 19.00 ai Giardini Merluzzo

 

NOTTI BIANCHE IN PIAZZETTA GRIDA

All’ombra di Palazzo Gotico, nelle adiacenze di Piazza Cavalli, si apre una piccola piazza animata da alcuni esercizi che ogni anno partecipano con le loro proposte alla festa dei Venerdì Piacentini. Tra tigelle, hamburger, aperitivi a buffet e cocktail (e con gli eventi musicali realizzati da Caffè dei Mercanti e Grida Caffè), questo luogo merita la vostra visita.

 

Dalle 19.00 in piazzetta Grida

 

LA CUCINA TRADIZIONALE DI PIACENZA

Se sei a Piacenza per la prima volta, non puoi tornare a casa senza avere assaggiato i mitici Tortelli con le code con il ripieno di ricotta e spinaci, i tradizionali Pisarei e Fasò, gli Anolini in Brodo, la piccola di Cavallo e i nostri salumi DOP, orgoglio locale. Il ristorante “Il Gotico”, nel cuore antico della città, ha preparato un menù degustazione che regalerà ai turisti un assaggio della nostra cultura, ad un prezzo speciale.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

LA FIESTA MEXICANA

Atmosfera unica in una delle più antiche strade di Piacenza. Il ristorante El Tropico Latino propone la Gastronomía de México accompagnata da esibizioni musicali dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Mazzini

 

LA COCINA ESPAÑOLA

A pochi passi dalla Cattedrale la cucina spagnola domina la scena grazie alla proposta di Taberna Movida che per i Venerdì Piacentini trasforma via Daveri in un ristorante sotto le stelle.

 

Dalle 19.00 in via Daveri

 

LA BARACCATA DEL CHEOPE

Aperitivo, musica, bella gente e… baraccata. I Venerdì Piacentini arrivano a portare la loro atmosfera di festa fino a Via IV Novembre per un’apertura all’insegna del divertimento

A cura del Bar Cheope

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

GRIGLIATA SOTTO LE MURA

Nel grande prato verde sotto le mura di via IV novembre, i ragazzi del Binario 411 propongono per i Venerdì Piacentini una rassegna di serate dedicate alla carne alla griglia, accompagnata da una selezione di birre speciali.

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

YOGURT PIACENTINO E FRULLATI FRESCHI

L’alta qualità di latte, yogurt, kefir, mousse di yogurt e altri prodotti dell’azienda agricola Podere Cittadella, di Villanova sull’Arda, accompagnati da golosi frutti di stagione per offrire un salutare refrigerio nelle calde notti dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

FORMAGGI DI CAPRA E BIRRA AGRICOLA

Una deliziosa degustazione di formaggi a base di latte di capra dell’azienda agricola Capriss di Alseno, abbinati alla birra agricola di Padus Cervisiae ottenuta dalla maltazione di orzo e frumento coltivati a San Pietro in Cerro.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

DJ BUFFET DEL CORSO

Cocktail speciali, vini ricercati, allestimenti unici e un’atmosfera da festa estiva sul Corso Vittorio Emanuele dove dall’aperitivo non mancherà l’intrattenimento fino a notte. A cura dell’Enoteca del Corso.

 

Dalle 19.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

MUSICA E COCKTAIL SOTTO LE STELLE

Cocktail, movida e ritmo sul Corso dove l’Enoteca Picchioni ha in programma cinque serate speciali per intrattenere e divertire tutti i ragazzi e le ragazze.

 

Dalle 19:00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: CASALINI

Per la nona edizione di Piacenza Motor Expo, la rassegna dedicata ai motori ospitata ogni anno all’interno dei festival Venerdì Piacentini, torna in piazza Cavalli la mitica Casalini, minicar che si guida a 14 anni progettata e costruita a Piacenza dal 1939 e venduta in tutta Europa. Un’esposizione realizzata in collaborazione con Raschiani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: VOLKSWAGEN E AUDI

Davanti al Municipio, in un elegante spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Bossoni Automobili, verranno presentati gli ultimi modelli delle case tedesche.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: MERCEDES-BENZ

L’esperienza Mercedes scende in piazza, all’ombra di palazzo Gotico, in uno showroom all’aria aperta curato da Agricar.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: PEUGEOT, CITROËN, HYUNDAI E VOLVO

