Home / Notizie / Cronaca / Sabato 7 settembre. A Ziano il Valtidone Wine Fest nel segno di Leonardo

Sabato 7 settembre. A Ziano il Valtidone Wine Fest nel segno di Leonardo

“Decima edizione del Valtidone Wine Fest e 68esima della Festa dell’uva, la più antica della provincia di Piacenza. Sono due eventi importanti che porteranno Ziano sotto i riflettori nel fine settimana, richiamando tantissime persone che verranno per il nostro territorio, per le bellezze naturali e per i prodotti enogastronomici”.

Sono le parole di Manuel Ghilardelli, primo cittadino di Ziano Piacentino che sabato e domenica ospiterà due manifestazioni che porteranno alla ribalta l’uva (nel paese più vitato d’Italia) e i suoi vini.

“Quest’anno – ha continuato il sindaco nel corso della conferenza stampa di presentazione – abbiamo voluto ricordare Leonardo Da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa. E proprio il genio ha un legame forte con il nostro territorio, infatti è stato recentemente scoperto che la vigna che Leonardo coltivava a Milano, la Malvasia Aromatica di Candia, proveniva proprio da Ziano”.

L’apertura del programma del Festival dell’Uva è in programma sabato 7 settembre con gli stand gastronomici curati dalla Pro Loco – come sottolineato da Alessio Farina, tesoriere del sodalizio zianese – musica con il gruppo Shout e poi il grande spettacolo con fontane luminose, proposto da Sagit, con immagini ovviamente dedicate a Leonardo.

“Alle 10.00 di domenica 8 settembre, nella piazza del paese – spiega Paolo Badenchini dell’associazione Sette Colli – daremo il via al Valtidone Wine Fest, dove la Malvasia sarà la protagonista. I produttori inoltre potranno portare anche un secondo vino a propria scelta. Per promuovere le nostre cantine abbiamo invitato 3 wine blogger che fin dalla giornata di sabato racconteranno con le proprie storie le nostre manifestazioni, i nostri prodotti e le nostre eccellenze”.

Sempre con filo conduttore Leonardo, alle 11.00, di domenica si terrà una conferenza dal titolo “Una scelta geniale”.

“Abbiamo voluto dedicare questo incontro alla Malvasia Aromatica di Candia – ha specificato il consigliere comunale Elaine Januszewski – quella coltivata da Leonardo. Interverranno Roberto Miravalle, Stefano Pizzamiglio e Giovanella Fugazza. Fugazza porterà la propria esperienza raccontando della vendemmia realizzata con l’uva dell’Orto di Leonardo, grazie al contributo di Luca Maroni che è riuscito ad estrarne il Dna e riprodurla. Da questa uva verrà realizzato un vino (300 bottiglie) che sarà poi bandito all’asta da Christie’s”.

Sarà poi allestito il Villaggio della Scienza (dedicato al genio) e la Cupola del Tempo, con la proiezione di video in 4D. Per tutto il giorno poi ci saranno artisti di strada, escursioni nei vigneti con le vetture side by side messe a disposizione da LTS Racing Team, la sfilata di auto d’epoca e di carri allegorici e tanti altri momenti di intrattenimento.

Confermato il mercatino dei libro usato, ha spiegato l’assessore Gloria Merli, organizzato dalla biblioteca Carla Carloni, “per promuovere la cultura anche in queste occasioni”.

“Occorre ringraziare tutte le associazioni, gli uffici comunali e i volontari che hanno permesso la realizzazione di questi due grandi appuntamenti – ha aggiunto Ghilardelli – senza dimenticare gli sponsor, a cominciare dai sostenitori del Valtidone Wine Fest, quali Cantina Vicobarone, Cantina Valtidone e Banca Centropadane, mentre per la tappa di Ziano, hanno contribuito Sagit, Elior, Cantina Vicobarone, Salumificio San Carlo, Geias e Casabella”.

“Mi sento di esprimere un forte ringraziamento al sindaco Ghilardelli – ha concluso Giuseppe Gaddilastri, presidente della Cantina di Vicobarone – che grazie al proprio impegno è riuscito a rilanciare queste manifestazioni e di conseguenze a valorizzare lo sforzo dei nostri agricoltori”.

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola. Auto sfonda una cancellata e finisce nel giardino di un’abitazione

Fiorenzuola (Piacenza). Incidente nel corso della tarda serata di giovedì 19 settembre a Baselica Duce …