Home / Notizie / Cronaca / Patrizia Barbieri: “a breve ordinanza regionale con misure più restrittive”

Patrizia Barbieri: “a breve ordinanza regionale con misure più restrittive”

Più controlli nelle strade, studi professionali chiusi al pubblico e altre misure più restrittive ad hoc per Piacenza. Stefano Bonaccini uscirà a breve con un’ordinanza regionale che recepirà le indicazioni dei sindaci del territorio piacentino. Lo ha confermato Patrizia Barbieri su Facebook. “Come vi avevo preannunciato nel mio post di ieri notte, oggi è stata un’altra giornata molto impegnativa. Di prima mattina mi sono confrontata con tutti i Sindaci della Provincia di Piacenza per discutere delle maggiori restrizioni che riteniamo indispensabili per il nostro territorio. Sono seguiti colloqui continui in tutta la giornata con il Governatore Stefano Bonaccini, il sottosegretario Davide Baruffi e il Prefetto Maurizio Falco, allo scopo di individuare le migliori soluzioni. Abbiamo vagliato ogni ipotesi con atteggiamento costruttivo, ben consapevoli che non esistono soluzioni semplici, ma che è necessario fare tutto il possibile per limitare ulteriormente le occasioni di contatto. Questi provvedimenti di natura sanitaria si tradurranno a breve in un’Ordinanza Regionale che auspico recepirà le misure più restrittive richieste per proteggere la salute delle persone e per contenere il virus”.

“L’evoluzione del quadro epidemiologico richiede restrizioni ulteriori per preservare la tenuta del nostro sistema sanitario,” ha continuato il sindaco di Piacenza. “Il sacrificio che ognuno di noi è chiamato a fare rimanendo chiuso in casa isolato dagli affetti e dalle amicizie o nella propria sfera lavorativa è la nostra arma più potente contro il virus. Lo dobbiamo a noi stessi, alle nostre famiglie, a chi ha perso un congiunto o un amico, a chi è ricoverato, a chi è malato in casa, ai tanti in isolamento, ma anche ai nostri valorosi medici, infermieri, operatori e volontari. Dobbiamo stringere i denti e rimanere lucidi. Ogni giorno vengo informata di gesti di solidarietà e azioni che mi rendono davvero orgogliosa della mia gente e di questa straordinaria comunità. Ne verremo fuori, coraggio”.

Potrebbe interessarti

Crollo vendite Libertà e quotidiani

Il crollo costante dei quotidiani e la pirateria su Telegram

E’ un quadro sempre più sconfortante quello relativo alle vendite dei quotidiani. Spariscono le edicole, …

Lascia un commento