Il Gruppo Ponginibbi presenta gli ultimi modelli delle vetture più apprezzate tra i brand trattati nelle sedi piacentine.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: FIAT, ALFA-ROMEO, JEEP, LANCIA

La gamma FCA scende in piazza in una esposizione a cura di Programma Auto, con i modelli dell’estate 2019.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: OPEL

Il team di Piemme Auto porta nel cuore del festival tutta la gamma Opel, con i modelli più venduti dell’anno.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: NISSAN

Crossover, SUV, auto elettriche, city car, commerciali. La gamma Nissan, sempre più ricca, in unno stand a cura di Piemme Car.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: RENAULT E DACIA

La gamma Renault in un’esposizione curata da Autorel che presenterà in questa edizione del Motor Expo anche le novità a marchio Dacia.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: SUZUKI

Nell’anno del nuovo Jimny, Dallanegra porterà in piazza i modelli più apprezzati del marchio giapponese.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

E-STATE IN SICUREZZA

Partite sereni per le vacanze e… state in sicurezza! Presso lo stand Metronotte, i consulenti offriranno una serie di consigli utili e suggerimenti per proteggere la propria casa e l’azienda anche quando si è lontani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

19 luglio 2019

CARL ORFF – CARMINA BURANA

Per la prima volta a Piacenza, a cielo aperto, l’opera “Carmina burana: Cantiones profanae cantoribus et choris, comitantibus instrumentis atque imaginibus magicis” diretta da Patrizia Bernelich. Davanti alla Cattedrale un gruppo di 120 coristi sarà accompagnato da 2 pianoforti e dalla ensemble di percussioni Tempus Fugit.

 

Dalle 22.00 in piazza Duomo

 

LA GRANDE BOXE

L’evento principale della serata di chiusura dei Venerdì Piacentini, in piazza Cavalli, è ancora una volta costituito da una serie di riunioni pugilistiche che vedranno sul ring gli atleti piacentini (amatori e professionisti) in una sfida contro gli avversari di altre città. Un evento che vede protagonista la palestra Salus et Virtus, uno dei fiori all’occhiello della tradizione sportiva piacentina.

 

Dalle 21.00 in piazza Cavalli

 

JOHN BELPAESE

DJ night verticale dal mitico balcone di Piazza Borgo, all’insegna della house music suonata dal vivo dal producer John Belpaese, autore dell’album “Like Glass, Never Like Mirror”.

 

Dalle 21.30 in Piazza Borgo

 

FANDUJO

L’estate, il Mediterraneo, i suoi profumi, le sue note. La Luppoleria chiude i Venerdì Piacentini con un concerto di musica balcanica e del sud dell’Europa.

 

Dalle 21.00 ai Giardini Merluzzo

 

SAMBA FUNK & BOSSANOVA

Il Brasile ha un cuore grande, e tra le sue latitudini tropicali nasconde molte facce, molte espressioni, molte sfumature musicali. Le scopriamo al Caffé dei Mercanti per questo aperitivo al ritmo di Samba.

 

Dalle 19.00 in Piazzetta Grida

 

BETTY PALUMBO & MARCELLO BIANCHI

Un viaggio sulle note del soul passando per brani blues e pop riarrangiati con il gusto e lo spirito giocoso che contraddistingue il duo. Al Bar della Borsa.

 

Dalle 21.30 alla Galleria della Borsa

 

VESPA RADUNO

Vespa Club Piacenza è una associazione che fa parte di un sodalizio di oltre 400 Vespa Club italiani sotto l’egida del Vespa Club d’Italia, il quale conta oltre 40.000 iscritti in Italia e fa parte a sua volta dell’associazione internazionale Vespa World Club, che raggruppa i Vespa Club di tutto il mondo.

 

Dalle 21.30 in Via Gaspare Landi

 

FESTA DEL FAIR PLAY IX

Diversi eventi sportivi animeranno Piazza Cavalli, nella nona edizione della grande festa dedicata alla lealtà e ai valori educativi delle discipline sportive riconosciute dal CONI.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

MASHUP FESTIVAL

Nelle serate dei Venerdì Piacentini torna il festival parallelo nato dalla collaborazione tra Spazio 2 e il Collettivo Zest. Il programma miscela spettacoli live e DJ set, attraversando il rock, il punk, suoni elettronici e dance. Da questo il nome MashUp: un mix di suoni diversi.

