Home / Notizie / Cronaca / Weekend di controlli dei carabinieri sulle strade cittadine

Weekend di controlli dei carabinieri sulle strade cittadine

Piacenza. Weekend di controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Piacenza: in 20 militari sono entrati in campo con posti di controllo, perquisizioni, e una presenza attiva, in contrasto ai reati predatori e a garanzia della sicurezza dei cittadini. Particolare attenzione è stata data ai luoghi di aggregazione ed alle arterie principali e secondarie della città: il bilancio finale è di quattro denunce per guida in stato di ebbrezza, una per inosservanza della normativa sugli stranieri, una per porto d’armi o oggetti atti a offendere, ed una per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Tre le persone segnalate in quanto assuntori di sostanze.

In particolare un 36enne pregiudicato e domiciliato in città, nato in marocco, sarebbe stato sottoposto a controlli e sorpreso senza permesso di soggiorno, mai rilasciato: per lui sarebbe stato emesso un decreto di espulsione dalla Questura nel 2016, con ordine di rimpatrio. Sarebbero poi risultati positivi ad alcooltest quattro automobilisti: un 28enne italiano e tre stranieri di 24, 27, e 41 anni. Tutti e quattro avrebbero riportato un tasso alcolemico in fascia medio alta, per la quale è prevista la sanzione penale, in aggiunta alla perdita di 10 punti della patende ed alla sua sospensione. Posto sotto sequestro amministrativo uno dei quattro veicoli.

Per un 27enne domiciliato a Castel San Giovanni e originario del Marocco è scattata invece la denuncia per porto di armi o oggetti atti ad offendere: sarebbe stato trovato, nel vano portaoggetti dell’automobile, un grosso cutter, sequestrato. Scatta invece la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per un 17enne straniero, che sarebbe stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana e uno spinello già pronto: nella sua abitazione sarebbe stata invece trovata altra sostanza suddivisa in dosi.

Potrebbe interessarti

Coronavirus Piacenza

San Damiano per la quarantena. Il manager della MAE non è il paziente 0

L’Italia è diventato il primo paese in Europa per numero di persone affette da coronavirus: …