Home / Notizie / Cronaca / Controlli lungo i fiumi, multe per quasi 2mila euro. Sequestrato fucile da pesca subacqueo

Controlli lungo i fiumi, multe per quasi 2mila euro. Sequestrato fucile da pesca subacqueo

Piacenza. Sarebbe al momento di 14 sanzioni amministrative per un totale di 1950 euro il bilancio delle attività di controllo svolte nel corso dell’estate nelle aree fluviali e torrentizie del nostro territorio, sotto coordinazione del Gruppo Carabinieri Forestale di Piacenza. Tali controlli hanno lo scopo di tutelare sia l’ecosistema fluviale sia la pubblica sicurezza, ed hanno portato ad emanare 7 multe da 100 euro per inottemperanza al divieto di attendamento o mancata richiesta di autorizzazione agli enti preposti. Tre invece le sanzioni, sempre da 100 euro, per l’accensione di fuochi lungo il greto del Trebbia, tra Travo e Marsaglia.

Altre due persone sarebbero state sanzionate per aver lasciato il proprio cane girare senza guinzaglio, ed un’altra per violazione del divieto di balneazione cani. Inoltre, in bassa Val Nure, sarebbe stato rilevato un punto di abbandono di rifiuti ingombranti: il proprietario sarebbe stato identificato come un 40enne della bassa Val d’Arda, che, oltre all’obbligo di rimuovere il materiale, è stato colpito da una sanzione da 600 euro.

In un caso i carabinieri forestali della Val Trebbia sono intervenuti su segnalazione di alcuni bagnanti, spaventati in quanto un individuo sarebbe stato intento a pescare con un fucile subacqueo, strumento vietato dalle norme. L’oggetto è stato sequestrato, mentre il proprietario sarebbe riuscito ad allontanarsi prima dell’arrivo dei militari.

Potrebbe interessarti

Ponte dell’Olio. 93enne derubato della catena d’oro in pieno giorno

Ponte dell’Olio (Piacenza). Apparteneva a suo fratello, ormai scomparso, la catena d’oro sottratta ad un …

Lascia un commento