Home / Notizie / Cronaca / Bocconi avvelenati a Coli. Arriva a quattro il bilancio delle vittime a quattro zampe in pochi giorni

Bocconi avvelenati a Coli. Arriva a quattro il bilancio delle vittime a quattro zampe in pochi giorni

Piacenza. Vanno ad aggiungersi ai due segugi uccisi negli scorsi giorni nella medesima zona le due nuove vittime di avvelenamento segnalate dall’associazione venatoria “Italcaccia Piacenza”: altri due cani, due lagotti, sarebbero stati uccisi con bocconi avvelenati nella zona di peli di Coli, in Valtrebbia. Altri casi sarebbero avvenuti a Prato Barbieri, Fiorenzuola, ed ai giardinetti di via Beverora.

“C’è un mostro che gira in queste terre, questo mostro va fermato. Qualsiasi sia la motivazione che muove questa mano deviata non può accampare nessuna giustificazione per le barbarie dei suoi gesti”, scrive Italcaccia nella sua nota, manifestando preoccupazione che i responsabili abbiano colpito in altre zone: una possibilità che potrebbe essere scoperta solo in seguito ad altre vittime.

La nota si conclude con un appello. “Non ci resta che invitare chi ha visto qualcosa o che sappia qualcosa a parlare, avvisare almeno in forma anonima i carabinieri forestali affinché questi possano agire per fermare questo mostro, prima che altri innocenti paghino per la sua follia”.

Potrebbe interessarti

Silvia Barbieri AUSL Piacenza Coronavirus

Il grande lavoro della sanità piacentina e la voce di Silvia Barbieri

PIACENZA – Continua senza sosta il lavoro dei medici e delle tante persone impegnate ad …