Home / Notizie / Cronaca / Truffe ai passanti, soldi per un centro per i bimbi poveri e disabili. Denunciata 22enne

Truffe ai passanti, soldi per un centro per i bimbi poveri e disabili. Denunciata 22enne

Piacenza. Dovrà rispondere dell’accusa di truffa una 22enne di origini romene, incensurata e residente nel milanese, fermata nel corso della mattinata di martedì 2 luglio in centro città, nei pressi di piazza Cavalli. A far scattare l’intervento dei poliziotti, la segnalazione di un giovane di 21 anni: sembrerebbe che la ragazza chiedesse ai passanti offerte per la costruzione di un centro internazionale per i bambini poveri e disabili. Il 21enne le avrebbe consegnato 5 euro, ma non avendo avuto in cambio una ricevuta della donazione ha chiamato il 113.

La giovane è stata così condotta in questura: per lei è scattata la denuncia a piede libero, oltre alla disposizione di un foglio di via dalla città. Su una cartellina sarebbero state poste le firme di altre 10 persone che avrebbero donato somme tra i 5 e i 20 euro; truffe affini sarebbero avvenute anche a Napoli e Potenza.

Potrebbe interessarti

Il pericolo di mascherine e guanti gettati a terra dopo la serata in piazza

PIACENZA – Disattenzioni che possono costare care. Nel tentativo di tornare alla tanto desiderata “nuova …