 

Dalle 19.00 In via XXIV Maggio

 

THE BLACK SUN DJ SET

Nella “Retro Record Street” di via San Siro, per la serata organizzata da Dubliners Irish Pub, un dj set in vinile, per un sound pieno e generoso.

 

Dalle 21.30 in via San Siro

 

WILLIAM FOX LIVE BAND

Potenza ed energia allo stato puro per ore di grandi successi radiofonici italiani ed internazionali in una serata a cura della Pizza Del Sole.

 

Dalle 22.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

I PICCOLI VENERDÌ: IL FESTIVAL DEI BAMBINI

Da nove anni piazza Duomo ospita un mondo dedicato ai bambini. Gonfiabili, tappeti elastici, animatori, cantastorie, truccabimbi, zucchero filato, e baby dance sono solo alcune delle proposte che animeranno il festival dei bambini durante i Venerdì Piacentini.

 

Dalle 19:00 in piazza Duomo

 

PAUL ZELLER

Musica elettronica e sound d’atmosfera, con lo stile inconfondibile del talentuoso Paul Zeller che riscalderà la piazza dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

BUSKER FEST ITINERANTE

Spazio agli artisti di strada. Musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

 

Dalle 21:00 in centro storico

 

WING CHUN & ZUMBA

Esibizioni di Zumba, Ginnastica Mamma-Bambino, Wing Chun e Judo con i maestri e gli allievi della scuola Activity Club.

 

Dalle 19:00 in piazza Cavalli

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO

Street food del territorio e internazionale, cocktail e birre artigianali, nel primo Villaggio del Gusto, con proposte e degustazioni a partire dall’aperitivo.

 

Dalle 19.00 in Via Cavour

 

LO STRIT FÜD DI PIAZZA DUOMO

Il trenino di Piazza Duomo è una delle aree di Strit Fud più amate del festival con le sue proposte uniche e variegate che vanno dalla vera paella valenciana, alla carne alla griglia fino alle delizie di friggitoria e un menu vegetariano per tutti.

 

Dalle 19.00 in Piazza Duomo

 

LA DEGUSTAZIONE DEL BORGO

Una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio, con i nostri salumi e non solo, riempirà di vita una delle piazze più suggestive della città.

A cura del Panificio Rasperini

 

Dalle 19.30 in Piazza Borgo

 

RETRO RECORD STREET

Il vinile è servito. Iniziano i Venerdì a suon di giradischi e drink freschissimi in una delle vie più vitali della città, grazie alla programmazione, alla fantasia e ai cocktail del Dubliner’s Irish Pub che anche quest’anno trasformeranno via San Siro in un vero e proprio teatro a cielo aperto, tra buona musica e ottimi drink!  A cura di Dubliner’s Irish Pub.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

IN RIVIERA SUL CORSO

Corso Vittorio Emanuele II è una delle principali porte di accesso al festival. Nella via più ricca di proposte gastronomiche della città, molti esercizi si sono organizzati per offrire una proposta gastronomica molto varia, dall’aperitivo al dopo-festival, sempre accompagnata da buona musica. Non perdetevi la cucina giapponese di So Sushi, il buffet di Enoteca del Corso, la cena raffinata all’Enoteca Picchioni, la famosa pizza Del Sole e le specialità di Cafemania e gli eventi musicali che rendono ancora più piacevole la proposta di Stit Füd.

 

Dalle 19.00 in via San Siro

 

FAME DI MUSICA AI GIARDINI MERLUZZO

Tra via Roma e via Alberoni sorge un piccolo giardino sul quale si affaccia la chiesta di San Savino. Grazie alla collaborazione con Luppoleria, questo angolo verde prende vita con una serie di proposte gastronomiche e una selezione ricercata di birre artigianali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

 

Dalle 19.00 ai Giardini Merluzzo

 

NOTTI BIANCHE IN PIAZZETTA GRIDA

All’ombra di Palazzo Gotico, nelle adiacenze di Piazza Cavalli, si apre una piccola piazza animata da alcuni esercizi che ogni anno partecipano con le loro proposte alla festa dei Venerdì Piacentini. Tra tigelle, hamburger, aperitivi a buffet e cocktail (e con gli eventi musicali realizzati da Caffè dei Mercanti e Grida Caffè), questo luogo merita la vostra visita.

