Home / Notizie / Cronaca / Irreperibile la guardia medica, al suo posto un amico privo di abilitazione

Irreperibile la guardia medica, al suo posto un amico privo di abilitazione

Piacenza. Ha avuto inizio il processo a proposito di una vicenda ancora non del tutto chiara, avvenuta a Piacenza qualche tempo fa. Un uomo avrebbe richiesto una visita a domicilio in orario serale per conto di una famigliare, ma poiché, dopo tre ore, il medico non sarebbe ancora arrivato, avrebbe telefonato al centralino. In tale occasione sarebbe stato di turno come guardia medica un medico di 35 anni, originario del Camerun.

Non vedendo alcun miglioramento nella situazione, l’uomo avrebbe chiamato un’ambulanza e i carabinieri, che hanno fatto scattare gli accertamenti. Secondo quanto sarebbe emerso dalle indagini, il 35enne non sarebbe stato presente al posto di lavoro, e sarebbe stato sostituito da un suo amico, un connazionale di 38 anni: il 38enne, però, sarebbe stato sprovvisto dell’abilitazione necessaria a svolgere la professione di medico.

Per il 35enne le accuse sono di omissione di atti d’ufficio, sostituzione di persona, falso, ed esercizio abusivo della professione, mentre il 38enne sarebbe accusato di esercizio abusivo della professione.

Potrebbe interessarti

Borgotrebbia. In fuga dopo l’alt della polizia si schiantano contro il guard rail

Borgotrebbia (Piacenza). Sarebbero tre i ragazzi che si trovavano a bordo di un’automobile che, intorno …