Home / Eventi / Sabato 11 gennaio. Il compleanno del Milestone al ritmo del Stefania Rava Quartet

Sabato 11 gennaio. Il compleanno del Milestone al ritmo del Stefania Rava Quartet

Il secondo fine settimana di gennaio, sabato 11 alle 22.00, il Milestone, uno dei più longevi club piacentini di grande musica dal vivo, festeggerà il suo tredicesimo compleanno con la musica dello Stefania Rava Quartet.  Ad accompagnare la cantante ci saranno Luca Savazzi al pianoforte, Giacomo Marzi al contrabbasso e Paolo Mozzoni alla batteria. Il live club piacentino aprirà alle ore 21.00 e si potrà accedere con la tessera del Piacenza Jazz Club o ANSPI, che può anche essere rilasciata all’ingresso del locale; il costo è di € 20 all’anno (€6 per gli under 30 o € 10 per chi risiede fuori dalle province di Piacenza, Lodi e Cremona). Com’è consuetudine, prima del concerto si può cenare a prezzo fisso, esibendo la tessera, presso l’Osteria Antica Romea, a pochi passi dal Milestone, ma nella pausa del concerto verrà tagliata e offerta una grande torta di compleanno.

Voce caldissima del panorama jazz nazionale, Stefania Rava – considerata tra le 10 migliori voci jazz femminili italiane – passa senza timore dal ruggito soul ai sospiri vellutati del Cool Jazz, da Brecht al Tango.

Dopo aver frequentato i corsi di perfezionamento presso il Berklee College of Music di Boston, Stefania collabora con noti jazzisti italiani e stranieri, tra i quali Giorgio Gaslini, Sergio Fanni, Gil Cuppini, Glauco Masetti, Lino Patruno, Victor Lewis, Gianni Basso, Jimmy Wood, Ares Tavolazzi e Gianni Cazzola, tra gli altri. Con Gaslini ha tenuto concerti a Bagdad ed è stata tra gli interpreti de “L’opera da tre soldi” di Weill-Brecht. In ambito RAI ha registrato programmi radiofonici per Adriano Mazzoletti ed è stata periodicamente ospite dell’Orchestra Ritmica della Rai di Milano diretta da Gil Cuppini. Si è esibita al Teatro Regio di Parma in un programma dedicato a George Gershwin, e ancora in ambito teatrale ha interpretato il ruolo di Anita nell’opera “West Side Story” di Leonard Bernstein rappresentata al Teatro Due di Parma. Con una formazione cameristica di archi dell’Orchestra Sinfonica dell’Emilia-Romagna “Arturo Toscanini” diretta da Alessandro Nidi, si è esibita in un programma di songs di George Gershwin, Kurt Weill ed Enya nel 1993 e in seguito in un programma dal titolo “Tango e Broadway”.

 

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzclub.it e seguire le sue pagine social su facebook, twitter e instagram.

Potrebbe interessarti

Sabato 25 gennaio. Il Giallo e Nero incontra Marilù Oliva

Sarà Marilù Oliva con il suo ultimo romanzo Musica sull’abisso (HarperCollins) la protagonista del secondo …