 

Dalle 19.00 in piazzetta Grida

 

LA CUCINA TRADIZIONALE DI PIACENZA

Se sei a Piacenza per la prima volta, non puoi tornare a casa senza avere assaggiato i mitici Tortelli con le code con il ripieno di ricotta e spinaci, i tradizionali Pisarei e Fasò, gli Anolini in Brodo, la piccola di Cavallo e i nostri salumi DOP, orgoglio locale. Il ristorante “Il Gotico”, nel cuore antico della città, ha preparato un menù degustazione che regalerà ai turisti un assaggio della nostra cultura, ad un prezzo speciale.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

LA FIESTA MEXICANA

Atmosfera unica in una delle più antiche strade di Piacenza. Il ristorante El Tropico Latino propone la Gastronomía de México accompagnata da esibizioni musicali dal vivo.

 

Dalle 19.00 in via Mazzini

 

LA COCINA ESPAÑOLA

A pochi passi dalla Cattedrale la cucina spagnola domina la scena grazie alla proposta di Taberna Movida che per i Venerdì Piacentini trasforma via Daveri in un ristorante sotto le stelle.

 

Dalle 19.00 in via Daveri

 

LA BARACCATA DEL CHEOPE

Aperitivo, musica, bella gente e… baraccata. I Venerdì Piacentini arrivano a portare la loro atmosfera di festa fino a Via IV Novembre per un’apertura all’insegna del divertimento

A cura del Bar Cheope

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

GRIGLIATA SOTTO LE MURA

Nel grande prato verde sotto le mura di via IV novembre, i ragazzi del Binario 411 propongono per i Venerdì Piacentini una rassegna di serate dedicate alla carne alla griglia, accompagnata da una selezione di birre speciali.

 

Dalle 19.00 in via IV Novembre

 

YOGURT PIACENTINO E FRULLATI FRESCHI

L’alta qualità di latte, yogurt, kefir, mousse di yogurt e altri prodotti dell’azienda agricola Podere Cittadella, di Villanova sull’Arda, accompagnati da golosi frutti di stagione per offrire un salutare refrigerio nelle calde notti dei Venerdì Piacentini.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

FORMAGGI DI CAPRA E BIRRA AGRICOLA

Una deliziosa degustazione di formaggi a base di latte di capra dell’azienda agricola Capriss di Alseno, abbinati alla birra agricola di Padus Cervisiae ottenuta dalla maltazione di orzo e frumento coltivati a San Pietro in Cerro.

 

Dalle ore 19:00 in Piazzetta San Francesco

 

DJ BUFFET DEL CORSO

Cocktail speciali, vini ricercati, allestimenti unici e un’atmosfera da festa estiva sul Corso Vittorio Emanuele dove dall’aperitivo non mancherà l’intrattenimento fino a notte. A cura dell’Enoteca del Corso.

 

Dalle 19.00 Corso Vittorio Emanuele II

 

MUSICA E COCKTAIL SOTTO LE STELLE

Cocktail, movida e ritmo sul Corso dove l’Enoteca Picchioni ha in programma cinque serate speciali per intrattenere e divertire tutti i ragazzi e le ragazze.

 

Dalle 19:00 sul Corso Vittorio Emanuele II

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: CASALINI

Per la nona edizione di Piacenza Motor Expo, la rassegna dedicata ai motori ospitata ogni anno all’interno dei festival Venerdì Piacentini, torna in piazza Cavalli la mitica Casalini, minicar che si guida a 14 anni progettata e costruita a Piacenza dal 1939 e venduta in tutta Europa. Un’esposizione realizzata in collaborazione con Raschiani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: VOLKSWAGEN E AUDI

Davanti al Municipio, in un elegante spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Bossoni Automobili, verranno presentati gli ultimi modelli delle case tedesche.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: MERCEDES-BENZ

L’esperienza Mercedes scende in piazza, all’ombra di palazzo Gotico, in uno showroom all’aria aperta curato da Agricar.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: PEUGEOT, CITROËN, HYUNDAI E VOLVO

Il Gruppo Ponginibbi presenta gli ultimi modelli delle vetture più apprezzate tra i brand trattati nelle sedi piacentine.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: FIAT, ALFA-ROMEO, JEEP, LANCIA

La gamma FCA scende in piazza in una esposizione a cura di Programma Auto, con i modelli dell’estate 2019.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: OPEL

Il team di Piemme Auto porta nel cuore del festival tutta la gamma Opel, con i modelli più venduti dell’anno.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: NISSAN

