Home / Notizie / Gossip / Asta da urlo per l’ascia di Shining. Venduta a 170mila sterline

Asta da urlo per l’ascia di Shining. Venduta a 170mila sterline

170mila sterline: quasi 192mile euro il prezzo pagato da un privato nel corso dell’asta Prop Store’s Entertainment Memorabilia Live Auction per l’ascia utilizzata da Jack Nicholson durante le riprese del film Shining, al BFI IMAX di Londra. Una somma incredibile, che ha sorpreso anche gli organizzatori – circa quattro volte quella attesa. L’oggetto è diventato celebre nell’immaginario collettivo, ed era in ottime condizioni, nonostante qualche graffio lasciato nel corso delle riprese della famosa scena in cui è utilizzata per sfondare la porta dal personaggio interpretato dall’attore.

A finire nelle mani di privati, nel corso dell’asta, anche numerosi altri oggetti: la spada laser utilizzata da Samuel L. Jackson in Star Wars ed un elmo da Stormtrooper usato nelle riprese del primo film della saga, un guanto indossato da Freddy Krueger in Freddy vs. Jason, ed un’altra ascia, quella impugnata da Jason nel remake di Venerdì 13. Ma non solo: il costume indossato da Michael Keaton nel Batman di Tim Burton, l’armatura di Russel Crowe ne Il gladiatore, e la Granata Santa di Antiochia di Monty Python e il Sacro Graal.

Proprio l’anno scorso, nel corso dello stesso evento, era stato venduto il cappello indossato da Harrison Ford ne I predatori dell’arca perduta, per la cifra incredibile di circa 444mila euro.

Potrebbe interessarti

Borgotrebbia. In fuga dopo l’alt della polizia si schiantano contro il guard rail

Borgotrebbia (Piacenza). Sarebbero tre i ragazzi che si trovavano a bordo di un’automobile che, intorno …