Home / Notizie / Cronaca / Gropparello. 40enne accusato di aver tentato di incendiare il suo bar

Gropparello. 40enne accusato di aver tentato di incendiare il suo bar

Gropparello (Piacenza). Due anni per tentato incendio in concorso: è la pena richiesta dal pm nei confronti di un 40enne piacentino, accusato di aver tentato di dare alla fiamme il suo stesso bar nella notte tra il 26 e il 27 dell’agosto del 2014 allo scopo di ottenere i soldi dell’assicurazione. I fatti si sarebbero svolti in un bar di Gropparello, in piazza Roma: l’accusa è in concorso con un 37enne di origini sarde, pregiudicato, ritenuto esecutore materiale del tentativo. La difesa chiede invece l’assoluzione, in quanto non vi sarebbero le prove della colpevolezza dell’uomo.

Il quarantenne avrebbe raccontato, di fronte al giudice, di avere acquistato le due bombole di gpl poi scoperte in prossimità di un fornelletto a gas che avrebbe potuto provocare un’esplosione di enorme gravità. Un’evenienza fortunatamente scongiurata a causa dello scattare dell’allarme anti intrusione, che ha provocato prima l’intervento di una guardia Ivri, poi quello dei vigili del fuoco.

Il processo è stato rinviato a novembre.

Potrebbe interessarti

Strana routine per Madonna. “Dopo il bagno nel ghiaccio bere l’urina fa bene”

A 61 anni non ha ancora finito di stupire Madonna, la celebre cantante che, nel …