Home / Eventi / Mercoledì 7 agosto. Summertime in Jazz suona a ritmo di tango

Mercoledì 7 agosto. Summertime in Jazz suona a ritmo di tango

Settimana intensa per Summertime in Jazz, la rassegna itinerante che porta la grande musica nelle più belle località della Val Trebbia e della Val d’Arda nei mesi di luglio e agosto. In programma infatti per quest’ultima settimana di rassegna tre concerti spettacolari uno dietro l’altro e uno più bello dell’altro. Si parte da quello nell’antico borgo di Vigoleno, splendido angolo della provincia piacentina dove il tempo sembra essersi fermato, soprattutto quando si fa sera e l’affanno della giornata lascia il posto alla calma e alla voglia di rilassarsi. Il concerto in programma da questo punto di vista è l’ideale. Coinvolgente e passionale ma allo stesso tempo soave, come la musica del repertorio di questo ensemble che si fa chiamare Meditango e che suonerà mercoledì 7 agosto alle ore 21.30 sul sagrato della chiesa di S. Maria delle Grazie a Vigoleno.

Prima dell’inizio del concerto alle ore 21.00, come è ormai consuetudine per questa tappa, verranno premiati i vincitori del concorso fotografico aperto a tutti i non professionisti, sempre promosso dal Piacenza Jazz Club, dal titolo “La via di Genova e il Piacenziano”, che si propone di svelare il volto più suggestivo delle vallate del Trebbia e dell’Arda o almeno come le vedono le persone che le vivono e le frequentano.

Il concerto è gratuito, come tutti quelli della rassegna, grazie alla liberalità della Fondazione di Piacenza e Vigevano che ne è il principale sostenitore, della Regione Emilia Romagna e dei Comuni coinvolti. In questo caso oltre al Comune di Vernasca un ringraziamento particolare va al Borgo delle Arti di Vigoleno.

Formazione particolare composta da una fisarmonica accompagnata e sostenuta da tre strumentiste ad arco, Meditango ensemble si propone di esplorare il Tango e le più celebri partiture dei grandi del ‘900, Gardel e Piazzolla, arrivando ai grandi autori contemporanei, come Galliano, con arrangiamenti sempre originali ed emozionanti.

Il gruppo Meditango si costituisce nel 2004 con l’intento di esplorare il Tango e le importanti partiture dei grandi autori del Novecento, quali Carlos Gardel, Osvaldo Pugliese e Astor Piazzolla, per poi rendere omaggio ai contemporanei come Richard Galliano spaziando anche su autori che non sono riconducibili direttamente al genere, come Goran Bregovich. Questo ensemble si caratterizza per non avere strumenti ritmici a sostegno e quindi per essere aperto a ogni tipo di intuizione e curiosità musicale; ne deriva un ottimo fervore creativo, energia e forte spirito di collaborazione.

L’entusiasmo e l’apprezzamento da parte del pubblico ha accompagnato il gruppo fin dagli esordi, riscuotendo ampi consensi nelle numerose rassegne e festival a cui hanno partecipato. L’equilibrio sonoro si fonda sulla fusione tra i suoni e fraseggi “classici” tipici degli strumenti ad arco, che si contrappongono alla natura suadente ed estemporanea del linguaggio fisarmonicistico moderno. Gli arrangiamenti creati per questa formazione forniscono agli strumentisti la possibilità di liberarsi dialogando, creando aree di improvvisazione, tenendo vive in questo modo le caratteristiche delle esecuzioni originali di Tango.

 

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/summertimeinjazz, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz o su Instagram con il profilo del Piacenza Jazz Club.

 

Potrebbe interessarti

I bambini tornano a teatro dopo il Covid con il Piccolo Asmodeo

Il bene e il male. Il giusto e lo sbagliato. Cos’é l’anima? Sono temi alti, …