Home / Notizie / Cronaca / Carlo Cracco in campo contro il coronavirus. Cucina per l’ospedale all’ex Fiera di Milano

Carlo Cracco in campo contro il coronavirus. Cucina per l’ospedale all’ex Fiera di Milano

MILANO – Il 10 marzo scorso Carlo Cracco, lo chef stellato e noto volto televisivo, aveva annunciato la chiusura del suo ristorante. “La priorità nostra e di tutti in questo momento è quella di salvaguardare la nostra salute e quella degli altri. Da oggi il Ristorante Cracco resterà chiuso al pubblico, riapriremo non appena le nuove disposizioni lo consentiranno e l’emergenza sarà rientrata. Rimarremo operativi con il nostro shop online @craccoexpress e lavorerò in questi giorni per mettere a punto il nuovo menu e le nuove proposte per la riapertura. Sono sicuro che se siamo tutti uniti e coesi in questo momento, torneremo più grandi e più forti di prima“.

Oggi Repubblica ha dato notizia di un’iniziativa che riguarda lo chef stellato che si è messo a disposizione con i suoi cuochi per organizzare la mensa di chi lavora nei cantieri per la costruzione dei nuovi reparti di terapia intensiva in Fiera a Milano. Carlo Cracco si è detto disponibile a continuare il servizio anche quando l’ospedale sarà operativo.

Potrebbe interessarti

Katia Tarasconi: “grazie ai piacentini che hanno lottato in prima linea contro il Coronavirus”

«Un’occasione speciale per dire grazie a chi, in questo periodo difficilissimo, ha lottato in prima …