Crossover, SUV, auto elettriche, city car, commerciali. La gamma Nissan, sempre più ricca, in unno stand a cura di Piemme Car.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: RENAULT E DACIA

La gamma Renault in un’esposizione curata da Autorel che presenterà in questa edizione del Motor Expo anche le novità a marchio Dacia.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

PIACENZA MOTOR EXPO 9: SUZUKI

Nell’anno del nuovo Jimny, Dallanegra porterà in piazza i modelli più apprezzati del marchio giapponese.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

E-STATE IN SICUREZZA

Partite sereni per le vacanze e… state in sicurezza! Presso lo stand Metronotte, i consulenti offriranno una serie di consigli utili e suggerimenti per proteggere la propria casa e l’azienda anche quando si è lontani.

 

Dalle 19.00 in piazza Cavalli

 

 

I Venerdì Piacentini fanno bene al commercio. I dati di Confcommercio e Confesercenti

PIACENZA – Il 21 giugno andrà in scena la nona edizione dei Venerdì Piacentini, il più importante evento della provincia di Piacenza, un festival che nell’ultima edizione ha portato in città 280.000 visitatori. Per il programma della manifestazione bisognerà attendere la conferenza stampa in Comune, ma si può preannunciare che non mancheranno concerti per tutti i gusti musicali, dj set, sfilate di moda, sfide sportive, ospiti illustri e novità assolute.
La manifestazione rinasce nel 2011, dopo un periodo di forte crisi, con un nuovo format ideato dall’agenzia piacentina Blacklemon che ha come principale obiettivo quello di sostenere il commercio in centro storico attraverso un intrattenimento capace di richiamare un numero sempre maggiore di turisti (il 50% dei visitatori arriva da Milano, Lodi, Cremona, Pavia e dalle altre città più vicine). Il lavoro degli organizzatori è stato fortemente supportato dalle associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti, che hanno fatto squadra per coinvolgere il più possibile il tessuto locale.
“I Venerdì Piacentini hanno una formula studiata nei minimi dettagli per aiutare il commercio,” spiega Raffaele Chiappa, presidente di Unione Commercianti – Confcommercio. “Non solo ai commercianti non viene richiesto alcun contributo economico, come invece accade in tutte le altre città che fanno festival simili in estate, ma addirittura gli organizzatori pagano di tasca propria i costi di occupazione suolo pubblico per gli esercizi aderenti, in modo da stimolare la partecipazione. Inoltre tutti gli eventi sono programmati e distribuiti in centro in modo che i visitatori siano portati a camminare e a muoversi passando davanti alle vetrine. E’ un lavoro di squadra che continua a dare risultati significativi. Noi mettiamo anche a disposizione i nostri uffici, nelle settimane che precedono l’inizio del festival, per aiutare i commercianti a fare tutte le pratiche burocratiche necessarie risparmiando sulle spese vive”.
“’L’impatto economico di un festival come i Venerdì Piacentini,” commenta Nicola Maserati, presidente di Confesercenti, “produce effetti importanti su commercianti e artigiani del centro. Si stima che nelle 5 serate del festival transitino nelle loro casse almeno 7 milioni di euro, una cifra che potrebbe crescere esponenzialmente se riuscissimo a stimolare il pernottamento dei turisti nelle nostre strutture alberghiere. Questi soldi che arrivano sul nostro territorio soprattutto da visitatori lombardi, ricadono nelle settimane successive anche sui commercianti della periferia e della provincia. In 9 anni di lavoro, di incontri e di confronti si è cercato, con gli organizzatori di Blacklemon, di applicare continue migliorie proprio per massimizzare le ricadute economiche dirette, indirette e indotte sul territorio”.

E’ ancora possibile partecipare ai Venerdì Piacentini come espositore, con il proprio stand promozionale. Il sito www.venerdipiacentini.it offre tutte le informazioni per i commercianti del centro storico, per i visitatori e anche per gli artisti che desiderino proporre il proprio spettacolo per questa edizione o per gli eventi futuri.

Piacenza ad un passo dalla B. Finale con il Trapani per i Playoff Serie C

PIACENZA – termina con un complessivo di 3-2 la doppia sfida tra il Piacenza Calcio e la Imolese, valida per accedere alla finale dei Playoff di Serie C.

Dopo il 2-0 dell’andata il Piace si qualifica per la finale play off, nonostante la sconfitta al Garilli per 2-1 contro l’Imolese, giunta in seguito al rigore trasformato da Giovinco.

