Home / Notizie / Cronaca / Roveleto. Colpo in banca. Rapinatori armati di cutter sequestrano i dipendenti ed i clienti

Roveleto. Colpo in banca. Rapinatori armati di cutter sequestrano i dipendenti ed i clienti

Cadeo (Piacenza). Rapina alla Banca di Piacenza intorno a mezzogiorno di giovedì 20 giugno, a Roveleto di Cadeo. Una banda di quattro malintenzionati (uno dei quali avrebbe assistito gli altri facendo da palo) si sarebbe introdotta nella filiale con il volto celato da occhiali da sole e cappellini; i rapinatori, impugnando un taglierino, avrebbero minacciato clienti e dipendenti, tenendoli in ostaggio. Sarebbero quindi riusciti a costringere i dipendenti ad aprire cassaforte, casse continue, ed il distributore bancomat, mettendo le mani su una somma di denaro che potrebbe ammontare ad alcune decine di migliaia di euro, forse circa 80mila. Infine si sarebbero allontanati a bordo di un’automobile, non prima di aver rinchiuso gli ostaggi in bagno.

Secondo quanto fino ad ora diffuso i rapinatori potrebbero essere un gruppo di italiani, che avrebbero avuto un forte accento del sud. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri sull’accaduto, grazie anche alle testimonianze dei presenti ed alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza.

Potrebbe interessarti

Borgotrebbia. In fuga dopo l’alt della polizia si schiantano contro il guard rail

Borgotrebbia (Piacenza). Sarebbero tre i ragazzi che si trovavano a bordo di un’automobile che, intorno …