Home / Notizie / Cronaca / Cane messo in salvo da Enpa: rinchiuso per mesi in un garage, in mezzo alla sporcizia

Cane messo in salvo da Enpa: rinchiuso per mesi in un garage, in mezzo alla sporcizia

Piacenza. Sono intervenute dopo una segnalazione le guardie zoofile Enpa, per soccorrere un cagnolino di taglia piccola/media, maschio, che per lunghi mesi sarebbe stato rinchiuso all’interno di un garage, completamente al buio. In seguito alla segnalazione è così scattato il primo controllo, durante il quale sono state date alla proprietaria dell’animale istruzioni, inclusa quella di rincontattare le guardie zoofile in caso di difficoltà. Ad un secondo controllo, tuttavia, svoltosi nei giorni scorsi, la situazione sarebbe apparsa ulteriormente degenerata.

L’animale, un cane di due anni, dal manto nero e di temperamento socievole, sarebbe stato rinchiuso all’interno del garage, in condizioni di luce naturale insufficiente, sprovvisto di luci artificiali e di un appropriato giaciglio. Come ciotole per il cibo sarebbero stati utilizzati scatoloni di cartone pieni di escrementi di roditori, mentre non sarebbe stata presente una ciotola dell’acqua: inoltre sul pavimento sarebbero stati trovati escrementi e tracce d’urina, le cui esalazioni non abbandonavano la stanza a causa dell’insufficiente areazione.

Il cagnolino, ribattezzato Blue, è stato sottoposto a Sequestro Amministrativo, mentre la proprietaria dell’animale ha ricevuto una sanzione. Il cane è stato poi condotto al Canile di Castell’Arquato, dove è stato accolto dalle volontarie dell’Asilo del Cane.

Potrebbe interessarti

Borgotrebbia. In fuga dopo l’alt della polizia si schiantano contro il guard rail

Borgotrebbia (Piacenza). Sarebbero tre i ragazzi che si trovavano a bordo di un’automobile che, intorno …