La finale sarà con il Trapani che si è imposto sul Catania nel doppio derby siciliano.

Fiorenzuola. Terza edizione del Festival dell’Anolino dall’8 al 10 marzo

FIORENZUOLA D’ARDA (PIACENZA) – Terza edizione, nuova location (in piazza Cavour), nuovi chef e formula rinnovata per il Festival dell’Anolino di Fiorenzuola. L’evento gastronomico dedicato all’anolino e alle paste ripiene della tradizione emiliano-romagnola inizierà venerdì 8 marzo e si concluderà domenica 10.

IL PROGRAMMA:

☀️ Venerdì 8 a cena: una grande festa per la #GiornataDellaDonna: menù speciale con #AnolinoRosa e party con la live band Incydia.

☀️ Sabato 9 a cena: si celebra il re della festa con gli anolini di carne (di Piacenza) e di formaggio (di Fiorenzuola e della Val d’Arda).

☀️ Domenica 10 a pranzo: menù speciale con gli anolini rivisitati dagli chef stellati e blasonati: Silverio Cineri di Faenza (RA), Emilio Barbieri di Modena, Mario Ferrara di Bologna, Rino Duca di Ravarino (MO) e Claudio Cesena di Fiorenzuola (PC).

☀️ Domenica 10 a cena: serata di chiusura con gli anolini di carne (di Piacenza) e di formaggio (della Val d’Arda).

Fortemente voluta e sostenuta dall’Amministrazione Comunale, la manifestazione quest’anno è organizzata e gestita dalla Pro Loco di Fiorenzuola, in collaborazione con l’associazione Chef To Chef e con l’agenzia di comunicazione Blacklemon, grazie alla Regione Emilia Romagna, a Destinazione Turistica Emilia, alle Associazioni di Categoria Unione commercianti e Confesercenti, e tutti i partner.

Una tre giorni all’insegna della cultura gastronomica che vedrà sfilare ai fornelli i migliori cuochi del territorio e che anche quest’anno potrà vantare la prestigiosa partecipazione degli chef dell’Emilia Romagna dell’associazione Chef To Chef Emilia-Romagna Cuochi.

L’appuntamento quest’anno si trasferisce quindi in Piazza Cavour, dove sarà allestita una tensostruttura riscaldata ancora più ampia rispetto alle prime edizioni. Ma non è l’unica novità: il festival più atteso dell’anno non si è fatto sfuggire l’occasione anche per dedicare una preparazione a tema in occasione della Giornata delle Donne, con uno specialissimo anolino rosa dedicato a tutte le signore e una festa che si protrarrà per tutta la sera, con la musica dal vivo della band Incydia.

«Siamo particolarmente orgogliosi quest’anno – ha commentato l’assessore al commercio Lorenza Rossi – di essere riusciti a sviluppare una proposta ancora più ricca degli anni precedenti. Ce lo avevano chiesto in tanti e per noi è stata una bella sfida». «Aver spostato la manifestazione in Piazza Cavour significa poter offrire ancora più spazio per tutti, oltre a una data in più per festeggiare insieme anche la giornata della donna. Nel fine settimana per tutto il giorno, inoltre, bancarelle di hobbisti e creativi animeranno Via XX Settembre e faranno da collegamento tra il Festival nella piazza del mercato ed il centro storico con i suoi negozi di vicinato».

«Il Festival dell’Anolino è un evento nel quale abbiamo creduto e sul quale abbiamo investito parecchio anche grazie al costante sostegno della Regione e delle associazioni di categoria – è intervenuto anche l’assessore allo sviluppo economico Marcello Minari – ed intendiamo continuare in questa direzione. Vogliamo che Fiorenzuola sia sempre più il punto di riferimento per la Val d’Arda e riteniamo che anche eventi come questo rappresentino un’importante occasione di richiamo a beneficio di tutto il territorio. La particolarità del nostro festival è che a cucinare sono chef, ristoratori e produttori, locali e non : per loro c’è una ricaduta positiva diretta, ma anche la possibilità di sfruttare la manifestazione come una vetrina per le loro attività».
«E’ una soddisfazione anche vedere la collettività sempre più partecipe – ha sottolineato il Sindaco Romeo Gandolfi – e siamo convinti che queste occasioni rappresentino anche preziose opportunità di aggregazione per la nostra gente. Il Festival dell’Anolino apre una stagione fatta di appuntamenti per tutti, grandi e piccini, il cui scopo è soprattutto quello di far vivere sempre di più e sempre meglio la nostra città. Anche per questo siamo particolarmente grati alla Pro Loco di Fiorenzuola che quest’anno ha preso le redini organizzative dell’evento: ringraziamo tutti i volontari per la consueta passione ed il grande impegno che mettono in ogni iniziativa».

Qui di seguito tutti i partecipanti di questa terza edizione del Festival Dell’Anolino di Fiorenzuola nei 4 servizi che caratterizzeranno la manifestazione gastronomica.

VENERDì 8 MARZO – dalle 19 in piazza Cavour

Ristorante Don Alfredo’s (Fiorenzuola)
Anolino con carne

Pastificio Pasta & Co’ (Fiorenzuola)
Anolino Rosa e Anolini con formaggio

Agriturismo Battibue (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

Gastronomia il cuoco all’opera (Fiorenzuola)
Anolino con carne

Salsamenteria della Locanda dei 2 (Fiorenzuola)
Coppa Arrosto

Dolci: Ciambella e crostata, sbrisolona senza glutine

Dalle 22, Live Music con la band Encydia e birra alla spina per tutta la serata

SABATO 9 MARZO – dalle 19 in piazza Cavour

RISTORANTE DON ALFREDO’S (Fiorenzuola)
Anolino con carne

RISTORANTE MATHIS (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

PASTIFICIO PASTA & CO. (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

AGRITURISMO BATTIBUE (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

RISTORANTE L’OFFICINA DI CARLA (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

SALUMIFICIO LA COPPA (Fiorenzuola)
Investitura con salsa cotta di verdure

Dolci: Ciambella e crostata, sbrisolona senza glutine

DOMENICA 10 MARZO: Rassegna “Le Paste Ripiene” in collaborazione con Chef to Chef
– dalle 12 in Piazza Cavour

Silverio Cineri (Faenza)
Profumo di mare racchiuso in sapore di terra con vongole

Emilio Barbieri (Modena)
Raviolo d’anatra zucca e cacao

Claudio Cesena (Fiorenzuola d’Arda))
Anolino della Val d’Arda su crema di patate, pancetta “La Giovanna” e gocce di Balsamico
(anche in versione senza glutine)

Mario Ferrara (Bologna)
Gnocchi ripieni alla sorrentina con pomodoro e mozzarella

Rino Duca (Ravarino – Modena)
Tortelli tra Emilia e Sicilia – Tortelli di mortadella igp, crema di pistacchi, limone e profumo di pepe

Andrea Crenna (Fiorenzuola d’Arda)
Anolino DE.CO della Val d’Arda con ripieno di formaggio

Salumificio La Coppa (Fiorenzuola d’Arda)
Investitura con salsa cotta di verdure

Dolci:
Il Dolce Anolino di Chef Maurizio Mera (Pasticceria Mera di Borgonovo Val Tidone)
La Focaccia di Claudio Gatti di Chef Claudio Gatti (Pasticceria Tabiano di Tabiano Terme – PR)

DOMENICA 10 MARZO – dalle 19 in piazza Cavour

AGRITURISMO BATTIBUE (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

ART CAFFE’ (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

SALSAMENTERIA DELLA LOCANDA DEI 2 & L’Angolo della Pasta (Fiorenzuola)
Anolino con formaggio

PASTIFICIO GROPPI (Piacenza)
Anolino con carne (Consorzio la pasta che piace)

SALUMIFICIO LA COPPA (di Fiorenzuola)
Investitura con salsa cotta di verdure

Dolci: Ciambella e crostata, sbrisolona senza glutine

I VINI E LE CANTINE

Sempre disponibili:
PIANI CASTELLANI
Gutturnio frizzante – Ortrugo spumante Brut – Gutturnio superiore
ILLICA VINI BIO
Gutturnio superiore – Gutturnio frizzante – Traiano Bianco Fermo – 1919 Metodo classico Blanc de Noirs
TOLLARA VINI
Gutturnio superiore – Gutturnio frizzante – Spumante extradry – Malvasia doc – Malvasia passito (l 0,50)

Solo domenica 9 marzo, a pranzo:
VITIVINICOLA VALLA
Gutturnio Frizzante – Ortrugo Frizzante
LUSENTI VINI
Malvasia Frizzante – Rosso Fermo